Come calmare le coliche mestruali

Se non avete mai sofferto di dolori mestruali, siete molto fortunate. Alcune donne soffrono di coliche mestruali, ma a seguire vi parliamo di alcuni rimedi che aiutano a calmarle facilmente. Ricordate di parlare con il vostro ginecologo se queste coliche sono molto regolari e dolorose. A volte sono il sintomo di un problema più grave.

Sindrome premestruale e coliche mestruali

La sindrome premestruale si riferisce ad un’ampia gamma di sintomi che iniziano durante la seconda metà del ciclo. Questi includono:

  • mal di testa
  • vertigini
  • crampi
  • irritabilità
  • gonfiore addominale
  • sensibilità del seno
  • nausea
  • vomito
  • voglie di cibo
  • aumento di peso
  • depressione
  • fatica

Di solito questi sintomi si presentano prima che inizi la mestruazione e scompaiono gradualmente. Al contrario, le coliche mestruali possono continuare durante tutto il ciclo.

mal di testa

Sebbene ci siano molti fattori che possono influire sulla situazione, gli ormoni sono di grande importanza per stabilire se si terranno o meno dolori mestruali. I cambiamenti negli estrogeni e nel progesterone (gli ormoni prodotti dalle ovaie) controllano il ciclo mestruale. Ci sono persino teorie che sostengono che gli ormoni possono interagire con certe sostanze chimiche del cervello per creare ulteriori sintomi.

Quando questi ormoni sono equilibrati, è possibile non avere nessun fastidio oppure minimo. Il problema si presenta quando gli ormoni non sono bilanciati. Ciò può essere dovuto all’alimentazione, all’attività fisica e alle abitudini in generale. I seguenti metodi possono essere di grande aiuto se ogni mese dovete sopportare coliche mestruali molto dolorose e fastidiose.

Evitate grassi polinsaturi in grandi quantità

Il corpo ha bisogno di grassi per ricostruire le cellule e per produrre ormoni, ma può utilizzare solo ciò che gli offriamo. Assumendo una grande concentrazione di grassi polinsaturi obbligate il corpo a usarli. Il problema è che i grassi polinsaturi sono instabili e si ossidano con facilità. Questi grassi ossidati provocano infiammazione e mutazione nelle cellule.

dolore mestruale

Quando vengono incorporati dalle cellule nel tessuto riproduttivo, si può verificare un’endometriosi. Si tratta di una delle principali cause di questi dolori mestruali.

I grassi da evitare sono:

  • olio vegetale
  • olio di colza
  • olio di soia
  • margarina

I grassi consigliati sono:

  • olio di arachidi
  • burro
  • olio di oliva
  • pesce che contiene omega 3

Evitate gli alimenti che causano infiammazioni

Alimenti come cereali e oli causano infiammazioni nel corpo e possono aumentare i problemi ormonali. Il modo in cui questi alimenti ci danneggiano dipende dal proprio corpo. Tuttavia, è stato verificato che seguire un’alimentazione priva di cereali fa soffrire meno di coliche mestruali.

L’ideale è mangiare:

  • brodi di verdure fatti in casa
  • zuppe
  • proteine
  • grassi salutari

Dormite il necessario

dormire

Dormire è fondamentale per l’equilibrio degli ormoni. Vi aiuta ad allungare la prospettiva di vita, a raggiungere il peso forma e a diminuire i dolori mestruali. Se avete problemi a dormire, provate a fare una cena leggera, a prendervi mezz’ora per meditare, a praticare dell’attività fisica che vi rilassi o a bere un infuso tiepido.

Includete l’attività fisica nel vostro stile di vita

Se avete uno squilibrio ormonale, l’attività fisica leggera può essere di grande aiuto. Gli esercizi migliori sono camminare e nuotare durante i giorni in cui si ha il ciclo mestruale. Esercizi estenuanti potrebbero aggravare il problema. L’attività fisica, inoltre, riequilibra altri aspetti come il livello di glucosio nel sangue, che può anch’esso aggravare le coliche mestruali.

Bevete un infuso

Un tè o un infuso possono essere sufficienti per calmare i dolori mestruali. Potete scegliere quello che vi piace di più e accompagnarlo con un po’ di miele. Tra le opzioni più amate ci sono:

  • tè allo zenzero con cannella
  • tè all’anice
  • tè verde

Assumete ibuprofene

Molti dottori solitamente consigliano di assumere una dose di ibuprofene il giorno antecedente l’inizio del ciclo mestruale. Questo farmaco aiuta ad alleviare lo stress nella zona pelvica e permette di trascorrere quei giorni con meno fastidi. Se il vostro problema è la tensione nella zona, questo vi eviterà le coliche durante tutto il ciclo.

Se i fastidi continuando malgrado abbiate seguito i nostri consigli, consultate il medico. Ricordate che le coliche mestruali possono essere un segnale di allarme di un problema più grave. Dovete stare attente a qualsiasi cambiamento, soprattutto se i fastidi aumentano.