Proprietà della papaya per il sistema digerente

Grazie alle sue proprietà lassative e disintossicanti, la papaya può aiutarci a depurare le tossine e i residui che si accumulano nell'intestino e migliorarne il funzionamento.
Proprietà della papaya per il sistema digerente

Questo frutto proveniente dal Centro America possiede molti benefici per la nostra salute, perché apporta una grande quantità di vitamine e minerali. Conoscete le proprietà della papaya per il sistema digerente? Ve ne parliamo in questo articolo.

Papaya: “Il frutto della buona salute”

In paesi come Messico o Costa Rica, dove è un frutto molto comune, la papaya è considerata un alimento potente per i numerosi principi nutritivi e le proprietà di cui gode. Ha una consistenza molto delicata ed è succosa.

Tra i vari componenti della papaya spiccano:

  • Vitamine del complesso B (soprattutto B1, B2 e B3), che regolano il sistema nervoso e digerente.
  • Niacina, che protegge i capelli e la pelle.
  • Vitamine A e C, che evitano malattie di ogni tipo.
  • Minerali come il calcio, il fosforo, il ferro, il magnesio, il potassio e il sodio.

Contiene poche calorie, pertanto è consigliata per le persone che mirano a perdere peso. Assumere 100 grammi di papaya apporta solo 53 calorie.

Ecco alcune delle proprietà di questo frutto per la nostra salute:

  • Elimina la tosse.
  • Accelera il processo di cicatrizzazione delle ferite (sia interne che esterne).
  • Facilita l’azione della melanina.
  • Elimina i parassiti intestinali.
  • Regola il ciclo mestruale.
  • Elimina l’acne e i punti neri.
  • Migliora gli eczemi e la psoriasi.
  • Riduce il dolore per le bruciature provocate dal sole.
  • Migliora l’aspetto dell’herpes e dei funghi.
  • Si prende cura della vista e dell’udito.
  • Regola il sistema nervoso.
  • Aumenta la fertilità negli uomini.
  • Fa diminuire i livelli di zucchero nel sangue.
  • Fa aumentare la produzione di latte materno.
  • Migliora i sintomi della menopausa.
  • Combatte la stitichezza cronica.
  • Raffroza il sistema immunitario.
  • Aiuta a digerire la carne rossa, i pasti pesanti o molto grassi.
  • Calma il dolore.
  • Mantiene l’apparato digerente pulito e sano.
  • Riduce i sintomi della gastroenterite, del colon irritabile e della colite.
  • È un forte antisettico in caso di punture di insetti.
  • Elimina le macchie dalla pelle.
  • Possiede effetti alcalinizzanti per l’organismo.

Leggete anche: Benefici della papaya e dei suoi semi

Papaina: responsabile delle proprietà della papaya

papaya

La papaina è il principio nutritivo più importante di questo frutto caraibico. Il suo principio attivo è in grado di migliorare la digestione e i processi intestinali.

Considerando che al giorno d’oggi si assumono cibi non proprio buoni per la nostra salute e che conduciamo uno stile di vita non molto sano, mangiare papaya può migliorare notevolmente la nostra vita.

La cattiva alimentazione non solo si ripercuote sullo stomaco, ma anche sul resto dell’organismo. Se il nostro sistema digerente non è equilibrato, è possibile sperimentare alcuni di questi sintomi:

  • Dolore addominale
  • Alito cattivo
  • Acidità di stomaco
  • Flatulenza
  • Ventre gonfio
  • Stitichezza
  • Diverticolite
  • Parassiti intestinali
  • Eruttazioni ripetute

In questi casi, gli esperti consigliano di assumere papaya perché permette di risolvere questi e altri sintomi legati a problemi di stomaco.

Come se non bastasse, questo frutto migliora il transito intestinale, infatti grazie alle sue proprietà lassative, regola l’evacuazione. La stitichezza è uno dei problemi più diffusi del XXI secolo, dovuto principalmente alla cattiva alimentazione, al caffè e allo stress.

papaya-2

Il momento migliore per assumere la papaya è alla fine dei pasti. Alcune persone preferiscono godersi il suo fresco sapore a colazione, mentre altri preferiscono mangiarla a metà mattina al posto di una tazza di caffè o dei biscotti.

In effetti questo buonissimo frutto può essere assunto in qualsiasi momento della giornata senza alcun problema. Per evitare di annoiravi, potete anche preparare frullati o succhi insieme ad arance, pesche o mele.

La papaya è un grande disintossicante

Dato che il corpo è un tutt’uno e ogni azione o abitudine si ripercuote nell’insieme, mangiando papaya, fornirete al vostro organismo un buon antiossidante per eliminare i residui che si accumulano negli intestini.

Aiuterà inoltre a depurare il fegato per farlo lavorare meglio, espellerà le tossine e ridurrà gli effetti negativi dei radicali liberi che causano l’invecchiamento prematuro delle cellule.

Alcuni studi indicano che la papaya permette di evitare o ridurre il rischio di soffrire di cancro al colon o allo stomaco, e che agisce come un calmante di fronte a possibili episodi di coliche, di crampi allo stomaco o di ulcere intestinali.

Vi consigliamo di leggere: Come disintossicare l’organismo

La papaya e il cuore

Cuore

Oltre a fare molto bene al sistema digerente, vale la pena sottolineare le proprietà di questo frutto nei confronti del cuore. La papaya è un alleato indiscutibile per prevenire l’arteriosclerosi, gli attacchi cardiaci e le emorragie cerebrali.

I suoi benefici per la salute cardiovascolare sono dovuti alla presenza delle vitamine A, C ed E (antiossidanti), che evitano che il grasso si accumuli nelle pareti arteriose. Per tale ragione, è ottimo assumerla in caso di colesterolo “cattivo” alto.