5 pratici consigli per dire addio al dolore articolare

14 ottobre 2014

Di sicuro vi sarà successo qualche volta di alzarvi la mattina stanchi come se aveste fatto grandi sforzi durante la notte: fate persino fatica a muovere le mani e quando scendete le scale sentite delle fitte alle ginocchia. Come possiamo calmare l’insopportabile dolore articolare? In questo articolo vi daremo dei semplici consigli che potrete mettere in pratica ogni giorno.

Consigli per calmare il dolore articolare

Le persone che soffrono di dolori articolari sono moltissimi: è un problema provocato dall’artrite, dai reumatismi, dall’artrosi, ecc. Anche se non sempre è possibile eliminare del tutto il dolore ed è bene imparare a conviverci, quello che potete fare è seguire delle strategie di base che vi permetteranno di ridurrlo e, soprattutto, di ottenere una qualità di vita migliore.

Dovete sempre seguire i consigli del vostro medico e non eccedere nel consumo di medicine come gli antinfiammatori, visto che questi potrebbero causare degli effetti collaterali. Vi assicuriamo che esistono dei rimedi molto semplici che vi possono essere di grande aiuto. Volete conoscerli?

1. Consumare zenzero ogni giorno

benefici dello zenzero

Uno studio realizzato dall’università di Miami ha dimostrato che prendere due capsule al giorno di zenzero aiuta a disinfiammare le articolazioni e a calmare i dolore. Di fatto, le proprietà dello zenzero sono molto simili a quelle dell’ibuprofene (ma senza gli effetti collaterali come il mal di stomaco o i rischi circolatori). Le pastiglie di zenzero si possono trovare nei negozi naturali o in erboristeria, e la dose consigliata è di due compresse al giorno. Ad ogni modo, potete sempre ricorrere al classico infuso: grattugiate un cucchiaio di radice di zenzero e mettetela a bollire in una tazza di acqua. Bevete l’infuso la mattina e la sera.

2. Attenzione ad alcuni alimenti

latticini

Prendete nota dei seguenti alimenti: la cosa migliore è eliminarli o prenderli in piccole quantità, se volete diminuire il problema del dolore articolare.

  • Latticini: contengono un elemento chiamato caseina che favorisce l’infiammazione delle articolazioni. Se siete degli amanti di latte e yogurt, iniziate a valutare di ridurli per il bene della vostra salute e qualità di vita.
  • Carni rosse: eliminatele del tutto, perché non sono buone per la salute in generale e in particolare per chi ha problemi alle articolazioni.
  • Grano: vi sorprende? È possibile. Secondo studi recenti, infatti, il grano e molti cereali che contengono glutine possono causare infiammazioni alle articolazioni delle persone che soffrono di artrite. La soluzione? Ridurre questi alimenti nella nostra dieta, per vedere se la situazione migliora. Alcune persone non notano nessun cambiamento, mentre alte riconoscono che la qualità della loro vita migliora dopo aver eliminato il glutine.
  • Uova: è bene stare attenti al loro consumo. Essendo un prodotto animale, infatti, le uova contengono acido arachidonico nell’albume, un elemento che favorisce il processo infiammatorio e che potrebbe farci sentire gonfi e doloranti. È vero che le uova sono un alimento molto sano e ricco di proteine, ma le proteine animali alle volte possono causare effetti inaspettati.
  • Attenzione alle solanacee: ne avete sentito parlare? Quando parliamo di solanacee facciamo riferimento ai pomodori, ai peperoni, alle melanzane… Sono verdure che a volte possono causare rigidità muscolare e scheletrica, e che a volte favoriscono le emicranie e le infiammazioni articolari. Tutto ciò è dovuto ad un alcaloide tossico chiamato solanina, un composto che può aumentare le infiammazioni, soprattutto nelle persone che già soffrono di questa malattia. Le verdure migliori che potete consumare sono, per esempio, le carote.

3. Sì al tè verde di mattina

tè verde

Siete degli appassionati del tè verde? Buon per voi, perché i suoi polifenoli (antiossidanti) sono degli ottimi alleati per prevenire e calmare gli effetti dell’artrosi e del dolore articolare. Quindi ricordate: non dimenticate mai di bere un bel bicchiere di tè verde durante la colazione.

4. Una grande alleata: la vitamina E

vitamina-E

Di sicuro ne avrete sentito parlare, perché le sue proprietà sono meravigliose per contrastare gli effetti dell’artrosi ed è considerata una vera e propria medicina. L’ideale è prenderne due pastiglie al giorno, troverete le quantità indicate nelle scatolette in vendita nei negozi di prodotti naturali o in farmacia. Sapete che potete trovare la vitamina E anche nella maggior parte delle verdure a foglia verde? Per ottenere una dose adeguata, però, è meglio ricorrere agli integratori: di sicuro li troverete nella vostra farmacia.

5. Alimenti che possono ridurre il dolore e migliorare il vostro stato d’animo

latte di noci

Migliorare la qualità della nostra vita è imprescindibile. Questo si ottiene con una buona alimentazione, che includa nutrienti che non solo riducono il dolore articolare, ma risollevano anche il nostro stato d’animo. Volete qualche consiglio da seguire?

  • Consumate sempre alimenti freschi (frutta e verdura). Evitate gli alimenti surgelati o prodotti industrialmente, visto che contengono degli elementi che favoriscono l’infiammazione articolare.
  • Frutta secca:noci, mandorle, pistacchi… Ci danno energia e sono molto sani.
  • Succo di limone: ci apporta antiossidanti ed è molto adeguato soprattutto se bevuto di mattina.
  • Olio di fegato di merluzzo: un classico. È stato dimostrato che, grazie ai suoi oli ricchi di omega 3, è molto efficace per coloro che soffrono di problemi articolari. Quindi non esitate a includerne un cucchiaino al giorno nella vostra dieta.
  • Aceto di mele biologico: semplicemente perfetto. Calma il dolore ed è altamente raccomandato per la nostra salute.
  • Semi di quinoa e amaranto: li avete mai provati? Sono un super-alimento, dei semi meravigliosi che vi daranno grandi benefici per la salute e che, giorno dopo giorno, riusciranno a calmare anche il dolore articolare.
Guarda anche