5 rimedi casalinghi per i talloni screpolati

17 dicembre 2017
Oltre a una buona idratazione anche l'esfoliazione è essenziale per la cura dei talloni screpolati e per fermare l'accumulo di cellule morte nella zona

L’accumulo di cellule morte, l’eccesso di secchezza e la frizione continua dei piedi contro le calzature sono le principali cause dei talloni screpolati.

Questo problema è molto comune e si verifica in genere per la mancanza di attenzione che la maggior parte delle persone ha nei confronti dei piedi.

Infatti, nonostante siano una parte del corpo che gioca un ruolo molto importante nella nostra vita, molti non danno loro l’importanza e le cure che dovrebbero ricevere.

Il risultato è che diminuisce il loro livello di idratazione e, dato che la pelle è esposta a batteri e funghi, è comune sviluppare infezioni.

Di conseguenza è essenziale abituarsi ad applicare dei prodotti che aiutino a ripristinare la salute della pelle.

Sebbene ci siano diverse creme e unguenti in commercio, possiamo anche preparare rimedi al 100% naturali che, con un costo limitato, forniscono risultati simili.

In questo articolo condividiamo 5 buone opzioni che potete provare voi stessi se notate questo problema ai piedi.

Prendete nota!

1. Limone, glicerina e acqua di rose per i talloni screpolati

Acqua di rose

La combinazione di ingredienti che proponiamo in questo rimedio naturale è ideale per ridurre la presenza di cellule morte e impurità sulla superficie del piede.

I suoi componenti idratanti contribuiscono a riparare la pelle danneggiata e al contempo lasciano sui talloni una texture morbida e piacevole.

Ingredienti

  • Succo di 1 limone
  • 2 cucchiai di glicerina (20 ml)
  • 3 cucchiai di acqua di rose (30 ml)

Preparazione

  • Mettete tutti gli ingredienti in un recipiente e mescolate fino a quando saranno ben amalgamati

Metodo di applicazione

  • Lavate i piedi con acqua tiepida e, una volta che sono ben puliti, applicate il trattamento sui talloni
  • Lasciate in posa 30 minuti e poi risciacquate
  • Ripetuto l’applicazione ogni giorno fino a notare miglioramenti nell’area interessata

Vi consigliamo di leggere anche: 5 rimedi per il viso a base di acqua di rose

2. Olio di cocco e bicarbonato di sodio

La miscela di olio di cocco e bicarbonato di sodio ci dà come risultato una crema naturale con proprietà idratanti e antibatteriche.

Questa, oltre a riparare i talloni screpolati, riduce la presenza di batteri, funghi e microrganismi infettivi.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di olio di cocco (30 gr)
  • 1 ½ cucchiaio di bicarbonato di sodio (15 gr)

Preparazione

  • Mettete tutti gli ingredienti in un contenitore e mescolate fino ad ottenere un impasto spesso

Metodo di applicazione

  • Stendete la maschera sui piedi puliti, concentrandovi sui talloni secchi e screpolati
  • Lasciate agire 30 minuti ed effettuate quindi un massaggio circolare delicato
  • Risciacquate con acqua tiepida e ripetete la maschera almeno 3 volte a settimana

3. Banana e avocado

Avocado e olio di oliva, un rimedio contro i talloni screpolati

Le proprietà idratanti della banana e dell’avocado ci possono aiutare a reidratare anche i talloni secchi e feriti.

I loro acidi grassi e aminoacidi essenziali stimolano la rigenerazione cellulare e lasciano la superficie della pelle sana e liscia.

Ingredienti

  • ½ avocado maturo
  • 1 banana matura
  • Un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva (16 gr)

Preparazione

  • Rimuovete la polpa di mezzo avocado e schiacciatela assieme ad una banana matura.
    Dopo aver ottenuto una purea, aggiungete l’olio d’oliva e mescolate.

Metodo di applicazione

  • Stendete il trattamento sopra i talloni e lasciate in posa per 30 minuti.
  • Risciacquate con acqua tiepida e ripetete l’applicazione ogni sera prima di andare a dormire.

Potete leggere anche questo articolo: Un avocado al giorno: gli incredibili benefici

4. Vaselina e granella di zucchero

Il potere idratante della vaselina unito all’effetto esfoliante della granella di zucchero ci permette di ottenere un trattamento adatto ed efficace per i talloni screpolati.

Questa combinazione elimina le cellule morte dalla superficie della pelle e, stimolando la loro rigenerazione, aiuta a curare le lesioni nella zona interessata.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di vaselina (20 gr)
  • 1 cucchiaio di granella di zucchero (10 gr)

Preparazione

  • Mescolate la vaselina con lo zucchero fino ad ottenere un impasto uniforme.

Metodo di applicazione

  • Strofinate la crema sui talloni e lasciate in posa 15 minuti
  • Risciacquate con acqua tiepida e ripetete l’applicazione tutte le sere, fino al momento in cui la vostra pelle tornerà ad essere idratata.

5. Farina d’avena e miele

Farina di avena

La crema fatta in casa di farina d’avena e miele può essere applicata sui piedi e sui talloni per evitare l’eccessiva secchezza e l’accumulo di cellule morte.

I suoi antiossidanti, vitamine e minerali proteggono la pelle e ne stimolano la riparazione.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di farina di avena (30 gr)
  • Due cucchiai di miele d’api (50 gr)

Preparazione

  • Mettete la farina d’avena in un recipiente e mescolatela bene con il miele d’api.

Metodo di applicazione

  • Dopo aver ottenuto una pasta cremosa, pulite i piedi e strofinate su di essi il composto
  • Assicuratevi di coprire completamente i talloni e lasciate agire per 40 minuti
  • Sciacquate e ripetete l’uso almeno 3 volte a settimana

Come si può vedere, preparare i propri trattamenti per i talloni screpolati è abbastanza semplice e poco costoso.

Scegliete l’opzione che più vi attira e usatela in modo continuativo per ottenere buoni risultati.

Guarda anche