9 alimenti che favoriscono la vostra salute epatica

10 novembre 2015
I carciofi cotti sono adatti per depurare il fegato. Oltre a disintossicarlo, i loro enzimi e le loro vitamine ci permettono di migliorarne le funzioni. Si consiglia di consumare anche l'acqua in cui sono stati cotti

Promuovere e prendersi cura della nostra salute epatica è qualcosa di cui dobbiamo preoccuparci ogni giorno. Per ottenere buoni risultati, dobbiamo sapere quali alimenti sono capaci di apportare benefici al nostro fegato, dunque è importante capire che essi si dividono in due categorie.

I primi sono capaci di disintossicare questo organo così importante del nostro organismo, i secondi ne ottimizzano e favoriscono le funzioni basilari.

Per avere un buon livello di energia durante tutto l’arco della giornata, ma soprattutto per godere di buona salute epatica, è essenziale mantenere un adeguato equilibrio tra i due gruppi di alimenti.

Oggi nel nostro blog ci occuperemo di questo argomento fondamentale. Prendete appunti!

Alimenti per disintossicare il fegato

succo-di-barbabietola

Barbabietola

La barbabietola agisce come tonico purificante del sangue. Grazie ad essa, riusciamo a disintossicare e depurare il fegato in modo molto efficace.

Ci servirà prima di tutto per eliminare queste sostanze più pesanti che, a volte, danneggiano la salute del fegato. Se ad esempio assumiamo farmaci da molto tempo, dobbiamo sapere che alcune delle sostanze che essi contengono tendono ad immagazzinarsi nel fegato.

In questo senso, bere un succo naturale di barbabietola ogni mattina può essere molto utile. Cercate di prenderlo concentrato o combinato con una carota. È davvero molto sano!

Leggete anche: Pulire il fegato per perdere peso

L’aglio

Siete tra coloro che iniziano la giornata mangiando uno spicchio d’aglio a digiuno? Allora dovete sapere che state facendo un’ottima cosa per il vostro fegato.

  • Grazie all’allicina presente nell’aglio, riusciamo a migliorare i processi di disintossicazione del fegato.
  • L’aglio depura l’organismo in generale e agisce come antibiotico naturale.
  • Se dopo aver ingerito l’aglio temete di avere l’alito cattivo, potete risolvere il problema masticando una foglia di menta.

La cipolla

Ecco un altro antibiotico naturale da cui non possiamo prescindere. La cipolla è ricca di zolfo e grazie a questo minerale riusciamo a depurare il fegato dai metalli pesanti come, ad esempio, il mercurio.

La cosa migliore è assumere piccole quantità di cipolla cruda ogni giorno nella nostra insalata.

I broccoli

È importante sapere che tutte le verdure crucifere, come appunto i broccoli, il cavolfiore e i cavoli, sono ricche di sostanze chimiche capaci di neutralizzare molte delle tossine che vengono immagazzinate solitamente nel fegato.

Grazie ai broccoli e ai glucosinolati presenti in questi ortaggi, aiutiamo la nostra salute epatica, portando a termine la disintossicazione del fegato in modo ottimale.

Un bicchiere d’acqua tiepida con succo di limone

Già in moltissime occasioni ve lo abbiamo consigliato: bere il succo di limone mescolato a un bicchiere d’acqua tiepida ogni mattina aiuta a depurare l’organismo.

E non solo questo:

  • Stimola la produzione della bile.
  • Migliora il movimento dell’intestino.
  • Rafforza il sistema immunitario.

Scoprite qual è la frutta adeguata per trattare il fegato grasso

Alimenti che ottimizzano la salute epatica

carciofo

Carciofi

I carciofi sono tra i migliori alimenti per prendersi cura del nostro fegato. Ci permettono di disintossicarlo e, grazie ai loro enzimi e alle loro vitamine, migliorano le sue funzioni e lo rigenerano.

  • I carciofi sono adatti sia per il fegato che per la cistifellea.
  • Migliorano la digestione.
  • Depurano i grassi e attivano il fegato pigro e il fegato grasso.
  • Combattono la stitichezza.

Per beneficiare al massimo dei carciofi, potete cuocerli e mangiarli con un po’ di limone e olio d’oliva. Potete anche bere l’acqua in cui sono stati cotti.

Pompelmo

Il pompelmo è una fonte naturale di antiossidanti che ci aiuteranno a rafforzare il fegato.

La vitamina C è molto importante per proteggere le cellule epatiche dall’attacco delle tossine, per questo motivo si consiglia di includere un pompelmo alla nostra colazione. Perché non iniziare oggi stesso?

L’avocado

Dovete sapere che gli acidi grassi presenti nell’avocado sono davvero molto benefici per il fegato. 

  • Permette di sintetizzare il glutatione, un elemento fondamentale per disintossicare l’organismo.
  • È ricco di vitamine e minerali che rafforzano e migliorano la salute epatica.

Volete saperne di più? 13 motivi per mangiare più avocado

I cereali integrali

Quando parliamo di cereali integrali ci riferiamo, ad esempio, al grano saraceno, alla segale, al riso integrale, ecc.

  • Sono ricchi di vitamine del complesso B, principi nutritivi che favoriscono la salute epatica. Ci permettono di metabolizzare meglio i grassi, apportano fitonutrienti e minerali essenziali come il ferro, il magnesio, lo zinco e il rame, molto importanti per il fegato.
  • Ricordate che è molto importante assumerli sempre integrali. La ragione? Perché in questo modo conservano le tre parti del grano, apportano carboidrati, fibra dietetica, vitamine del complesso B e gli antiossidanti che nei cereali raffinati si perdono.

Scegliete sempre le farine integrali, evitate i cibi raffinati e aumentate il consumo di frutta e verdura naturale. Tutti questi consigli sono importanti per adottare quella dieta sana che, abbinata ad un po’ di esercizio fisico, vi aiuterà a prendervi cura della vostra salute epatica.

Guarda anche