Ansia: che cos’è e come superarla

· 19 febbraio 2015

Avete mai sofferto di ansia? Molte persone direbbero di sì, ma non saprebbero spiegare esattamente in cosa consiste. Ovviamente, se non la si conosce, è più difficile trovare una soluzione e superarla. Rimedi naturali, piante dalle proprietà rilassanti, terapie emotive, attività fisica, supplementi nutrizionali.

Ci sono tantissimi consigli e rimedi per superare l’ansia. In questo articolo vi spiegheremo che cos’è davvero l’ansia, di conseguenza qual è l’unico rimedio per eliminarla dalla vostra vita quotidiana e migliorare la vostra salute fisica e quella emotiva in modo naturale ed efficace.

Non è vostra nemica

In generale, quando abbiamo qualche problema di salute, sia fisica sia emotiva, di solito reagiamo come se avessimo di fronte a noi un nemico. Tuttavia, molti specialisti della medicina naturale spiegano che il corpo tende sempre a sopravvivere e ci obbliga a fare attenzione alle cattive abitudini che conosciamo come malattie.

Ad esempio, se abbiamo la febbre, dobbiamo capire che il nostro organismo sta aumentando la sua temperatura per combattere i germi che ci vogliono fare ammalare. Se abbiamo mal di testa, forse ci stiamo sforzando troppo dal punto di vista mentale oppure abbiamo troppe tossine nell’organismo.

Allo stesso modo, l’ansia compare per farci capire qualcosa su noi stessi.

Ansia2

L’ansia è una messaggera

L’ansia è apparsa nella vostra vita per dirvi qualcosa che state negando, qualcosa che non volete ascoltare o accettare, ma di cui in realtà siete ben consapevoli. Vi dicono niente queste frasi?

  • Quello che faccio non mi appaga davvero.
  • Mi sento sotto pressione, lavoro al di sopra delle mie possibilità.
  • C’è qualcosa che mi impedisce di essere felice.
  • Non sto facendo quello che voglio.
  • Mi faccio condizionare troppo dall’opinione della mia famiglia e dei miei amici.
  • Non riesco ad assumermi responsabilità ed accettare compromessi.
  • Voglio fare un cambiamento importante, ma non oso farlo.
  • Sento di non avere il controllo sulla mia vita.

Le persone che soffrono di ansia di solito si ripetono frasi del genere, ma la maggior parte non se ne rende conto oppure l’ha fatto, ma senza prestarci troppa attenzione.

Ansia3

Quindi, che cos’è l’ansia?

Per i motivi elencati, possiamo dire che l’ansia è un meccanismo di autodifesa, un modo intelligente attraverso cui comunichiamo con noi stessi, ci obblighiamo ad ascoltarci. Se soffrite d’ansia, sappiate che dovete cambiare qualcosa. Un cambiamento vero, legato all’ambiente che vi circonda, il vostro stile di vita o le persone che vi stanno accanto.

Fino a quando non cambiamo qualcosa, non elimineremo l’ansia dalla nostra vita, anche seguendo trattamenti convenzionali o naturali.

La paura dell’ansia

Uno dei maggiori problemi delle persone che soffrono di ansia è che ne hanno paura. Quando la sentiamo, diventiamo nervosi e questo genera ancora più ansia. Se ci rendessimo conto di questo dettaglio e fossimo in grado di mantenere la tranquillità, guadagneremmo punti sull’ansia.

A volte abbiamo i brividi, sudiamo freddo, i battiti accelerano, balbettiamo, facciamo fatica a respirare, abbiamo problemi alla vista o proviamo nausea. Cosa fare in questi momenti di crisi? Dobbiamo sederci, respirare profondamente e non dare all’ansia più importanza del dovuto. Quando saremo più tranquilli, allora è il momento giusto per riflettere sulle cause che hanno scatenato l’ansia.

Yoga-meditazione

Segnali di preavviso

Il nostro corpo ci avvisa molto prima di manifestare l’ansia per la prima volta. Se imparate ad individuare questi segnali di preavviso, potrete prevenire attacchi d’ansia futuri:

  • Stress
  • Insonnia
  • Mal di testa
  • Nervosismo
  • Tendenza ad ammalarsi con una certa frequenza
  • Impazienza e mancanza di controllo

Se manifestate qualcuno di questi sintomi o avete inziato a soffrire di ansia, vi consigliamo di fare qualche cambiamento nella vostra vita. In questo modo, potrete eliminarla nel modo più naturale possibile, migliorare la vostra qualità di vita e prevenire malattie più gravi in futuro.

Se imparate ad osservare il vostro corpo ed ascoltarvi, il vostro organismo non avrà bisogno di inviarvi continui segnali di preavviso. Non c’è medicina più naturale ed efficace di mettere in pratica questi consigli.

Immagini per gentile concessione di Alessandra, massimo ankor e respository.

Guarda anche