10 benefici del lievito di birra

23 aprile 2016
Il lievito di birra è una fonte di energia. È ricco di vitamina B e, grazie ai suoi acidi grassi insaturi, può anche aiutare a combattere il colesterolo cattivo in eccesso

Probabilmente vi sorprenderà sapere che il lievito di birra è una meravigliosa fonte di benefici per la salute, infatti è un alimento che contiene una vasta gamma di elementi nutritivi. Essenzialmente, si tratta di un tipo di fungo che fermenta nel malto; non contiene zuccheri, ma solo proteine ed un prodotto naturale che sarete lieti di scoprire.

Prima di tutto, dobbiamo informarvi che c’è differenza tra il lievito di birra, adatto al consumo umano, e il lievito madre di birra che non è bene consumare, perché causa problemi gastrointestinali. Il lievito di birra di cui stiamo parlando non contiene alcol, lattosio, glutine né conservanti. Lo potete trovare in qualsiasi erboristeria della vostra città o al supermercato. Si tratta di un integratore alimentare semplicemente ottimo per le proprietà che vi mostreremo.

Perché fa bene assumere lievito di birra?

cucchiaio con lievito di birra

1. La fonte più completa di vitamina B

La vitamina B è indispensabile per gli esseri umani: apporta energia, protegge il sistema immunitario, rafforza i capelli, le ossa e le unghie. La vitamina B non può essere prodotta dall’organismo, è solubile e si ottiene dagli alimenti. Il lievito di birra è dunque la migliore fonte di vitamina B.

2. Regola il colesterolo

Grazie ai suoi acidi grassi insaturi e alla lecitina, il lievito di birra è una magnifica risorsa che aiuta a ridurre il livello di colesterolo e trigliceridi.

3. Eccellente integratore

È indicato per le persone che soffrono di qualche deficit, come anemia o mancanza di vitamine e proteine. Gli sportivi possono trarre benefici dal lievito di birra, poiché è una fonte naturale di energia. Se lo integrate abitudinariamente ai vostri alimenti, otterrete fosfato, potassio, magnesio, ferro, rame, zinco, magnesio, nichel, silice, cromo, ecc.

4. Consigliato per coloro che soffrono di ipertensione e diabete

Il lievito di birra non contiene zuccheri, è a basso contenuto di sodio e ha un alto valore nutritivo per far fronte alla dieta di tutte le persone che presentano qualche deficit o malattie di diverso tipo. È ideale per regolare la tensione, quindi è importante assumerlo tutti i giorni.

5. Rigenera, cicatrizza e si prende cura della pelle

Il lievito di birra, grazie alle vitamine del Gruppo B, allo zinco e alla sua fonte naturale di biotina, attiva il metabolismo per la rigenerazione cellulare dei tessuti della pelle.

6. Combatte la stitichezza

Assumere abitualmente durante i pasti un cucchiaino di lievito di birra, vi permetterà di disporre di un apporto più che eccellente di fibre che regoleranno la stitichezza, provocandone la scomparsa.

7. Attiva il sistema immunitario

Grazie alla sua incredibile fonte di vitamina B, può direttamente trasformare grassi, proteine e idrati di carbonio in energia, rendendovi forti contro le malattie e apportando una grande quantità di energie per affrontare la giornata.

8. Ottimo contro la sindrome della stanchezza cronica

Il lievito di birra favorisce la sintesi di numerosi enzimi, ma anche di numerosi processi chimici dell’organismo. Il suo apporto di minerali, proteine e vitamine lo rende un integratore fondamentale per le persone che soffrono di sindrome da stanchezza cronica.

9. Regola le funzioni della ghiandola tiroidea

I nutrizionisti consigliano il consumo di lievito di birra nei casi di ipertiroidismo. È ottimo per recuperare la normalità di questa ghiandola e le sue funzioni principali.

10. Rigenera la flora intestinale

Quando si soffre di un deficit alimentare o nei casi in cui vi vedete costretti a ricorrere a molti medicinali, la flora intestinale si indebolisce, rendendo difficili le funzioni di base del corpo. Potete rafforzarla prendendo uno o tre cucchiaini al giorno di lievito di birra.

Come assumere il lievito di birra?

lievito di birra con cucchiaino

Potete trovare il lievito di birra nelle erboristerie o nei supermercati che presentano un reparto per integratori alimentari. Si può anche trovare in differenti formati come, per esempio, in polvere o in fiocchi. Se assunto allo stato puro, risulta un po’ amaro, ma di solito si vende già privo di questo sapore forte, affinché risulti più facile aggiungerlo ai pasti principali.

Potete spolverizzarlo su insalate, zuppe, stufati, frullati o nei dolci. Allo stesso tempo, vi informiamo che potete anche trovare il lievito di birra in capsule o pastiglie.

Infine, le dosi giornaliere rientrano tra i due o tre cucchiai durante l’arco della giornata. Se volete assumerlo in compresse, dovete seguire le indicazioni del foglietto illustrativo anche se, di norma, se ne possono ingerire circa quattro al giorno.

Guarda anche