Come disintossicare il pancreas

· 22 novembre 2014
Per disintossicarsi completamente bisogna abbandonare le cattive abitudini, come l'alcol, il tabacco e i cibi spazzatura. È inoltre molto importante imparare a gestire le emozioni e lo stress.

Il pancreas è quest’organo dalla forma a lacrima che si trova nel duodeno; imprescindibile per la produzione di enzimi e per la nostra digestione. Se il pancreas è intossicato oppure infiammato, è difficile digerire bene gli alimenti, per questo motivo è bene sapere come prendersene cura ed effettuare ogni tanto una dieta depurativa. 

Dieta depurativa per il pancreas

Come può infiammarsi o intossicarsi il nostro pancreas? Bene, la nostra alimentazione è sempre il primo fattore che influisce sul cattivo funzionamento di un organo. Anche elementi esterni dell’ambiente, però, possono alterarne la funzionalità. Il tutto causa squilibri ormonali nel pancreas e malattie come, ad esempio, il diabete. Il pancreas deve essere disintossicato affinché si mantenga in buona salute. Vi spieghiamo come riuscirci:

1. Dire addio alle tossine grazie alle piante medicinali

Limonata-500x325

La prima cosa che bisogna fare per avviare la depurazione del pancreas è eliminare dalla propria dieta l’alcol, il tabacco ed il cibo spazzatura. Sappiamo che abbandonare l’abitudine del tabacco è difficile, ma lo sforzo ne vale la pena. Sono anni di vita guadagnati. Riducete l’assunzione di farine, di zuccheri e di dolci… tutto questo vi farà sentire meglio. Esiste, inoltre, una serie di meravigliose piante medicinali che aiutano a depurare il pancreas:

    • Il tè allo zenzero: riduce le infiammazioni, depura l’organismo, è sedativo e un ottimo antiossidante.
    • Il tè verde: che ne dite di iniziare a berlo a colazione e il pomeriggio? Otterreste un’eccellente dose di fantastici antiossidanti per depurare il pancreas.
    • Infuso di liquirizia: si tratta di una radice molto digestiva che favorisce la produzione di bile per la digestione degli alimenti. È un vero toccasana.

2. Acqua e succhi naturali

Kiwi-lattuga

L’ideale sarebbe realizzare ogni mese una dieta depurativa della durata di dieci giorni. Iniziare la giornata con un bicchiere di succo di limone con acqua tiepida, un kiwi e una tazza di avenaÈ necessario bere ogni giorno due litri d’acqua e, durante questi giorni, dovete mangiare soprattutto frutta e verdura. Aumentate le dosi di verdure a foglia verde, ricchi di vitamina B, e tutti i frutti ricchi di antiossidanti e vitamine come la papaya, l’arancia, le fragole. Sarebbe perfetto preparare succhi di ananas e papaya, ad esempio, anche se il frutto per eccellenza per il pancreas è il kiwi.

3. I benefici di una doccia o un bagno caldo

bagno rilassante

Forse vi sorprenderà, ma fare una doccia o un bagno caldo ogni giorno stimola la nostra digestione e migliora la salute del nostro pancreas. Ne stimola e ne attiva il funzionamento, quindi non esitate a fare un bagno caldo prima di andare a dormire; vi rilasserà, conciliando meglio il sonno, e riattiverà le funzioni del pancreas.

4. Controllate le emozioni e riducete lo stress

rilassarsi

Può sembrarvi stupido, ma non lo è. Dovete tenere a mente che quando si affrontano periodi di ansia o stress, i livelli dell’ormone cortisolo aumentano, condizione molto nociva per il nostro organismo. Le emozioni negative e le preoccupazioni alterano le nostre funzioni basilari, danneggiando la nostra digestione, ad esempio, ed aumentando il rischio di infiammazione dell’intestino, del colon…tutto questo farà sì che il nostro pancreas si ammali e smetta di produrre gli enzimi necessari per il nostro stomaco. Bisogna ricordarlo, quindi cercate di rilassarvi, di trovare del tempo per voi stessi, di passeggiare, di mangiare bene…prendervi cura del vostro pancreas non costa nulla.

Guarda anche