Come pulire il bagno in modo ecologico

2 aprile 2015

Come tutti sappiamo, la pulizia del bagno è molto importante. È covo di batteri e sporcizia che dobbiamo saper eliminare sia per la salute che per l’igiene. Quanti prodotti comprate di solito per pulirlo?

Disinfettanti per il water e la vasca, prodotti per pulire le piastrelle, gli specchi e il pavimento… molti, senza alcun dubbio! In più, come sapete, la maggior parte di questi contiene sostanze chimiche pericolose per la salute e per l’ambiente.

Che cosa dite di un metodo alternativo per pulire il bagno? Lo faremo in modo più ecologico, salutare ed economico. Vi stupirà.

1. Pulizia del water e della vasca

La pulizia del water e della vasca da bagno è essenziale. Da una parte si vogliono mantenere puliti e privi di batteri, dall’altra si vuole prevenire qualsiasi ostruzione delle tubature. Per questo, utilizzeremo un semplice prodotto fatto in casa che darà grandi risultati. Prendete nota.

Come prepararlo?

  • 2 tazze di bicarbonato di sodio (400 g)
  • 4 tazze di acqua bollente (800 ml)
  • 1 tazza di aceto di mele (200 ml)

Water

La prima cosa da fare è spolverare la parte interna del water con il bicarbonato di sodio per poi lasciarlo agire per mezz’ora. In questo modo non solo pulirete e disinfetterete, ma eliminerete anche le macchie del tempo che di solito compaiono in questa area.

Trascorso questo lasso di tempo, versate un secchio di acqua calda e aceto di mele nel water. Con l’aiuto di uno scopino o di una spazzola, sfregate tutta la superficie per eliminare le impurità. Facile, vero? Ora dovete solo tirare lo sciacquone.

Questo semplice trucco può essere utilizzato due volte a settimana. Vedrete i risultati! Se volete che il vostro water, oltre a essere disinfettato, profumi potete anche mescolare mezzo litro di acqua con 5 gocce di olio essenziale di albero del tè. Si tratta del migliore disinfettante naturale che potete trovare. Lasciate che questa miscela faccia effetto per tutta la notte: la mattina il vostro water sarà pulito e profumato.

L’aceto, il limone e il bicarbonato di sodio sono tre grandi alleati per la pulizia della casa, rappresentando delle ottime alternative a prodotti chimici.

Vasca o doccia

Per quanto riguarda la vasca da bagno, fate la stessa cosa. Iniziate cospargendola di bicarbonato di sodio, ma in questo caso potete aiutarvi con uno strofinaccio per sfregare alcune macchie di sapone che di solito aderiscono alla superficie. In seguito chiudete lo scarico con il tappo per poter versare il secchio di acqua calda in modo da pulire le pareti più comodamente. Una volta finito, rimuovete il tappo e lasciate che l’acqua sporca scorra via.

2. Pulizia delle piastrelle

pulizia

Opzione 1. Come pulire le piastrelle del bagno giorno dopo giorno

  • 3 rametti di rosmarino
  • 5 gocce di olio essenziale di albero del tè
  • 1 litro di acqua

È molto semplice: per pulire le piastrelle del bagno dovete prima preparare un infuso con i 3 rametti di rosmarino e il litro di acqua. Questa pianta medicinale agisce da grande disinfettante che, combinato con l’olio essenziale dell’albero del tè, potenzierà ancora di più le sue proprietà e farà splendere il vostro bagno.

Una volta che l’infuso di rosmarino si è raffreddato, aggiungete le 5 gocce di olio essenziale di albero del tè. Versate questa miscela in una bottiglia con diffusore e pulite normalmente le piastrelle con l’aiuto di un panno. Sentirete che profumo!

Opzione 2. Come pulire le piastrelle del bagno più a fondo

  • 1 tazza di aceto di mele (200 ml)
  • 1 tazza di bicarbonato di sodio (200 g)
  • 1 tazza di ammoniaca (150 ml)
  • 4 litri di acqua

Questa opzione è molto utile per pulire lo sporco più difficile delle piastrelle e far sì che splendano come nuove. Per farlo, scaldate i 4 litri di acqua (non deve bollire). Poi, aggiungete il resto degli ingredienti: l’aceto, il bicarbonato e l’ammoniaca. Prendete uno spazzolone per il pavimento e uno straccio, inzuppatelo in questo prodotto ecologico e passatelo su tutte le piastrelle del bagno. In seguito, asciugate con un panno. Il bagno brillerà subito.

3. Come pulire i rubinetti del bagno

rubinetto

Come pulire i rubinetti del bagno in modo ecologico?

Avete bisogno dei seguenti prodotti:

  • 100 ml di aceto di mele
  • 100 ml di acqua

È un metodo tanto semplice quanto efficace. Come già avete potuto constatare, l’aceto di mele è un elemento indispensabile per la pulizia ecologica ed economica del bagno. Per pulire i rubinetti, dovete solo mescolare l’acqua e l’aceto di mele in parti uguali e versarli in una bottiglia con diffusore. Se i vostri rubinetti presentano molti depositi di calcare intorno, potete usare aceto di mele puro, senza diluirlo con acqua. Applicatelo direttamente e lasciate agire per 10 minuti. Dopo, con l’aiuto di un vecchio spazzolino da denti, sfregate per pulire le zone più critiche. Infine, utilizzate un panno asciutto per far brillare i rubinetti. Vedrete che splendore e che efficacia.

Come vedete, pulire il bagno in modo ecologico è molto facile, è qualcosa che vale la pena fare e che dà sempre ottimi risultati. Lo proverete?

Guarda anche