Conoscete il pineberry? Una fragola dal sapore di ananas!

· 9 ottobre 2015
Dato che la sua coltivazione è molto limitata, coloro che vogliono godere di questo frutto devono pagare prezzi abbastanza elevati per quantità minime

Il pineberry, conosciuto anche come “fragola-ananas” o “fragola-ananassa” è un frutto esotico davvero molto curioso che fu salvato da un gruppo di agricoltori olandesi quando ormai era in via di estinzione.

Anche se nel corso del 2003 questa strana varietà di fragola era quasi estinta, l’opportuna azione degli agricoltori olandesi riuscì a farla sopravvivere fino ad oggi, e ora possiamo dichiararla fuori pericolo.

Al mondo ci sono molti frutti esotici che possono essere definiti “esclusivi”, perché difficili da coltivare e possono essere raccolti solo una o due volte all’anno. È questo il caso del pineberry, che in molti luoghi del mondo è praticamente sconosciuto e si trova ancora in pieno processo di recupero.

Un po’ di storia…

pineberry-2

La fragola-ananas ha un sapore molto simile a quello dell’ananas, ma in realtà è una varietà di fragola.

Storicamente si dice sia orginaria del Cile, ma intorno al 1700 venne portata in Francia da dove poi si diffuse in altri luoghi del mondo.

Questo frutto è il risultato dell’incrocio di due specie di fragole (Fragaria virginiana e Fragaria chiloensis), entrambe di origine americana. A questo ibrido, formatosi in modo accidentale, è stato dato il nome scientifico di Fragaria x ananassa, per indicare la sua origine di ibrido e il suo caratteristico aroma di ananas tropicale (ananassa).

Anche se nell’antichità venne commercializzata nel Centro America e nel Sud America, dove poteva essere coltivata con maggiore facilità, la mancanza di interesse da parte degli agricoltori rispetto alla sua coltivazione e alla sua cura, causò la quasi scomparsa di questa varietà che, come detto, rischiò l’estinzione.

Quest’ultima venne impedita da un gruppo di agricoltori olandesi che misero tutto il loro impegno nel tentativo di salvare questa specie, che venne reintrodotta nuovamente in Francia a fini commerciali.

Non dimenticate di leggere: Acqua di fragole per disintossicare l’organismo

Caratteristiche del pineberry o fragola-ananasso

fragola-ananasso

  • Nei paesi di lingua ispanica questo frutto è conosciuto anche come “alma blanca” (anima bianca).
  • Questa piccola bacca ha un forte aroma e sapore di ananas tropicale, specialmente quando raggiunge il suo maggior grado di maturazione.
  • A differenza delle fragole comuni, questa varietà è di colore bianco con acheni rossi e foglie verdi. 
  • La pianta è molto resistente alle malattie, ma la sua coltivazione non è molto conveniente a livello economico perché le bacche sono piccole e ha un rendimento basso per quanto riguarda la quantità di frutti per ogni pianta.
  • Si stima che l’apporto nutrizionale di questo frutto sia importante come quello delle fragole comuni, ma ancora gli studi condotti sono troppo approssimativi per fornire dati universalmente accettati.

Volete saperne di più? Leggete Benefici dell’ananas: diuretico e disintossicante

Recupero della specie

fragole-ananasso

Fino al 2003,  in pochi erano a conoscenza dell’esistenza di queste piccole fragole bianche, e l’interesse suscitato da questa varietà di frutta era davvero relativo.

Oggi questo frutto continua ad essere abbastanza scarso, in molto paesi risulta praticamente sconosciuto. Date le grandi difficoltà che contempla la sua produzione, il prezzo finale del prodotto risulta molto alto anche per piccole quantità.

Tuttavia, la speranza non troppo velata è che nel corso dei prossimi anni questa varietà cominci ad essere coltivata in vari paesi affinché il prodotto diventi più accessibile a livello economico. 

Guarda anche