Cucina sana e dietetica: 6 consigli

· 21 marzo 2018
L'eccessivo consumo di grassi è uno dei principali ostacoli per coloro che vogliono controllare il proprio peso in modo sano.

Sebbene eliminare del tutto i grassi dalla dieta non è consigliabile, è importante moderarne l’assunzione e, soprattutto, scegliere i cosiddetti “grassi sani”. In questo modo, la nostra sarà una cucina sana e dietetica.

Il problema è che spesso ignoriamo che i grassi nocivi sono presenti in molti dei cibi che mangiamo ogni giorno, inoltre, spesso non misuriamo le porzioni e non consideriamo il metodo di cottura.

Ecco perché il più delle volte la nostra dieta fallisce e, sebbene pratichiamo esercizio fisico, difficilmente otteniamo le misure desiderate.

Tuttavia, per iniziare a cambiare, è sufficiente mettere in pratica alcuni suggerimenti che ci aiuteranno a cucinare in modo più sano.

A seguire vi diamo 6 consigli con cui rendere la propria cucina sana e dietetica. Prendete nota!

Consigli per un cucina sana e dietetica

1. Ingredienti sostitutivi

Burro

Controllate la qualità degli ingredienti con cui cucinate? Sapete che tipo di grassi contengono e in che quantità? Se non lo fate, probabilmente vi aspetta una grossa sorpresa.

Per fortuna, avete l’opportunità di sostituirli con opzioni più salutari, dato che ci sono molti ingredienti che contengono meno calorie e grassi.

Suggerimenti:

  • Se di solito usate lardo, pancetta o grasso di pollo, sostituiteli con margarina vegetale, preferibilmente “light” o “povera di grassi”.
  • Controllate le etichette e scegliete quelle fatte con olio di girasole o di colza.
  • Invece di utilizzare oli vegetali idrogenati, optare per opzioni più salutari come olio di oliva, avocado e girasole.
  • Evitare latte intero e derivati ​​e optare per latte scremato o vegetale.

2. Metodi di cottura alternativi

Sappiamo che i cibi fritti sono facili da preparare e che la frittura conferisce un sapore particolare agli alimenti. Lo svantaggio, però, è che si tratta di un metodo di cottura che prevede l’utilizzo di oli o burro e, pertanto, è carico di grassi “extra”.

Suggerimenti:

  • Invece di friggere, bollite, cuocete al vapore o al forno più cibo possibile.
  • Nel caso delle carni e di alcune verdure, potete anche optare per la cottura alla griglia.

3. Eliminare i grassi dalle zuppe  

Zuppa

Sebbene per dimagrire sia consigliabile preparare solo brodi a base di verdure, se si decide di prepararne uno con pollo o altra carne, è meglio rimuovere lo strato di grasso che di solito si forma sulla superficie.

Suggerimenti:

  • Aspettate che il brodo si raffreddi e, quando notate il ​​grasso solidificato in superficie, rimuovetelo con un cucchiaio o un colino.
  • Un altro semplice trucco è preparare il brodo un giorno prima e congelarlo. Il giorno dopo, potete rimuovere facilmente il grasso prima di scaldarlo.

4. Preparare soffritti più leggeri

Per tradizione o questioni culturali, molte persone tendono a preparare il soffritto con grandi quantità di margarina o oli vegetali.

Tuttavia, possiamo rendere la cucina sana e dietetica utilizzando solo una minima quantità di olio d’oliva.

Suggerimenti:

  • Lasciare scaldare la padella a fuoco basso e, quando è calda, aggiungere l’aglio, la cipolla e altri condimenti.
  • Quindi, cospargere con un filo di olio d’oliva e mescolare per 3 o 5 minuti.

5. Limitare il consumo di carne

Carne

Ricordiamo che includere la carne nel proprio piano alimentare non è un male, anzi è consigliabile per ottenere il fabbisogno proteico giornaliero.

Il problema è che molti la mangiano in porzioni esagerate scegliendo, inoltre, tagli pieni di grassi nocivi, nemici di una cucina sana e dietetica.

Suggerimenti:

  • Misurare le porzioni di carne che si consumano ogni giorno e, soprattutto, scegliere tagli più magri. Sebbene alcuni grassi rimangano comunque, questo sarà un modo più sano di consumare le carni.
  • Evitare di cuocere la carne con metodi che prevedono l’uso di oli o grassi aggiunti. Se viene cotta in forno o alla griglia, scolare il grasso pochi minuti prima di servire.
  • Prepararla con poco sale oppure sostituirlo con le spezie.

6. Evitare condimenti e salse già pronte

Sul mercato troviamo un’ampia varietà di condimenti e salse che promettono di migliorare il gusto dei nostri piatti preferiti.

Anche se è vero che danno un gusto molto piacevole alle pietanze, molti sono preparati con oli e additivi chimici che non sono affatto salutari.

Suggerimenti:

  • Anche se amate il loro sapore, evitate al massimo questi prodotti.
  • Preparate condimenti e salse fatte in casa usando ingredienti 100% biologici.
  • Ci sono dozzine di ricette per condimenti che non contengono oli.
  • Condite le carni e gli spezzatini con spezie o succo di limone.

Volete migliorare la vostra dieta e limitare l’assunzione di grassi? Se è così, o se la vostra intenzione è quella di perdere peso, tenete a mente tutte questi consigli e iniziate oggi stesso a seguire una cucina sana e dietetica!

Guarda anche