Addio alla lingua bianca con 7 rimedi naturali

L'igiene orale non si limita all'uso dello spazzolino da denti: anche la pulizia della lingua occupa un ruolo fondamentale nella salute della bocca.

La lingua è uno dei muscoli più importanti del nostro corpo. Attraverso questo organo, innanzitutto, percepiamo il sapore del cibo. Inoltre svolge un ruolo decisivo nel processo della fonazione e nella deglutizione di cibi solidi e liquidi. Quando la lingua è sana, il colore è rosato e la superficie è coperta da piccole papille o noduli. Quando non lo è, invece, vediamo la lingua bianca.

Diciamo subito che una lingua coperta da una patina biancastra non è sempre sinonimo di scarsa igiene della bocca. Alcune malattie, come la candidosi orale, l’itterizia o il lupus, possono farle assumere questa colorazione.

Tuttavia se, come spesso avviene, queste malattie vengono scartate, non c’è da preoccuparsi perché si tratta di una condizione innocua e temporanea. 

La lingua bianca può, comunque, anche essere il risultato di una pulizia della cavità orale incompleta: dovrebbe ricevere invece la stessa attenzione che riserviamo ai denti.

Oltre a creare imbarazzo in alcune situazioni, può alterare il gusto dei cibi, causare alito cattivo o altri disturbi.

Che cosa può provocare la lingua bianca?

Lingua bianca

  • Resti di cibo
  • Presenza di batteri
  • Cellule morte
  • Papille infiammate a causa della disidratazione
  • Secchezza della bocca o disidratazione
  • Eccessivo consumo di alcol o tabacco
  • Febbre
  • Consumo di alimenti molto acidi o ricchi di zuccheri
  • Terapie a base di alcuni antibiotici e farmaci
  • Alcune malattie (sifilide, congestione epatica, candidosi orale…).

Volete saperne di più? Leggete: Cosa rivela la lingua sulla nostra salute?

Come trattare la lingua bianca

La migliore soluzione contro la lingua bianca è una dieta equilibrata che servirà a disintossicare il corpo e aumentare le difese immunitarie.

Ecco qualche consiglio:

  • Cominciate la giornata bevendo un bicchiere di acqua con succo di limone appena spremuto.
  • Mangiate uno yogurt bianco senza zucchero tutti i giorni: è un buon modo per aumentare le difese.
  • Date la preferenza alle verdure crude (spinaci, pomodori, lattuga, peperoni o cipolla). Grazie ai nutrienti che contengono, ci permettono di eliminare le tossine e mantenere il corpo sano.
  • Bevete molti liquidi, non solo acqua, ma anche succhi naturali. Quelli di mirtilli, carote o mele sono depurativi.
  • Mangiate frutta ad alto contenuto di vitamina C (arance, mandarini, kiwi, fragole o ananas).
  • Se il problema persiste, è meglio andare dal medico per escludere la possibilità che la lingua bianca sia sintomo di una malattia in corso.

Oltre a seguire questi consigli, può essere utile ricorrere ai seguenti accorgimenti naturali, che aiutano a trattare la lingua bianca e a mantenere la bocca sana e pulita.

1. Sale grosso

Sale grosso

Il sale è uno dei migliori rimedi casalinghi per curare la lingua bianca. Funziona come raschietto naturale: rimuove le cellule morte e altri residui che si accumulano sulla sua superficie.

Inoltre, grazie alle sue proprietà antisettiche, elimina i batteri che causano l’alitosi.

Come si usa?

  • Cospargete un po’ di sale sulla lingua
  • Con l’aiuto di uno spazzolino da denti, massaggiate delicatamente per un minuto
  • Risciacquate con acqua tiepida
  • Ripetete questo trattamento due volte al giorno

Un altro modo per utilizzare il sale è attraverso i gargarismi.

Ingredienti

  • 1 bicchiere di acqua calda (200 ml)
  • 1 cucchiaino di sale grosso (5 g)

Come si usa?

  • Versate un cucchiaino di sale in un bicchiere di acqua tiepida, mescolate bene
  • Utilizzate questa soluzione per fare dei gargarismi della durata di un minuto
  • Ripetete questo trattamento più volte alla settimana

2. Curcuma

Grazie alle sue proprietà antibatteriche, la curcuma è perfetta per il trattamento della lingua bianca.

Blocca la crescita dei batteri, responsabili dell’alitosi e del colore biancastro sulla lingua.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di curcuma (5 g)
  • Il succo di mezzo limone

Come si usa?

  • Mescolate la curcuma al succo di limone, fino a formare una pasta
  • Stendete un velo di questa pasta sulla lingua e lasciatela agire per 2 o 3 minuti
  • Trascorso questo tempo, risciacquate la bocca con acqua tiepida
  • Ripetete questa operazione per 3 o 5 giorni di seguito

Anche la curcuma può essere utilizzata per eseguire dei gargarismi.

Ingredienti

  • ½ cucchiaino di curcuma (3 g)
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)

Come si usa?

Sciogliete la curcuma nell’acqua. Utilizzate questa soluzione per eseguire due gargarismi al giorno.

  3. Yogurt bianco

Yogurt bianco

Un altro ingrediente efficace per il trattamento della lingua bianca è lo yogurt. Contiene probiotici in grado di combattere le micosi che, a volte, causano questa condizione.

  • Per sbarazzarvi della lingua bianca mangiate uno yogurt (125 ml) al giorno. Oltre a migliorare l’aspetto della lingua, ne ricaverà benefici la salute intestinale.

 4. Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato è un esfoliante naturale. Agevola l’eliminazione dei residui che aderiscono alla lingua. Inoltre, neutralizza l’acidità e aiuta a mantenere un buon pH nella cavità orale.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di bicarbonato (5 g)
  • Il succo di un limone

Come si usa?

  • Mescolate il bicarbonato con il succo di limone
  • Otterrete una pasta che userete per spazzolare i denti e la lingua
  • Infine risciacquate con acqua tiepida
  • Ripetete questa operazione una volta al giorno

Con il bicarbonato potete anche realizzare dei gargarismi:

Ingredienti

  • ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio (2 g)
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)

Come si usa?

Versate il bicarbonato di sodio nell’acqua, mescolate bene. Con questa soluzione risciacquate la bocca per un minuto, senza ingerirla.

5. Aglio

Aglio

Masticare aglio è un buon rimedio casalingo per curare la lingua bianca. L’aglio è un antisettico naturale, in grado di eliminare i batteri che vivono nella bocca.

Come si usa?

  • Dovete, molto semplicemente, masticare uno spicchio d’aglio al giorno. Se non vi piace masticarlo da solo, potete aggiungerlo ai vostri piatti.
  • Il consumo di aglio fa bene anche alla circolazione e migliora l’aspetto della pelle.

 6. Succo di aloe vera

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti, l’aloe è un altro rimedio utile. Può essere impiegata per trattare in generale i disturbi della bocca, ma la lingua trae particolare giovamento dalla sua azione antimicrobica.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di succo di aloe vera (20 ml)

Come si usa?

  • Con un cucchiaio di aloe realizzate un gargarismo della durata di 3 minuti
  • Trascorso questo tempo, sputatela
  • Quindi, ingerite il secondo cucchiaio di succo di aloe
  • Ripetete questa procedura 2 volte al giorno, per 2 settimane

Leggete anche: 5 favolosi rimedi a base di aloe vera

7. Glicerina vegetale

La glicerina vegetale è altrettanto valida nel trattamento della lingua bianca, soprattutto quando si tratta di un sintomo legato alla secchezza delle fauci.

Aiuta anche contro l’alitosi. È possibile acquistarla nei negozi che vendono prodotti naturali.

Ingredienti

  • ½ cucchiaino di glicerina vegetale (3 ml)

Come si usa?

  • Mettete un po’ di glicerina in bocca e spazzolate delicatamente la lingua con lo spazzolino
  • Risciacquate con acqua tiepida
  • Ripetete il trattamento due volte al giorno, fino a quando la lingua non riacquisterà il suo colore rosa naturale

Qualche consiglio in più

  • Bevete acqua sufficiente a mantenere la lingua pulita e ad eliminare eventuali residui di cibo.
  • Mangiate frutta croccante, come la mela: aiuta a pulire in modo naturale la lingua.
  • Eseguite regolarmente dei gargarismi con acqua tiepida, specialmente dopo ogni pasto per evitare l’accumulo di cibo sulla lingua e nella bocca.
  • Quando vi lavate i denti, ricordate di spazzolare anche la lingua.
  • Potete utilizzare un puliscilingua per rimuovere la patina bianca.
  • Se la lingua è bianca da oltre due settimane ed è accompagnata da dolore e infiammazione, consultate immediatamente il medico.
Categorie: Rimedi naturali Tags:
Guarda anche