Curare le vene varicose con un rimedio all’aloe vera

A seguire vi sveleremo come preparare un semplice rimedio a base d'aloe vera per curare le vene varicose. Nel giro di poco tempo, vi accorgerete di quanto sia efficace.

Il seguente rimedio all’aloe vera non svolge un’azione indipendente; in altre parole, il suo effetto è potenziato da altre abitudine salutari, come una dieta bilanciata e una regolare routine di attività fisica.

Dato che vi è una tendenza piuttosto marcata a condurre una vita sedentaria, ogni giorno risulta più importante prendersi cura della propria salute. In particolare di quella cardiovascolare, che è una di quelle che maggiormente subisce l’impatto dovuto a questo stile di vita.

Fra i problemi cardiovascolari più comuni connessi a una cattiva circolazione sanguigna, si trovano appunto le vene varicose. Queste si verificano per la dilatazione delle vene che non favorisce un adeguato ritorno del sangue al cuore.

Oltre ai fattori ereditari e allo stile di vita della persona, la comparsa di vene varicose è influenzata dalla quantità di tempo che si trascorre tanto in piedi quanto a sedere.

Per questa ragione, si consiglia di fare delle pause per stimolare il flusso sanguigno. In particolare, si consiglia di fare del movimento o di dormire con le gambe verso l’alto.

La sintomatologia può essere molto diversa. Fra i sintomi più comuni, si trovano i seguenti:

  • Gonfiore delle gambe (soprattutto dei piedi e delle caviglie).
  • Cambiamento del colore nella zona dove si trovano le vene varicose.
  • Sensazione di formicolio o prurito.
  • Crampi.
  • Pesantezza.
  • Dolore.

Le vene varicose diminuiscono la qualità della vita delle persone e, pertanto, è necessario rivolgersi al medico per poter iniziare un trattamento appropriato.

D’altra parte, la cosa migliore da fare, per conto nostro, sarà dedicare almeno 30 minuti a realizzare dell’attività fisica quotidianamente.

Esercizi cardiovascolari consigliati

Come preparare il rimedio di aloe vera?

gel di aloe vera su cucchiaio di legno

Ingredienti

  • 1 carota (12 grammi).
    • La carota è una verdura ricca di vitamine del gruppo B. Queste sostanze sono ideali per equilibrare la circolazione e la pressione arteriosa.
  • 3 cucchiai di aceto di mele (30 ml).
    • Trattandosi di un prodotto acido, è molto alcalinizzante; ciò significa che aiuta a eliminare le tossine dal sangue.
  • 2 foglie di aloe vera.
    • I vantaggi che offre questa pianta possono essere apprezzati sotto due punti di vista. Da una parte, rigenera i vasi sanguigni e, dall’altra, pulisce i pori della pelle. Quest’ultimo effetto è importante perché permette al corpo di assorbire il rimedio con maggiore facilità.
  • 1/2 litro d’acqua.

ATTENZIONE! Vi consigliamo di non applicare questo rimedio di aloe vera nel caso in cui dovete uscire di casa. Allo stesso tempo, si consiglia che la sua applicazione avvenga nelle ore notturne.

Leggete anche: Segreti di bellezza con l’aceto di mele

Preparazione

  • Tagliate la carota in pezzetti molto piccoli.
  • Mettete l’acqua a bollire in una pentola.
  • Una volta che l’acqua ha raggiunto il grado di ebollizione, aggiungete la carota e abbassate l’intensità del fornello.
  • Cuocete finché i pezzi non si saranno ammorbiditi.
  • Nel frattempo, pelate le foglie di aloe vera ed estraete il gel.
  • Non appena la carota è cotta, pestatela.
  • Aggiungete l’aloe vera alla pasta di carote.
  • Aggiungete i 3 cucchiai di aceto di mele.
  • Mescolate fino a rendere omogeneo il miscuglio.
  • Togliete dal fuoco. Non appena è a temperatura ambiente, potete metterlo in frigorifero.
  • I tempi di conservazione di questo rimedio a base di aloe vera arrivano a un massimo di 2 giorni (all’interno del frigorifero).

Come migliorare le vene varicose con il rimedio di aloe vera?

dottore analizza vene varicose

L’applicazione di questo rimedio di aloe vera è molto semplice. Tuttavia, per ottenere un risultato eccellente, vi consigliamo di prepararvi qualche minuto prima nel seguente modo.

  1. Esfoliate le vostre gambe. Questo passaggio è molto importante. La finalità di usare soluzioni topiche è che entrino in contatto diretto con la zona compromessa. Pertanto, quanto più puliti saranno i pori, meglio funzionerà.
  2. Applicate questo rimedio dall’alto verso il basso; in altre parole, dalle caviglie verso le cosce, preferibilmente. L’altezza dipenderà dal punto in cui arrivano le vostre vene varicose.
  3. Lasciate agire per 40 minuti. 
  4. Risciacquate con acqua tiepida e un sapone naturale.

Visitate questo articolo: 5 esfolianti con bicarbonato per una pelle invidiabile

Il grande vantaggio di scegliere la medicina naturale è che risulta poco invasiva per l’organismo. Per questa ragione, possiamo ricorrere alle sue proposte senza mettere a repentaglio la nostra salute.

È ovvio che le vene varicose ci indichino che qualcosa di tanto serio quanto la circolazione sanguigna non funziona come dovrebbe. Ma possiamo vederla da un altro punto di vista: siamo in tempo per correggere o per migliorare il nostro stile di vita.

Le vene varicose sono un segnale che ci dà la possibilità di agire prima che il problema si aggravi e si trasformi in una questione cardiaca o cerebrovascolare.

Guarda anche