Quando essere forti è l’unica alternativa

22 ottobre 2016
Anche se ci sono momenti in cui tutto sembra andare male, non bisogna arrendersi, bisogna lottare e perseverare. Niente è perduto e, forse, il meglio deve ancora arrivare.

Ci sono momenti nella vita in cui niente sembra andare per il verso giusto. Ogni cosa è contro di noi e non possiamo fare nulla per evitarlo. Tuttavia, accade qualcosa di cui forse non tutti siamo consapevoli: essere forti a volte è l’unica alternativa.

Vi consigliamo di leggere anche: 7 caratteristiche delle persone mentalmente forti

È normale che la vita ci presenti delle difficoltà, perché così impariamo a non arrenderci. Ed è altrettanto normale sentirsi impotenti e chiedersi continuamente “perché è successo a me?”. Nonostante questo, dobbiamo renderci conto che possiamo sopportare questo e ben altro.

La storia delle due rane

Per illustrare questo concetto di forza e resistenza, ci rifacciamo ad un piccolo racconto di Jorge Bucay, la storia di due rane che devono uscire da un recipiente in cui sono cadute.

lune-che-piangono

Leggete anche: Depressione: quando il dolore diventa la nostra ombra

C’erano una volta due rane che caddero in un recipiente di panna. Immediatamente intuirono che sarebbero annegate: era impossibile nuotare o galleggiare a lungo in quella massa densa come sabbie mobili. All’inizio, le due rane scalciarono nella panna per arrivare al bordo del recipiente, ma era tutto inutile, riuscivano solo a sguazzare nello stesso punto e ad affondare. Sentivano che era sempre più difficile affiorare in superficie e respirare.

Una di loro disse a voce alta: “Non ce la faccio più. È impossibile uscire da qui, questa roba non è fatta per nuotarci. Dato che morirò, non vedo il motivo per cui prolungare questa sofferenza. Non capisco che senso abbia morire sfinita per uno sforzo sterile”.

E detto questo, smise di scalciare e annegò con rapidità, venendo letteralmente inghiottita da quel liquido bianco e denso.

L’altra rana, più perseverante o forse più cocciuta, disse fra sé e sé: “Non c’è verso! Non si può fare niente per uscire da questa cosa. Comunque, dato che la morte mi sopraggiunge, preferisco lottare fino al mio ultimo respiro. Non vorrei morire un secondo prima che giunga la mia ora”.

E continuò a scalciare e a sguazzare sempre nello stesso punto, senza avanzare di un solo centimetro. Per ore ed ore!

E ad un tratto… di tanto scalciare, agitare e scalciare… la panna si trasformò in burro.

La rana sorpresa fece un salto e pattinando arrivò fino al bordo del recipiente. Da lì, non le restava altro che tornare a casa gracidando allegramente.

donna-sospesa

Leggete anche: Cadi sette volte, rialzati otto

Serve a qualcosa arrendersi? Tutti abbiamo l’istinto di sopravvivenza che ci incita a perseverare, anche se molte persone si abbandonano alla sorte come ha fatto la prima ranocchia. Nella perseveranza e nella resistenza sta la chiave per uscire da qualunque situazione, per quanto sia complicata.

Non arrendetevi mai, essere forti è la vostra unica opzione

Di certo a volte ci arrendiamo prima del tempo perché non sentiamo la pressione necessaria. Ma immaginate una delle peggiori situazioni che avete vissuto o in cui vi potreste ritrovare. In quei momenti ci sono solo due alternative: lasciarsi andare o essere forti.

La verità è che a volte non abbiamo altra alternativa se non quella di essere forti. Questo capita a molte persone che si prendono cura dei loro cari, soprattutto i genitori che si fanno carico dei figli. Sanno benissimo che la loro unica opzione è essere forti perché se si perdono, non saranno gli unici a cadere.

fiore-sullasfalto

Vivrete molte situazioni complicate nel corso della vostra vita. Ci sono persone che si lasciano cadere e poi non hanno altra scelta che rialzarsi, altre lottano fin da subito e, infine, altre persone ancora si abbandonano alle avversità.

Non dimenticate di leggere anche: 5 frasi da dire a noi stessi nei momenti difficili

Non arrendetevi mai perché il meglio deve ancora arrivare e altrimenti ve lo perdereste! Ora state passando un brutto momento, state soffrendo per qualcosa che sembra non avere fine. Ma non è un tunnel senza uscita, anche se così pare. Prima o poi, con pazienza e perseveranza, vedrete una luce che potrete seguire. Ed è allora che le cose cominceranno ad andare meglio.

Pensate che tutto passa e niente resta per sempre. Davvero non volete avere il coraggio di essere forti, anche se richiede fatica, sapendo che prima o poi tutto il male passerà? Perseverate, lottate, aspettate… Tutto ha una soluzione, niente dura per sempre.

Guarda anche