Qual è la giusta quantità d’acqua da bere al giorno?

27 maggio 2014
La quantità di liquidi necessaria per una buona idratazione dipenderà dallo stile di vita, dal clima e dall'attività fisica realizzata dal singolo individuo.

La domanda che molti di noi si pongono è se è necessario bere 8 bicchieri d’acqua al giorno per essere perfettamente idratati e, in questo modo, avere una vita sana.

In questo articolo scopriremo se per essere ben idratati sono davvero sufficienti 8 bicchieri d’acqua al giorno oppure no. Contemporaneamente capiremo se questo prezioso liquido può essere sostituito o meno.

Quando si chiede a qualsiasi persona quanta acqua bisogna bere al giorno, la risposta immediata che si riceve è “8 bicchieri” oppure “2 litri”, è quasi una risposta obbligata o appresa, dato che è il consigli che ci viene sempre data quando chiediamo ad un medico.

Tuttavia, quello che molte persone si chiedono è se questa è davvero la quantità giusta per mantenere in salute tutti i nostri organi.

8 bicchieri d’acqua al giorno: è necessario?

Senza ombra di dubbio, è da molto tempo che ci si interroga su quale sia la giusta quantità di acqua da bere e a tal proposito, sono stati realizzati alcuni studi che ci hanno permesso di giungere alla conclusione che gli 8 bicchieri d’acqua al giorno, in realtà, non possiedono quei “poteri” che sono stati essi riconosciuti per molti anni.

Non è ancora stato scientificamente dimostrato, infatti, se abbiano davvero tutti questi benefici per la nostra salute.

L’acqua nel nostro organismo

L’acqua è il principale componente del nostro corpo, dato che rappresenta quasi il 60% del peso corporeo. Tutti i sistemi e le parti del corpo dipendono dall’acqua per il loro funzionamento, ovvero per il trasporto dei nutrienti, per eliminare le tossine o per mantenere ben idratati i tessuti e alcuni organi. Di conseguenza, quando non beviamo abbastanza acqua, abbiamo molta sete e questo significa che non siamo idratati a sufficienza.

Inoltre, perdiamo acqua in ogni momento attraverso il sudore, l’urina, la respirazione e persino attraverso le feci. Per questo motivo, c’è sempre bisogno di bere acqua, ma bisogna considerare che ogni persona è diversa e che non tutte richiedono la stessa quantità di liquidi per essere perfettamente idratate; questo dipende dallo stile di vita, dal clima e dall’attività fisica che ognuno di noi realizza.

Consigli medici sul consumo d’acqua

acqua

Quando i medici consigliano di bere tra gli 8 e i 9 bicchieri d’acqua al giorno, si basano sulla quantità di liquidi che si perdono attraverso l’urina — che possono essere dai 6 ai 3 bicchieri al giorno—, più 4 bicchieri che si perdono attraverso il sudore, la respirazione e le feci.

Oltre ai due litri d’acqua consigliati, è possibile ricavare circa il 20 percento di liquidi richiesti attraverso il cibo. Questo significa che gli 8 bicchieri possono compensare tutta la quantità di liquidi che si perdono durante la giornata.

Se non avvertite per niente la necessità di bere e la vostra urina è di colore chiaro, vuol dire che siete adeguatamente idratati; al contrario, se la vostra urina ha un colore forte ed è torbida e avete molta sete, significa che avete bisogno di assumere una maggiore quantità di acqua.

Per calcolare la quantità d’acqua di cui ha bisogno una persona, bisogna considerare i seguenti punti:

  • Se si svolge attività fisica: quando una persona realizza attività fisica, ha bisogno di idratarsi prima, durante e dopo l’esercizio; pertanto, è necessario aggiungere almeno tre bicchieri in più agli otto consigliati.
  • In base al clima: Le persone che vivono in un luogo dal clima umido e caldo sudano di più rispetto a quelle che vivono in un clima temperato e secco. Se durante il periodo invernale si utilizza il riscaldamento, inoltre, il corpo tende a perdere idratazione e, quindi, bisogna assumere una maggiore quantità d’acqua.
  • Rispetto all’altitudine: Le persone che vivono in un luogo che si trova a più di 2.500 metri di altezza devono assumere più liquidi, dato che urinano di più e respirano più velocemente.
  • A causa di malattie: Quando si soffre di diarrea, vomito e febbre, è necessario mantenersi ben idratati.
  • Durante la gravidanza e l’allattamento: È molto importante che le donne che si trovano in queste fasi della propria vita bevano almeno 13 bicchieri di liquidi al giorno, sia di acqua che di succhi naturali.

Ricordate!

È importante tenere a mente che la quantità di liquidi necessaria per una corretta idratazione può essere ottenuta anche tramite il consumo di frutta come il cocomero e i pomodori, per esempio.

Se nonostante questi consigli avete ancora dubbi sulla quantità d’acqua di cui il vostro organismo ha bisogno, vi invitiamo a chiedere un consulto medico anche perché vi sono alcune condizioni di salute che richiedono un minore consumo di liquidi e bere abbondanti quantità d’acqua non farebbe bene a queste persone.

Guarda anche