Gli effetti di emozioni e pensieri tristi sul nostro corpo

Vi siete mai fermati a pensare come influiscono i pensieri sulla vostra salute ed il vostro corpo? Sono poche le volte in cui ci soffermiamo a riflettere quanto effetto possono avere i pensieri negativi sul nostro organismo. Talvolta ci facciamo travolgere dallo stress, dalla tensione, dall’angoscia, dalla disperazione, dalla fretta e da molti altri sentimenti negativi che, senza rendercene conto, possono farci male sia a livello emotivo sia a livello fisico, riducendo la nostra qualità di vita. 

Dovremmo avere tutti ben chiaro che la connessione corpo-mente è molto più forte di quello che crediamo. I nostri pensieri e le nostre emozioni possono essere determinanti al momento di stimolare la produzione di certe sostanze che possono influire sulla nostra salute fisica ed emotiva. Per esempio, la serotonina e la dopamina sono due sostanze che il nostro cervello libera quando siamo felici o euforici. Con le emozioni negative si verifica un fenomeno simile, ma invece di fare bene al nostro corpo, possono causare dolore e numerosi disturbi che impediscono di sentirsi in forma.

Il nostro cervello ha la capacità di immagazzinare le informazioni importanti e determinanti per il benessere e il funzionamento del nostro corpo. Diversi esperti coincidono nel pensare che tutti siamo in grado di definire gli aspetti positivi e negativi di ogni situazione, essendo noi stessi i responsabili di attribuire una connotazione positiva o negativa ad ogni momento che affrontiamo giorno dopo giorno.


L’effetto sul nostro corpo

mal di collo

Il nostro stato emotivo può derivare da alcuni disturbi fisici che possono indicarci che stiamo attraversando un momento difficile in cui le emozioni ed i pensieri negativi ci invadono. Ad esempio, avere un costante mal di collo potrebbe indicare che non siamo in grado di vedere da diverse prospettive.

Una sensazione di dolore inspiegabile ai fianchi può significare che siamo invasi dalla paura, possibilmente dal non sentirci in grado di prendere decisioni importanti.

Il mal di schiena, invece, è collegato con i problemi d’amore, l’incapacità di superare il passato e lo stress economico. 

Una sensazione di dolore alle ginocchia può indicare paura, orgoglio e mancanza di dominio sull’ego.

Quando attraversiamo un momento o una situazione che ci provoca ira, nel nostro corpo si verifica un effetto biochimico che fa aumentare i livelli di adrenalina e riviviamo le sensazioni diverse volte.

Le sensazioni di tristezza influiscono molto sulle nostre energie e motivazioni per affrontare la vita ogni giorno. La tristezza può provocare fatica, eccessiva stanchezza e una notevole riduzione di energia. 

Come combattere i pensieri e le emozioni tristi giorno dopo giorno?

pensieri-positivi

Così come abbiamo momenti positivi e pieni di felicità, parte del vivere consiste anche nell’affrontare momenti che mettono alla prova la nostra forza e la nostra capacità di controllare le nostre emozioni. Per far fronte ai pensieri e alle emozioni tristi che ci possono invadere in qualsiasi momento della nostra vita, è molto importante imparare a vedere il lato positivo di ogni esperienza, per quanto difficile ed insuperabile appaia.

Tutti i giorni quando ci alziamo è importante “programmare” corpo e mente per affrontare la sfida di un nuovo giorno e dell’opportunità che abbiamo di stare bene e vivere felici. La nostra mente ha un potere impressionante e può compiere tutti quei compiti che le indichiamo con grande sicurezza. Tenendo in considerazione questo, è importante infonderci elevate dosi di positivismo e cercare di vedere l’aspetto positivo delle cose, anche se sembra un’esperienza difficile da superare.

Quando i pensieri negativi e le emozioni tristi cercano di avere il controllo della nostra vita e della nostra salute, bisogna prendersi qualche minuto per riflettere e meditare se in realtà vale la pena sprecare le nostre energie su tali pensieri. La cosa più probabile è che dopo questo esercizio, invece di lamentarvi e lasciarvi dominare da queste emozioni, vogliate cambiare la vostra vita e cercare delle soluzioni affinché questa negatività non comprometta la vostra qualità di vita.

È scientificamente dimostrato che il positivismo e le emozioni come l’allegria, la felicità ed il sorriso liberano ormoni responsabili del rafforzamento del nostro sistema immunitario. Allo stesso modo, è stato verificato che le emozioni negative possono agire in modo opposto e causare un indebolimento delle difese del nostro organismo, rendendo il nostro corpo più propenso a contrarre diverse malattie.

Essere una persona positiva dipende da voi, dal voler avere pensieri ed emozioni positive. Vale la pena infondervi buone dosi di positivismo, poiché questo migliorerà la vostra salute emotiva e fisica in molti modi diversi.