I 7 segnali che possono rivelare l’infedeltà del partner

9 agosto 2015
Dobbiamo mettere su una bilancia ciò che di positivo e ciò che di negativo apporta alla nostra vita il nostro partner, in modo tale da poter prendere la decisione giusta in caso di necessità

A volte possiamo avere dei sospetti sul fatto che il nostro partner possa esserci infedele o possa tradire la nostra fiducia. Forse abbiamo solo piccoli sentori che ci fanno pensare, magari il nostro partner nega tutto, ma semplicemente sentiamo che c’è qualcosa che non va e veniamo assaliti dall’ansia.

Molto probabilmente sarà piuttosto complicato avere l’assoluta certezza dei nostri sospetti, a meno che non cogliamo il nostro partner sul fatto o non riceviamo una confessione.

Di seguito, tratteremo questo argomento cercando di dare alcuni consigli che possono aiutarvi ad aprire gli occhi in tali situazioni e a capire ciò che sta realmente succedendo. In ogni caso è bene sottolineare che niente di ciò che scriveremo in questo articolo può darci una risposta definitiva.

Per questo motivo, dobbiamo essere particolarmente cauti e non dobbiamo saltare a conclusioni affrettate circa la possibile infedeltà del nostro partner.

1. Un’ossessione improvvisa per il telefono e i social network

Qui ci sono due importanti fattori che dobbiamo tenere in considerazione prima di fare le nostre conclusioni. In primo luogo, può darsi che il nostro partner sia social-dipendente o abbia una dipendenza da cellulare. In tal caso il problema da affrontare sarà diverso, e comunque non semplice.

Per capire questo, bisogna analizzare se la necessità di essere sempre connesso sia davvero improvvisa o se sia invece iniziata in modo graduale.

Se dietro l’uso eccessivo del telefono si nasconde un tradimento, certamente dovremmo poter apprezzare anche un eccesso di timore e di riservatezza. Atteggiamenti strani possono essere ad esempio quello di non abbandonare mai il telefono, di controllare costantemente i messaggi e le chiamate, di cancellare l’elenco delle chiamate o i messaggi in modo costante e di usare il telefono ad ore improbabili.

Per una questione di eleganza e di rispetto della privacy, è sempre bene sottolineare che non dovremmo mai controllare il telefono o i vari account del nostro partner, anche se fossimo quasi sicuri della sua infedeltà. Si tratta inoltre di qualcosa di deleterio anche per la fiducia in noi stessi.

Non dimenticate di leggere: I migliori consigli per aumentare la vostra autostima

infedeltà-2

2. C’è una fetta della sua vita in cui non vi lascia entrare

Improvvisamente il vostro partner ha una nuova e incredibile passione che prima non aveva e vi risulta impossibile comprendere come sia arrivato a quel punto e perché non voglia condividere con voi nulla di ciò che ha a che fare con questa passione.

In questo caso bisogna essere cauti e capire se questo atteggiamento non sia solo un modo di ritagliarsi uno spazio personale e intimo. 

Per tale ragione, dobbiamo chiederci se sia possibile che sia nata tale esigenza nel nostro partner, e possiamo trovare la risposta semplicemente analizzando la nostra relazione. Come detto, nulla tranne una confessione può garantirci al 100% che il nostro partner ci tradisce.

3. Ogni giorno sorgono nuove riunioni e impegni di vario genere

Questi indizi sono quelli che per primi ci fanno sorgere sospetti. Se il vostro partner comincia ad avere riunioni al di fuori del suo solito orario lavorativo o accademico, diciamocelo, è anche normale che sorga qualche sospetto.

Se in ognuna di tali occasioni, parla in modo dettagliato di ciò che ha fatto e dei luoghi in cui è andato, è probabile che non stia parlando con naturalezza. Come recita un detto “Scusa non richiesta, accusa manifesta”.

In ogni caso, ripetiamo per l’ennesima volta che non si tratta di una regola precisa, e dobbiamo considerare ciò come un indizio e non come una prova inconfutabile del tradimento.

4. Troviamo tra i suoi vestiti o sul suo corpo segnali di baci, capelli, oggetti altrui, ecc.

Le prove fisiche ovviamente sono quelle che possono darci gli indizi più schiaccianti sull’infedeltà o su qualsiasi altra questione. Osservare o controllare l’esistenza di tali indizi può condurci a prove inconfutabili che possono portarci finalmente all’atteso confronto con il partner.

infedeltà-3

5. Improvvisamente il nostro partner è più sicuro di se stesso

Le nuove relazioni di solito portano una ventata di aria fresca alla nostra autostima e alla fiducia in noi stessi. Per tale ragione, se il vostro partner viene assalito da un’improvvisa e strana “impennata” della sua sicurezza, può far nascere qualche sospetto.

In ogni caso ciò può non essere qualcosa di per sè negativo. Tuttavia, se ad esso si accompagnano altri indizi tra quelli enunciati, potrebbe indicare l’esistenza di una terza persona.

6. Improvvisamente cura molto di più il suo aspetto

Questo punto ha importanti connessioni con il precedente. Se il nostro partner comincia a curarsi molto, anche se si tratta di una novità assoluta rispetto al passato, potrebbe dipendere semplicemente dal fatto che ne abbia voglia, perché vuole essere più bello o bella per il suo partner o perché c’è un’altra ragione che lo/a spinge a farlo. Fatta questa dovuta premessa, ebbene sì, potrebbe anche essere un indizio di possibile infedeltà, in particolare se possiamo associarlo ad altri indizi.

Anche in questo caso, ad ogni modo, sconsigliamo di saltare a conclusioni affrettate affidandosi unicamente a tale indizio.

7. Rinnova le sue attenzioni verso di voi

Nonostante in molti casi questo tipo di atteggiamento sia stato associato all’infedeltà, e al tentativo del partner di occultare tale infedeltà, è bene sottolineare come dopo anni della solita routine sessuale, il vostro partner possa semplicemente volervi sorprendere con attenzioni speciali. In questo caso sarà molto importante la vostra abilità di osservazione e interpretazione, infatti in altrettanti casi di infedeltà è stato riscontrato un abbassamento dell’interesse sessuale nei confronti del partner abituale. 

Volete saperne di più? Leggete: 5 cose da non permettere in una relazione di coppia

Cosa si nosconde dietro l’infedeltà?

Come abbiamo detto, nonostante dietro questi e altri comportamenti possano celarsi le prove di un possibile tradimento, nulla può darci la certezza assoluta.

Per questo motivo dobbiamo stare attenti a non esagerare, perché potremmo causare danni irreparabili alla nostra relazione e all’immagine che abbiamo del nostro partner.

anello

In primo luogo, dobbiamo chiederci se ci sia qualcosa che non va nella nostra relazione.

Dato che l’infedeltà è uno dei temi che suscita più interesse, numerosi studi hanno raccolto informazioni sui vari fattori associati ai tradimenti all’interno di una coppia.

Abbiamo voluto raccogliere in una lista quelli che ci sono sembrati di maggiore importanza, affinché possiate tenerne conto al momento di scegliere se continuare la vostra relazione o interromperla: 

  • La mancanza di amore. Purtroppo succede che con il passare del tempo i sentimenti cambino e, anche se non ci piace ammetterlo, l’amore può finire. Molto spesso questo può portare a cercare di rivivere questi sentimenti con qualcun altro. 
  • La routine e la noia. Con il passare del tempo ci si può lasciar sopraffare dall’abitudine e alcuni possono sentire la necessità di ricercare nuovi stimoli al di fuori della coppia. La curiosità e l’inquietudine sessuale e affettiva possono favorire l’infedeltà.
  • La necessità di sedurre. Ci sono persone che sono prigioniere della loro vanità e del loro narcisismo. Queste persone riescono a misurare il loro fascino solo attraverso le loro conquiste. 
  • Falsi miti e pensieri egoisti che cercano di giustificare il tradimento: solo per questa volta”, “non sono mai stato con nessun altro e devo provare”, “non lo verrà mai a sapere”, “è solo sesso”, “non posso perdere questa occasione”, ecc.
  • Un sistema di valori che non considera l’infedeltà qualcosa di grave.
  • Problemi di comunicazione che vengono nascosti e non affrontati e che possono generare risentimenti che si accumulano all’interno della relazione.
  • Una sensazione di solitudine dovuta a un distanziamento affettivo e alla mancanza di affetto. 
  • Mancanza di appagamento sessuale. Questo di solito può favorire l’idea di cercare un altro compagno  o compagna maggiormente compatibile da quel punto di vista.
  • Aspettative irreali e idealizzazione del partner e della relazione di coppia possono portare a grandi delusioni che, a loro volta, generano un allontanamento  dal partner.

Immagine in evidenza per gentile concessione di irin-k

Guarda anche