L’oscuro segreto dell’industria alimentare

11 maggio 2015

I cibi pronti stanno sempre più invadendo il mercato ed esistono centinaia di cibi surgelati che stanno offrendo ai consumatori un’alternativa “facile” per preparare i loro pasti senza richiedere troppo tempo e proponendo un sapore relativamente gradevole da gustare in ogni momento.

L’industria alimentare vende ogni giorno una grande quantità di alimenti attraverso pubblicità ingannevoli in cui non si avverte delle possibili conseguenze di questi prodotti sull’organismo quando vengono consumati in maniera abituale. L’industria alimentare mondiale tiene molti segreti al fine di avere consumatori fedeli, senza preoccuparsi della loro salute. Tuttavia, i ricercatori svelano i pericoli del consumare spesso cibi pronti.

Alimenti altamente pericolosi

Uno dei segreti del successo dei cibi pronti è che hanno sempre lo stesso sapore fino alla data di scadenza. Quello che i consumatori non prendono in considerazione è che per raggiungere questo sapore delizioso, tali alimenti vengono sottoposti a una serie di trattamenti chimici in cui vengono aggiunti numerosi conservanti per mantenerli freschi e squisiti in ogni momento.

fast food

La maggioranza dei cibi pronti o trattati, per non dire tutti, contiene alti livelli di zuccheri, grassi saturi, sodio, sostanze chimiche e meno fibre del dovuto. Il consumo frequente di questi alimenti può avere un impatto negativo sulla salute, che a lungo andare sfocia in malattie come:

  • colesterolo
  • diabete
  • ipertensione
  • obesità
  • alcuni tipi di cancro

Tra i cibi pronti che rappresentano un rischio per la salute ci sono biscotti, latte al cioccolato, yogurt, merendine, gelati, barrette ai cereali, bibite rinfrescanti, insaccati e, in generale, i cibi trattati che vengono venuti per essere mangiati quasi immediatamente.

Uno dei maggiori problemi di tutti questi alimenti è che perdono i nutrienti e aumentano le loro calorie, ossia fanno aumentare l’apporto di calorie senza assorbire la quantità necessaria di vitamine e sali minerali, fondamentali per il corretto funzionamento dell’organismo e per la digestione dei grassi.

Acrilammide: uno dei principali pericoli dei cibi pronti

tumore

L’industria alimentare si è fatta strada convincendo i consumatori che i cibi pronti fossero la migliore opzione. Le pubblicità mostrano quanto sia facile preparare questi cibi e quanto siano deliziosi, suscitando la fiducia dei consumatori al momento dell’acquisto.

Nonostante ciò, vari studi si sono incaricati di smascherare quanto decantato negli annunci pubblicitari e hanno potuto mettere in guardia i consumatori sui grandi pericoli in cui si incorre mangiando spesso questi cibi pronti offerti dall’industria.

Una delle sostanze più pericolose trovate dai ricercatori qualche decennio fa è una sostanza chimica, una neurotossina che può provocare il cancro, chiamata acrilammide. Questa sostanza si forma quando gli alimenti ricchi di carboidrati vengono cotti ad alte temperature, che siano fritti, bolliti, arrosto o grigliati.

Questa sostanza chimica si forma durante la cottura ad alte temperature a partire dalla reazione tra gli zuccheri e un amminoacido chiamato asparagina. Tra i cibi pronti contenenti questa sostanza pericolosa ci sono, ad esempio, patatine imbustate, patatine fritte, pangrattato, pane tostato, pane croccante o cereali per la colazione.

I consumatori non sono a conoscenza dei pericoli

Le grandi industrie alimentari lanciano campagne pubblicitarie per conquistare i consumatori e convincerli che i prodotti pronti siano un’ottima scelta. Nonostante ciò, non sono obbligate ad avvertire i consumatori dei pericoli che il consumo frequente di questi cibi rappresenta per la loro salute. Per legge alcuni alimenti devono indicare nelle proprie etichette una lista di ingredienti, additivi e prodotti chimici con cui sono preparati. Tuttavia, in altri casi non riportano, per esempio, che un croissant congelato da settimane e pieno di additivi non possa essere venduto come “fresco appena sfornato”.

Avete mai indagato un po’ sulla composizione di ciò che mangiate? Di sicuro se iniziate a farlo per i cibi pronti vi renderete conto di quanto sono pericolosi per la vostra salute.

Guarda anche