Maionesi vegetali: gustose e salutari

8 marzo 2014

Oggi vogliamo condividere con voi la ricetta per preparare uno squisito condimento: la maionese. Si tratta, però, di maionesi alternative, visto che non prevedono la classica aggiunta delle uova. Sono salse originali e a base di diverse verdure, molto adatte per chi deve evitare i grassi saturi e l’ideale per chi ama la cucina vegana.

Vale davvero la pena provarle, visto che la loro preparazione è semplicissima e il risultato davvero eccellente.

Come si possono utilizzare?

È possibile impiegare queste salse maionese in diversi modi, per esempio per condire delle insalate, preparare stuzzichini, spalmarle sopra delle crackers o toast, decorare diversi piatti, ecc. In ogni caso potrete dare un tocco diverso e originale alla vostra tavola, visto che le salse che otterrete saranno molto vistose e colorate.

Come si preparano?

La ricetta di base è la stessa per tutte le diverse maionesi vegetali: bisogna frullare gli ingredienti desiderati e poi aggiungere lentamente l’olio a filo o un po’ alla volta, senza smettere di frullare. Alla fine aggiungete il sale e gli altri condimenti, continuando a frullare fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Raccomandiamo sempre di utilizzare oli di alta qualità come l’olio di oliva, meglio se extravergine e di prima spremitura a freddo. Tenete in considerazione che le ricette riportano delle quantità medie suggerite, ma la quantità di olio può essere modificata a seconda della consistenza che volete dare alla vostra maionese, più densa o più liquida.

Per quanto riguarda le verdure, il metodo più sano e che aiuta a conservare meglio gli elementi nutritivi è la cottura al vapore.

Maionese di carote

  • Carote cotte – 3
  • Olio di girasole o di oliva – quantità necessaria (circa 1 tazzina)
  • Limone – 2 cucchiai di succo
  • Sale – a piacere
  • Altri condimenti (origano, curcuma, pepe, ecc.) – a piacere

Maionese di patate e barbabietola

  • Barbabietole – 2 cotte (molto morbide)
  • Patate – 3 medie (ben cotte)
  • Olio – quantità necessaria (circa mezza tazza)
  • Limone – 3 cucchiai di succo
  • Sale e pepe – a piacere
  • Aglio – ½ dente cotto

E poi… Sperimentate!

Tenendo in considerazione queste indicazioni di base, potete sperimentare con ingredienti diversi. Esistono un’infinità di alternative, per esempio mischiare le carote con ceci, piselli, avocado, cavolfiore, zucca, spinaci, pomodoro, sedano, olive e addirittura con alcuni frutti come il mango. Un’altra idea interessante è quella di utilizzare della frutta secca, come le mandorle, che aggiungeranno più nutrienti alla maionese. In quel caso, il tempo di frullatura dovrà essere più lungo.

Naturalmente non dovete mischiare tutto, ma fare delle prove con uno o due ingredienti alla volta. Potete anche cambiare le spezie, la quantità di olio, limone o aglio, per ottenere salse maionese diverse ed originali.

Date libero sfogo alla vostra immaginazione per deliziare i vostri amici e parenti con queste squisite salse, dall’aspetto meraviglioso e molto salutari. Provatele con le verdure che preferite e create le vostre personali ricette!

Immagine per gentile concessione di chokphoto – freedigitalphotos.net

Guarda anche