Vi state facendo del male senza rendervene conto

14 ottobre 2016
Anche se potrebbe risultare egoistico, a volte dobbiamo pensare a noi stessi e smettere di farci del male ancorandoci al passato ed esigendo da noi stessi più del dovuto.

Amare se stessi è fondamentale, ma quante volte abbiamo creduto di essere egoisti o ci siamo sentiti in colpa nel farlo?

Sembra quasi che prendersi cura di se stessi sia una colpa, per questo ci facciamo spesso del male senza accorgercene.

Leggete anche: L’amore che si elemosina non è amore

Forse credete di prendervi cura di voi stessi perché curate il vostro aspetto esteriore, perché cercate di compiacere sempre gli altri. Al contrario, vi state facendo del male, non vi state rispettando, non vi state prendendo cura di voi stessi.

Esistono vari modi in cui ci facciamo del male, ma alcuni sono talmente sottili che appena si notano. Oggi ne scopriremo insieme alcuni, affinché possiate porvi rimedio.

Pensate che ferire voi stessi, poco a poco, vi renderà tristi.  

ragazza-con-le-mani-sullo-specchio

Vi ferite quando dite “sì” e vorreste dire “no”

Compiacere gli altri è uno degli insegnamenti più inculcatici dalla società. Ci hanno educati ad essere sempre gentili con gli altri.

Ci sembra poco cortese rispondere di “no” a qualcosa che gli altri ci chiedono e negarci di farlo ci fa sentire in colpa.  

Nella società in cui viviamo non siamo abituati ad accettare i “no” come risposta. Tuttavia, bisogna mettere un punto a questa situazione. Vi ferite quando anteponete le necessità degli altri alle vostre.

Voi siete la vostra priorità e dovete valorizzarvi. Se non siete voi a farlo, nessuno lo farà al posto vostro.

Leggete anche: Scarsa autostima: quando i nostri peggiori nemici siamo noi stessi

Quante cose non dite per paura della reazione altrui? Questo potrebbe essere l’inizio di un cammino pieno di sincerità nei vostri confronti e in quelli degli altri.

Vi fate male quando pretendete di essere perfetti

Strettamente collegato a quanto appena detto, crediamo di dover risultare perfetti agli occhi degli altri. Questo non fa altro che provocare in noi la paura di fallire ed errori che si trasformano in sensi di colpa.

occhi-e-ragazza-in-fondo-al-mare

Per iniziare a smettere di volervi perfetti, dovete smettere di dare peso alle opinioni altrui. Se vi farete trasportare da esse, alla fine, non sarete più voi stessi, vi trasformerete in ciò che gli altri vogliono che siate.

È positivo ascoltare le opinioni altrui, ma lasciare che queste influiscano la vostra persona non farà altro che danneggiarvi. Non sarete felici travestiti da qualcuno che non siete, nell’intento di sembrare perfetti. Si sa che viviamo in un mondo in cui tutti sono imperfetti.

Vi ferite se non vi concedete qualche sfizio

È giusto togliersi alcuni sfizi in momenti particolari, ma se rimandate sempre qualcosa che volete realizzare, finirete per non godervelo mai. Una vacanza, un giorno di riposo, un regalo, un giubbotto che tanto desiderate…

Non perdetevi: Il dolore emotivo è quello più difficile da curare

Pensate che abbiamo solo una vita e che, se non la viviamo adesso, quando lo faremo? Il tempo passa in fretta e forse domani sarà troppo tardi per realizzare qualcosa che tanto desideravate.

Smettete di rimandare: è giunto il momento di farlo!

ragazza-apre-le-braccia-al-mondo

È facile dirlo, ma è anche semplice farlo. Siete voi stessi ad imporvi dei limiti e, pertanto, siete solo voi a poter abbattere tali barriere. Se volete togliervi uno sfizio, non reprimetevi. La vita è fatta per essere vissuta, non per reprimersi! 

Vi fate del male quando non vivete il presente

Durante la nostra esistenza, commettiamo molti errori di cui poi ci pentiamo.

Il successo sta nel saper accettare la nostra condizione di esseri imperfetti ed imparare da tutto ciò che ci ha feriti o che noi stessi abbiamo sbagliato.

Ciò nonostante, vivere nel passato a volte ci ferisce e ci immobilizza. Ci è difficile liberarci di quel passato che ci consuma, che ci rende persone amareggiate e tristi, che non riescono a superare una situazione che ormai non si ripeterà più.

Perché il passato è ormai passato e adesso è giunto il momento di vivere il presente. Godetevi il qui ed ora. Questa è l’unica cosa importante, l’unico tempo al quale afferrarsi con forza.

Leggete anche: Emotivamente maturi: imparare ad essere felici sapendo che non tutto è perfetto

Vi è mai capitato di ferirvi in questo modo? Se vi sentite identificati nei punti sopracitati, è giunto il momento di imparare dai vostri sbagli e di non commetterli più, per non farvi sommergere da una voragine di emozioni e vibrazioni negative.

È giunto il momento di cambiare, di andare avanti e di smettere di farci del male senza rendercene conto.

Guarda anche