Arnica per le vene varicose: una pomata preziosa

· 10 Marzo 2017
È fondamentale essere costanti nell'applicazione di questa pomata se vogliamo ottenere buoni risultati. Inoltre, dobbiamo seguire abitudini sani, come una dieta equilibrata, e praticare attività fisica

Le vene varicose sono un problema estetico che colpisce moltissime donne. Di solito sono causate da difficoltà nella circolazione del sangue in vene e capillari, specialmente nelle gambe. Per trattarle, potete preparare una pomata di arnica per le vene varicose efficace e naturale.   

Le vene varicose

vene varicose sul polpaccio
Sono di colore rossastro, viola o blu e di solito si presentano sui polpacci e nell’interno coscia, anche se potrebbero comparire in qualsiasi altra parte del corpo.

La maggior parte delle donne comincia a soffrirne durante la gravidanza, oppure dopo i 50 anni. La causa sta nei cambiamenti ormonali che subisce il corpo della donna in queste fasi della vita.

Chi soffre di vene varicose desidera sempre ridurle, non solo per una questione estetica, ma anche perché causano infiammazione e dolore.

Per fortuna esistono molti rimedi naturali per attenuarle e ridurre l’infiammazione. Uno di essi è la crema a base di arnica, una pianta usata fin dall’antichità per ridurre le infiammazioni e migliorare la coagulazione

Provatela!

Pomata all’arnica per le vene varicose

arnica per le vene varicose

La crema all’arnica è un prodotto naturale che viene ormai utilizzato da centinaia di anni come trattamento naturale contro i problemi circolatori.

Si tratta di una pianta alpina che cresce selvatica nei terreni sterili di Europa ed America Latina.

Viene apprezzata da secoli grazie ai suoi principi attivi, che la rendono perfetta per trattare lesioni muscolari, dolori e infiammazioni.

Molti principi attivi dell’arnica sono utilizzati in medicina per produrre rimedi, unguenti e altri prodotti per uso esterno.

Il motivo principale per usare l’arnica per le vene varicose è che essa è in grado di incrementare la circolazione locale, facilitando così il ritorno del sangue verso la parte superiore del corpo.

Ha anche un interessante azione sull’infiammazione, poiché riduce le dimensioni delle vene senza influire sul passaggio del sangue attraverso le stesse.

La sua applicazione tramite massaggi riduce la sensazione di tensione e dolore alle gambe, soprattutto dopo aver fatto attività fisica o alla fine di una giornata stancante.

Grazie alla sua composizione, è ottima anche per slogature, ematomi e altri problemi superficiali.     

Leggete anche: Dolore lombare: pomata con arnica e olio di cocco

Come si prepara la pomata a base di arnica per le vene varicose?

come preparare pomata all'arnica

Grazie alla sua combinazione di ingredienti, possiamo creare un prodotto davvero efficace per la riduzione della antiestetiche vene varicose.    

Le proprietà antinfiammatorie, tonificanti e calmanti attivano il flusso del sangue nella zona affetta e riducono molto l’aspetto delle vene.

La sua applicazione tramite massaggi stimola il sistema linfatico. Inoltre, promuove anche l’eliminazione delle tossine e dei liquidi, accelerando il processo di guarigione.

Anche se non si tratta di un rimedio miracoloso, l’uso regolare aiuta a migliorare gli effetti della dieta, dell’esercizio e delle altre sane abitudini.

Utilizzatela fin dai primi sintomi per avere risultati migliori. Più il problema avanza, e più complicazioni dovrete affrontare.

Leggete anche: La migliore dieta anticancerogena

Ingredienti

  • 2 cucchiai di cera d’api (30 g)
  • 2 cucchiai di burro di karitè (24 g)
  • 1 cucchiai di olio di mandorle (15 g)
  • 2 cucchiai di olio di arnica (30 g)
  • 1 capsula di vitamina E

Procedimento

  • Innanzitutto fate sciogliere la cera d’api a bagnomaria e, quando sarà liquida, aggiungete il burro di karitè e l’olio di mandorle.
  • Abbassate il fuoco al minimo e mescolate con un mestolo in silicone amalgamando tutti gli ingredienti.
  • Dopodiché, aggiungete l’olio di arnica e la capsula di vitamina E.
  • Lasciate riposare per qualche minuto e, prima che si solidifichi, versate in un contenitore a chiusura ermetica.

Applicazione

Cominciate prendendo la quantità necessaria di prodotto. Applicatela con delicati massaggi sulle zone affette da vene varicose e lasciate assorbire. Ripetete tutte le sere facendo attenzione a non spalmare la crema sulle ferite aperte.

In conclusione

Come potete vedere, preparare una crema per combattere le vene varicose è molto semplice. Seguite i passaggi e tutte i consigli per l’uso e otterrete buoni risultati in poco tempo.