Principali cause del cancro al seno che bisogna conoscere

· 11 aprile 2015

Il cancro al seno è un tumore di natura maligna che colpisce le cellule mammarie. Questa malattia colpisce soprattutto le donne, ma anche gli uomini possono contrarla. Ogni anno moltissime donne muoiono a causa di questa malattia, poiché nella maggior parte dei casi, purtroppo, viene riscontrata quando è ormai già troppo tardi. 

Con il progresso della medicina e della tecnologia, oggigiorno è possibile trattare il cancro al seno e le aspettative di vita sono aumentate considerevolmente. Tuttavia, continua a rappresentare un grande pericolo, soprattutto a causa della scarsezza di informazioni al riguardo, cosa che rappresenta uno dei principali motivi per cui viene riscontrata in ritardo. I fattori di rischio e le cause del cancro al seno sono fondamentali per la prevenzione della malattia, per questo motivo a seguire vi parliamo delle cause del cancro al seno che è bene conoscere. 

Età e sesso

Come abbiamo già detto, questo tipo di cancro colpisce soprattutto le donne, ma anche gli uomini possono contrarlo. Nella maggior parte dei casi si sviluppa nelle persone più adulte, soprattutto una volta superati i 50 anni. Nel caso degli uomini ci sono molti meno rischi di soffrire questa malattia.

Precedenti familiari

seno

Diversi studi hanno determinato che le persone che presentano un rischio maggiore di soffrire di cancro al seno sono quelle che hanno un familiare prossimo che abbia sofferto di questa malattia, così come di cancro al collo dell’utero, alle ovaie o al colon.

Genetica

Il cancro al seno può dipendere anche da un gene difettoso trasmesso da uno dei due genitori. Spesso i difetti genetici si trovano nei geni BRCA1 e BRCA2, che sono quelli incaricati di produrre proteine che ci proteggono proprio dal cancro. Un difetto nei geni può supporre fino ad un 80% di rischio di soffrire il cancro al seno in qualche momento della propria vita.

Ciclo mestruale

cancro al collo dell'utero

Se la donna ha iniziato il proprio ciclo mestruale prima dei 12 anni, c’è un rischio maggiore di contrarre il cancro al seno. Allo stesso modo ci sono più probabilità quando la donna entra in menopausa dopo i 55 anni.

Precedenti della malattia

Le donne che hanno sofferto di cancro in uno dei suoi seni presenta un rischio maggiore di svilupparlo nell’altro seno o che si ripresenti nella stessa parte.

Consumo di bevande alcoliche

Secondo diversi studi, il consumo de 1 o 2 bicchieri di alcol al giorno può aumentare il rischio di contrarre il cancro al seno.

Parto

cancro

Le donne che non hanno avuto figli oppure che li hanno avuti dopo i 30 anni sono più esposte al rischio di contrarre il cancro al seno. Portare avanti più di una gravidanza, e farlo in età giovane, riduce il rischio di sviluppare questa malattia.

Ormonoterapia

Le donne che si sono sottoposte per molto tempo ad ormonoterapia con estrogeni possono sviluppare il cancro al seno con maggiori probabilità.

Obesità

Gli esperti sostengono che le donne obese produco più estrogeni, fattore che stimola lo sviluppo di questa malattia. Il rischio è ancora maggiore quando la donne soffrono d’obesità dopo i 50 anni. 

Radiazioni

cancro

Le radiografie e le tomografie assiali computerizzate (meglio conosciute come TAC) aumentano in modo considerevole il rischio di cancro al seno. Se vi siete sottoposti a cicli di radioterapia da bambini o da giovani, come parte del trattamento contro un cancro nell’area del torace, il rischio di sviluppare un cancro al seno è maggiore. Il rischio aumenta ancora di più in base alle dosi ricevute e all’età in cui ci si è sottoposti.

Alimentazione

Anche se alcune ricerche si contraddicono nel collegare l’alimentazione con lo sviluppo del cancro al seno, la maggior parte di essere coincidono nel dire che una scorretta alimentazione può essere un importante fattore di rischio. Il consumo di alimenti raffinati, insaccati, grassi saturi o zuccheri, tra gli altri, presuppone un rischio maggiore di sviluppo di questa malattia.

Cause del cancro al seno non dimostrate

Da alcuni anni vengono allarmate tutte le donne riguardo l’uso di antitraspiranti e reggiseni, in quanto ulteriori fattori di rischio nello sviluppo del cancro al seno. Tuttavia, al momento attuale non è stato dimostrata una sicura relazione tra le due cose. Si sottolinea che gli impianti mammari non rappresentano in assoluto un fattore di rischio nello sviluppo di tale malattia.

Guarda anche