Proprietà anticancerogene della banana matura

· 24 aprile 2014
Grazie alla loro alcalinità, le banane mature fanno si che si attivino delle cellule immunitarie difensive, responsabili della creazione di una sostanza, chiamata TNF-alfa, essenziale per combattere il cancro.

La banana matura costituisce uno dei migliori alleati per la prevenzione del cancro. Secondo una ricerca di un gruppo di università giapponesi, la banana completamente matura con la buccia scurita o con macchie nero scuro sulla buccia di un giallo intenso fa sì che si attivino delle cellule immunologiche di difesa, ossia neutrofili e macrofagi, responsabili della produzione di una sostanza chiamata TNF alfa, essenziale per combattere il cancro.

Le grandi proprietà di questo frutto per la salute sono risapute; contiene appena grassi e poche calorie, motivo per cui gli esperti ne raccomandano un consumo quotidiano, sempre se possibile, a eccezione di coloro che presentano problemi renali per via del suo eccesso di potassio. Vediamo queste proprietà più nel dettaglio.

Benefici della banana per la salute

  • La banana è uno dei frutti più sazianti. Il suo componente fondamentale è l’amido, essenziale per apportare energia; infatti gli sportivi la utilizzano quasi come sostituto di una bibita energetica poiché riesce a far recuperare subito le forze.
  • Il potassio è un altro dei grandi componenti della banana: aiuta a contrastare l’effetto del sale nel corpo ed è utilissimo soprattutto per le persone che hanno problemi di ipertensione.
  • La banana è anche molto ricca di vitamine A, C, e K, oltre che di zinco, calcio, sodio e ferro.
  • Dobbiamo ricordare anche che, man mano che la banana matura, va acquisendo un indice abbastanza elevato di glucosio, motivo per cui, purtroppo, non è raccomandata per i diabetici.

Benefici della banana per prevenire il cancro

Cancro

Secondo gli studi in precedenza menzionati, per poter prevenire il cancro bisogna mangiare la banana matura, quando è già scura o presenta diverse macchie nere. Ciò fa sì che compaiano delle cellule che vanno a difenderci dalla formazione di sostanze anomale grazie al TNF alfa, offrendoci una difesa immunitaria fondamentale per combattere il cancro. Per questo dobbiamo assicurarci che la banana sia sempre matura. Più è scura più è alcalina, elemento essenziale per attivare le funzioni dei globuli bianchi nel sangue, al contrario di quando la mangiamo ancora verde.
Se non vi piacciono troppo le banane mature, potete preparare dei dolci o dei frullati poiché la sua consistenza cremosa continuerà ad apportare gli stessi benefici.

Ricette con banane mature

Torta di banane e noci

Questa ricetta vi apporterà una grande quantità di energia con pochissimi grassi. È perfetta da mangiare in qualsiasi momento per trarre beneficio dalle proprietà delle banane mature.

Ingredienti

  • 125 gr di pane del giorno prima (senza crosta)
  • 500 ml di latte scremato
  • 4 uova
  • 2 banane mature
  • 8 noci
  • 5 gr di burro

Preparazione:

  1. Iniziate ungendo uno stampo con un po’ di burro.
  2. Ora tritate il pane e mettetelo in un recipiente dove verserete il latte.
  3. Poi aggiungete le uova e mescolate tutti gli ingredienti fino a che non risulti un’impasto omogeneo. Lasciate riposare per dieci minuti.
  4. Tagliate le banane a rondelle e sistematele come base nello stampo che avete unto con il burro. In seguito versateci sopra la crema e guarnite con dei pezzettini di noci.
  5. Fate cuocere in forno a 180ºC per 25-30 minuti.

Gelato alla banana

Ecco qui una ricetta di gelato alla banana alterativa a quella che vi abbiamo già presentato nell’articolo Il gelato alla banana fatto in casa.

Ingredienti

  • 4 banane mature
  • 1/4 di panna liquida
  • mezzo limone
  • Cioccolato fuso, se è naturale con il 90% di cacao sarà più salutare.

Preparazione:

  1. Aiutandovi con un frullatore fate una purea con le banane, sbucciate e tagliate, e con il succo di mezzo limone.
  2. Ora aggiungete a poco a poco la panna semimontata per poi mescolarla piano piano, notando come il tutto va acquistando una consistenza cremosa.
  3. Infine, ripartite il frullato in delle coppette, riponendole nel congelatore per almeno un’ora. Al momento di servire, aggiungete il cioccolato fuso con cacao al 90%.
Guarda anche