Qual è la persona che fa per voi?

4 dicembre 2014
Il nostro compagno dev'essere qualcuno le cui imperfezioni si adattino alle nostre imperfezioni, che complementi le nostre necessità, qualcuno a cui le nostre virtù possano completare le sue carenze.

In amore non esistono formule magiche. Nessuno di noi sceglie la persona di cui innamorarsi, semplicemente… accade! Dobbiamo, però, mantenere un certo equilibrio ed avere un po’ di buon senso. Se impariamo a conoscerci a fondo, potremo capire che tipo di persona può renderci felici. Continuate a leggere l’articolo per saperne di più!

Che tipo di persona può rendervi davvero felici?

Coppia

Bene, innanzitutto, bisogna essere obiettivi e pensare con una certa logica. Non potete passare tutta una vita ad aspettare la “persona giusta”, quella che sognate da sempre e che credete sia perfetta per voi. Il mondo è pieno di persone imperfette che, unendosi tra loro, formano in realtà coppie perfette che costruiscono ogni giorno la propria felicità.

Non bisogna, cioè, cercare la persona perfetta, ma incontrare qualcuno le cui imperfezioni si adattino alle vostre. Qualcuno che completi le vostre necessità, che riconosca i vostri pregi e che riempia le vostre mancanze. È facile da capire ed è un’avventura che tutti meritiamo di vivere: costruire una vita insieme, crescere e maturare insieme in modo da creare un legame  unico e speciale. Vediamo a questo punto qual è la persona ideale per voi:

1. Siete persone introverse?

Solitamente si dice che le persone introverse hanno bisogno di una personalità estroversa al loro fianco, quindi il loro opposto, come “testa e croce”. Tuttavia, bisogna stare attenti a queste credenze. Se una persona ha un carattere introverso e timido, infatti, è probabile che si senta in soggezione di fronte ad una persona estroversa, socievole ed audace. Non sarà a proprio agio. La cosa migliore è una via di mezzo, cioè una persona che non sia estremamente estroversa, ma che riesca comunque a completare la vostra timidezza, ad offrirvi una maggiore apertura, ma sempre con rispetto e senza intimidirvi.

2. Siete persone vivaci, dinamiche ed estroverse?

In questo caso, per quanto possa sembrarvi curioso, l’ideale è avere accanto persone dal carattere altrettanto dinamico ed attivo. Se vi piace uscire all’aperto, fare escursioni, andare a cena fuori, trovarvi con gli amici e fare mille cose, avrete sempre dei problemi se il/la vostro/a partner è una persona passiva che preferisce restarsene a casa.

La vita quotidiana sarà più semplice e confortante se state con una persona che ha le vostre stesse attitudini, a cui piace fare progetti e che non smorza il vostro entusiasmo o la vostra voglia di fare sempre qualcosa di nuovo.

3. Siete un po’ insicuri?

Se credete di essere una persona che fa fatica a prendere decisioni, che ha più dubbi che certezze, che si mostra titubante al momento di iniziare progetti nuovi o di fare cambiamenti, allora l’ideale è incontrare qualcuno che, al contrario di voi, mostri sicurezza e aplomb. Una persona matura, sicura di sé, ma che non arrivi mai all’estremo della superbia, ad essere troppo orgogliosa e con il difetto di voler dominare gli altri.

Sarebbe positivo incontrare una persona dal carattere tranquillo e magari paterno/materno, che voglia offrirvi protezione e appoggio, qualcuno che sappia aiutarvi a superare le vostre paure e che vi dia maggiore fiducia in voi stessi, così da far crescere la vostra autostima. Una persona matura e seria.

4. Siete persone impulsive, che vogliono controllare tutto e che mettono al primo posto la propria autonomia?

Molte persone cercano un/una compagna/a, ma non vogliono sentirsi “legati”. Potrebbe sembrarvi incompatibile con l’idea di avere un partner o di una relazione, ma è una realtà sempre più frequente: persone che mettono al primo posto la carriera lavorativa, che vogliono controllare ogni cosa e le loro decisioni, che sono sicure di se stesse.

In questi casi, non ci sarebbe compatibilità con una persona dal carattere simile. Potrebbe nascere una relazione molto intensa, ma fugace, non duratura. Due personalità che amano il controllo ed essere autonome allo stesse tempo solitamente non durano come coppia. Ecco perché l’ideale è incontrare una persona dal carattere più semplice, tranquilla, che ami la casa, con cui poter instaurare una certa complicità e che vi offra sostegno e appoggio in tutte le vostre decisioni. Una persona che rispetti la vostra dinamicità, le vostre aspirazioni… sostanzialmente, qualcuno più malleabile e semplice.

Prima di tutto, cercate una persona che vi renda felice

Coppia2

Sappiamo bene che quanto detto finora non è una cosa facile da mettere in pratica. A volte finiamo per innamorarci di qualcuno che è completamente diverso da noi, che non rientra nei nostri schemi e nei nostri canoni. Non preoccupatevi, però, non ha importanza… Ma ricordate sempre questi tre punti fondamentali:

  • Scegliete una persona che, per quanto diversa da voi, sia in grado di rispettarvi, di ascoltarvi e di valorizzare non solo i vostri pregi, ma anche i vostri difetti.
  • Cercate qualcuno che vi dia un motivo per sorridere tutti i giorni. Qualcuno che quando vi svegliate al mattino vi faccia pensare “Non desidero nient’altro, sto bene!”.
  • State con qualcuno che vi renda una persona migliore, qualcuno con cui poter convivere, che vi aiuti a trovare una soluzione ai vostri problemi. Insomma, una persona ottimista che, indipendentemente dal carattere, sia la vostra perfetta metà.

Perché voi lo meritate!

Guarda anche