Perché è importante dormire?

· 7 settembre 2014
Anche se l'ideale è dormire 8 ore di seguito, ci saranno sempre delle eccezioni e delle persone che avranno bisogno di più o meno tempo per riposarsi completamente.

Ci sono così tante cose da fare e così poco tempo per farle… “Ma se vado a dormire tardi e mi alzo presto riuscirò a sfruttare la giornata”: quante volte avete fatto questo ragionamento, rubando ore al sonno? E all’inizio va tutto bene, ma pian piano, magari giorni dopo, sentite uno strano esaurimento, non riuscite a concentrarci, vi dimenticate le cose e persino la vostra pelle ha un aspetto spento. Non capite perché? Il fatto è che, al contrario di ciò che avete sempre pensato, il tempo del sonno è un tempo ben impiegato.

E non bastano due o tre ore per recuperare energie: il corpo ha bisogno di un determinato numero di ore al giorno per riposare, recuperarsi e realizzare diverse funzioni metaboliche e rigenerative. Continuate a leggere questo articolo e vi spiegheremo quante ore dovremmo dormire.

Perché dormiamo?

Dormire2

Il passaggio dalla veglia al sonno è un processo naturale e ciclico durante il quale si producono dei cambiamenti nella secrezione degli ormoni, nell’intensità del metabolismo e nelle funzioni cardiovascolari, respiratorie e termoregolatrici (regolazione della temperatura corporea). Il nostro sonno si divide in cinque fasi che possono variare durante la notte.

Fasi del sonno

1) Sonnolenza o addormentamento

Questa prima fase dura solo qualche minuto. È il momento in cui ci stiamo addormentando, ma qualsiasi rumore, per quanto minimo, può svegliarci di nuovo. Il nostro corpo inizia a rilassarsi e ci possono essere dei movimenti oculari lenti e intermittenti.

2) Sonno leggero

Questa è una delle fasi più strane, visto che è possibile che ci parlino e che rispondiamo, ma al risveglio non ci ricorderemo ciò che è successo. Il nostro corpo continua a rilassarsi.

3-4) Sonno lento o profondo

Le fasi 3 e 4 costituiscono il sonno lento o profondo: il tono muscolare diminuisce, la frequenza respiratoria è bassa e regolare e la pressione arteriosa e la frequenza cardiaca diminuiscono, mentre aumentano i movimenti gastrointestinali. Durante questa fase del sonno aumenta improvvisamente la secrezione dell’ormone della crescita (soprattutto durante la pubertà), così come la secrezione degli ormoni gonadotropine (FSH e LH), responsabili dei processi di ovulazione e della formazione degli spermatozoi, rispettivamente. Per questo è molto importante non essere svegliati durante queste fasi.

5) Sonno REM

Si caratterizza per la comparsa di movimenti oculari rapidi e per la contrazione dei muscoli dell’orecchio medio. È la fase durante la quale si producono i sogni, l’attività cerebrale è intensa e si presenta un aumento irregolare della frequenza cardiorespiratoria, una diminuzione della temperatura corporea, un aumento della secrezione di prolattina (che influisce sul progesterone), l’erezione del pene e l’inturgidimento del clitoride.

Come vedete, ognuna delle fasi del sonno è fondamentale perché il vostro organismo si riposi e recuperi le forze dopo una giornata di attività. Gli ormoni che vengono liberati durante il sonno influiscono notevolmente sul nostro stato generale, mentre il compimento del processo di digestione permette l’assorbimento di nutrienti e quindi ci aiuta ad ottenere più energie.

Quante ore dovremmo dormire?

dormire1

La quantità di ore durante le quali abbiamo bisogno di dormire varia con l’età, ma secondo numerosi studi, ad eccezione dei neonati e dei bambini molto piccoli, le persone devono dormire 8 ore per essere al massimo delle loro capacità il giorno successivo. Esistono diversi disturbi del sonno, ma molto spesso non prestiamo attenzione a questi problemi finché le conseguenze non diventano troppo serie. A seguire ve ne presentiamo alcune.

Conseguenze di un sonno insufficiente

Esaurimento

Non dormire abbastanza causa esaurimento, aumenta i livelli di stress e favorisce l’accumulo di tossine: questo significa che il vostro corpo non potrà rispondere come dovrebbe il giorno dopo. Vi sentirete stanchi, lenti e assonnati.

Malattie

La mancanza di ore di sonno provoca dei problemi metabolici che mettono a rischio la vostra salute. La cosa più preoccupante è che si produce un aumento della probabilità di soffrire di problemi cardiovascolari, ipertensione e diabete mellito.

Memoria e creatività

Non dormire a sufficienza non permette al nostro cervello di mettere in ordine e registrare tutte le informazioni che abbiamo ricevuto durante il giorno: per questo provoca alterazioni nella memoria, mancanza di concentrazione, cambiamenti nello stato d’animo, malumore, irritabilità, diminuzione dei riflessi, problemi comportamentali, ritardo nell’apprendimento e depressione. Secondo gli esperti, se riposiamo bene produciamo più idee innovatrici.

Infezioni

Non dormire a sufficienza può indebolire il vostro sistema immunitario, rendendovi più successibili all’attacco di batteri e virus.

Estetica

La mancanza di riposo si riflette sulla vostra pelle, che assume un aspetto irritato e spento, dovuto al fatto che la rigenerazione cellulare non si produce nel modo corretto.

I vostri occhi

Avete bisogno di dormire per riposare gli occhi, in modo da evitare di avere occhiaie, occhi rossi e problemi alla vista.

Respirazione

Se non dormite il tempo necessario potete compromettere l’ossigenazione delle vostre cellule.

Aumento di peso

Quando il corpo non riposa a sufficienza tende ad accumulare grassi, soprattutto nella zona dell’addome. Avere un corpo ben riposato vi aiuta a mantenere il peso e addirittura a perderlo, visto che dormire bene influenza il nostro appetito e l’assimilazione degli elementi nutritivi.

Prendetevi cura di voi

Ricordatevi che dormire bene, durante le 8 ore raccomandate, vi darà numerosi benefici. Non solo vi riposerete, ma:

  • Ripristinerete i livelli energetici necessari per affrontare il periodo di veglia.
  • Aumenterete l’irrigazione sanguigna allo stomaco e all’intestino, in modo da avere un processo digestivo corretto.
  • Diminuirete lo stress e rigenererete le vostre cellule cerebrali, per cui il giorno dopo vi sentirete più svegli e con una capacità maggiore per l’apprendimento e la memorizzazione.
  • Faciliterete l’eliminazione delle sostanze tossiche.
  • Attiverete il vostro sistema immunitario e favorirete la produzione di anticorpi, quindi vi ammalerete di meno.
  • Stimolerete la produzione delle cellule sessuali.
  • Rigenererete i vostri tessuti corporei, specialmente la pelle.
  • Se desiderate una vita lunga e in salute, non c’è niente di meglio che dormire le ore necessarie ogni giorno, fare attività fisica e seguire una dieta bilanciata. Questo è, secondo gli esperti, l’unico segreto.
Guarda anche