Recuperare l’erotismo della sensualità femminile

2 febbraio 2016
Il concetto che ognuno di noi ha della sessualità è condizionato molto dalla società, ma dobbiamo dimenticare i pregiudizi ed iniziare a pensare al nostro personale benessere

Non è facile guardare in modo franco la nostra sessualità. Per motivi culturali, di solito, non ci piace riconoscere che fin dalla nascita siamo programmati per respirare, così come per ricevere piacere sessuale.

Bisogna tenere presente che la sessualità femminile implica dare e ricevere piacere sessuale, non solo riprodursi. Di fatto, le donne presentano un organo la cui unica funzione è quella di produrre piacere: il clitoride

Tuttavia, anche se questa è la parte più erogena del corpo (presenta più di 8.000 terminazioni nervose), la capacità di godimento non si limita ai genitali. Scopriamo di più al rispetto:

“Quando parlo dell’erotico, dunque, ne parlo come di un’asserzione della forza vitale delle donne; di quella potenziata energia creativa, la cui conoscenza e il cui uso stiamo ora rivendicando nel nostro linguaggio, nella nostra storia, nella nostra danza, nel nostro amore, nel nostro lavoro, nelle nostre vite”.

-Audre Lorde-

La nostra eredità culturale

Nella nostra cultura la sessualità è intimamente legata all’immagine del corpo e dell’autostima. In questo senso, come si è soliti dire, gli uomini e le donne non saranno mai uguali fino a quando una donna, seppur calva e panciuta, venga comunque considerata attraente.

donna nuda piena di colori

Le donne vengono educate in modo da credere di meritare il piacere sessuale solo se si ha un certo aspetto, una certa figura o peso. Questo, come è ovvio, crea una serie di paure e insicurezze che si ripercuotono sull’esperienza della sessualità.

In questa stessa direzione, ci si trova con la paura della gravidanza e il credo culturale che il coito sia il centro dell’universo sessuale. Se mischiamo tutti questi fattori, otteniamo un cocktail esplosivo che impedisce, in molte occasioni, di godere dell’intimità e del piacere sia nella coppia sia in solitudine.

Come recuperare l’erotismo nella nostra vita

La maggior parte delle donne risente, in un modo o nell’altro, del concetto culturale della sessualità. Tuttavia, continuare ad osservare la ferita per molto tempo e colpevolizzarsi non fa bene.

Per godere di un rapporto sano con la nostra sessualità, quindi, bisogna iniziare da noi stessi. Assumendo questa prospettiva, si è nella posizione di mettere in marcia una vita sessuale più soddisfacente.

Vediamo a seguire alcuni consigli:

1. Decidete in modo cosciente di essere sensuali e di sentirvi sexy

Sentirsi attraenti non ha nulla a che vedere con l’aspetto, ma con un lavoro interiore. Inventate le vostre personali affermazioni, del tipo “sono irresistibile”, e ripetetele a voi stesse, almeno, due volte al giorno.

Così come afferma Vera Bodansky, quando una donna sa eccitarsi sentendosi attraente, invia al mondo un segnale che cambia quanto percepito dagli altri e che attrae. Indossate biancheria intima attraente, leggete romanzi erotici, fatevi bagni sensuali, fantasticate di più.

Tutto questo può essere complicato quando dovete dare conto a figli e/o familiari, lavorate o avete mille cose in testa. Tuttavia, come accade con tutte le cose positive, dovete decidere in modo cosciente di avere una buona vita sessuale.

donna nuda in volo

2. Concentratevi di più sulla sensualità

Se volete che il vostro erotismo e la vostra sensualità migliorino, dovete passare del tempo pensando ad essi. Anche se nella nostra cultura si sfrutta la sensualità per vendere di tutto, poche persone pensano ad essa come un aspetto davvero prioritario.

Siamo diventati spettatori, più che partecipanti. Per questo motivo, più pensiamo al sesso, più riusciremo ad eccitarci. Accarezzate la vostra pelle, esercitate più o meno pressione, esaminate il vostro corpo con uno specchio, accarezzate i vostri genitali e scoprite cosa è più piacevole per voi.

3. Mettetevi in forma e sentitevi più sani

Realizzare attività aerobica 3 volte alla settimana per almeno 20 minuti ci farà sentire meglio con noi stessi e permetterà che la nostra vita sessuale migliori.

Con lo sport, otterremo una buona irrigazione sanguigna nella pelvi e in tutte le nostre zone erogene. Non dimenticate di realizzare gli esercizi di Kegel con regolarità.

4. Conoscetevi

Il quadrante superiore sinistro del clitoride, le labbra ed i capezzoli sono le zone erogene per eccellenza. Esploratevi e sperimentate con il vostro corpo: pensate che non potete portare nessuno in un luogo dove nemmeno voi siete stati.

In questo modo, vi responsabilizzerete del vostro piacere. Cercate le fantasie che vi eccitano di più; quando si usa l’immaginazione per eccitarsi, il corpo e la mente reagiscono all’unisono. Sentitevi orgogliose del piacere che il vostro corpo vi offre.

fiamma

5. Aumentate in modo cosciente la vostra capacità di provare piacere

Gli essere umani hanno maggiori capacità di sentire e dare piacere di quello che ci fanno credere. Sia le donne sia gli uomini possono riprogrammare il proprio sistema nervoso per cercare di intensificare e prolungare il pacere orgasmico.

Il dominio di questa tecnica richiede dedizione, impegno e tempo, ma tutto compensa i benefici che un maggiore godimento sessuale apporta a livello fisico ed emotivo.

6. Aiutate il vostro partner ad essere un bravo amante

Sia l’orgasmo prolungato di vostro interesse o meno, pensate che nessuno nasce essendo un bravo amante. Abbandonate i vostri risentimenti ed avviate un “programma educativo” che permetta di esplorarvi e conoscervi mutuamente.

Ricordate che l’orgasmo non deve essere per forza l’obiettivo finale, ma potete parlare, baciarvi e coccolarvi per “insegnarvi” quello che vi piace.

Vedete anche: 9 attività da fare in coppia per rinnovare la relazione

7. Siate creative

Provare cose nuove permette di uscire dalla routine e lavorare di nostra inventiva. Se riuscite ad espandere l’dea che avete di voi stesse, amplierete i vostri sensi. Leggete letteratura sensuale o ascoltate musica che vi ecciti.

Cercate, praticate ed esplorate quello che vi piace e che sentite. Riscoprite le opzioni del vostro corpo e della vostra mente nel campo della sessualità e provate. Scoprirete di essere una scatola piena di piacevoli sorprese.

Fonti: Guida medica da donna a donna. Di Christiane Northrup

Guarda anche