Rendere la vostra dieta migliore con il carciofo

29 marzo 2015

Sappiamo tutti quanto sia difficile perdere i chili di troppo. Siamo condannati a patire la fame? Assolutamente no! Si tratta di mangiare un po’ meglio e cambiare alcune abitudini di vita. Possiamo preparare, inoltre, piatti davvero gustosi. Per questo motivo, i carciofi sono sempre un’eccellente opzione. Scoprite 3 modi per cucinare i carciofi e rendere la vostra dieta più piacevole.

Dimagrire con i carciofi è possibile

perdere peso

Possiamo considerare il carciofo, senza rischio di sbagliarci, come una delle migliori piante dalle proprietà medicinali per la nostra salute e bellezza. Si tratta di uno degli alimenti più depurativi che esistano, presenta la capacità di accelerare il metabolismo e, inoltre, è un ottimo diuretico. Bisogna segnalare che spesso si dice che il carciofo agisce come un brucia-grassi, ma è un dettaglio che non è del tutto certo.

Quello che è sicuro è che il carciofo ci permette di digerire meglio i grassi, ovvero non li distrugge, ma li sintetizza in modo che sia più facile per il nostro organismo eliminarli. Un altro dato che bisogna avere chiaro è che, per perdere peso, non dobbiamo mangiare solo carciofi per due o tre settimane, sarebbe un errore imperdonabile. I carciofi dispongono di molta fibra, di numerosi minerali come fosforo, ferro, magnesio, calcio, potassio e l’eccellente vitamina B1. Tuttavia, da soli non costituiscono un alimento “esclusivo” con cui alimentarci.

I carciofi sono un supplemento ideale per perdere peso. Solo se si seguirà una dieta povera di grassi e zuccheri, questo vegetale ci permetterà, senza dubbio, di migliorare le digestioni, depurare, drenare ed evitare la ritenzione idrica grazie alla cinarina, che inoltre stimola la produzione di bile. Davvero sani e indicati quando dobbiamo perdere peso.

Vi va di imparare 3 modi per prepararlo che vi aiutino a perdere i chili di troppo?

1. Opzione 1: frullato di carciofo

Di cosa avete bisogno?

  • 1 carciofo.
  • 2 fette di ananas.
  • 4 mandorle.
  • Il succo di mezzo limone.
  • Un bicchiere d’acqua in cui avete cotto il carciofo.

Come si procede?

Molto facile: la prima cosa da fare è cucinare il carciofo; una volta morbido, toglietelo dell’acqua e conservate quest’ultima. Adesso prendete il frullatore e unite il carciofo all’ananas e alle mandorle per ottenere un frullato fine e gradevole. Una volta frullati, aggiungete il succo di mezzo limone ed un bicchiere dell’acqua in cui avete cotto il carciofo. Dovete ottenere un frullato, quindi fate in modo che tutti gli ingredienti siano ben omogenei. Che ve ne pare? È l’ideale da prendere la mattina.

È possibile che questa combinazione vi stupisca, ma vi assicuriamo che è tanto saporita quanto sana ed efficace per perdere peso. L’ananas è un frutto più che indicato per depurare l’organismo e unendolo al limone e al carciofo, aumenteremo ancora di più l’effetto.

Le mandorle, invece, apportano magnesio, eccellente per dare energia e prendersi cura delle propria ossa e muscoli. Si tratta di una bevanda sana per iniziare la giornata nel miglior modo possibile.

frullati perdere peso

Opzione 2: tè di carciofo

Di cosa avete bisogno?

  • 2 carciofi.
  • Mezzo litro d’acqua.
  • Il succo di un limone

Come si procede?

Si tratta del modo più classico per perdere peso con il carciofo: bere l’acqua ottenuta dalla sua cottura. È molto facile da preparare, come potete intuire, ed è possibile che lo abbiate già provato in più di un’occasione.

Cucinate i carciofi con l’acqua fino a quando non saranno morbidi. Quello che dovete assumere durante l’arco della giornata sarà quest’acqua. Il carciofo lo potete mangiare con un po’ di olio d’oliva e dell’aceto di mele, davvero delizioso.

Mescolate l’acqua ottenuta con il succo di mezzo limone e bevetene una tazzina mezz’ora prima dei pasti. Ricordate: secondo quanto detto dagli esperti e da diversi studi, come quello apparso sul The Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism, se assumiamo almeno mezzo litro d’acqua fresca al giorno, accelereremo il metabolismo fino ad un 30% ed in questo modo bruceremo più calorie in modo naturale.

Cosa vuol dire questo? Che l’ideale sarebbe mettere l’acqua del carciofo in frigorifero alcuni minuti prima di berla e trarne così benefici. Facile!

Infezione

3. Opzione 3: frullato per accelerare il metabolismo

Di cosa avete bisogno?

  • Un carciofo.
  • Mezzo bicchiere dell’acqua di cottura del carciofo.
  • Un pizzico di pere rosso (pepe di Cayenna).
  • Un pizzico di zenzero.

Come si procede?

È possibile che leggere gli ingredienti vi abbia sorpreso, ma questo rimedio è fantastico da assumere almeno 3 volte alla settimana a cena. Pensate che, per esempio, la Cayenna è l’acceleratore del nostro metabolismo più efficace che si possa trovare. Unito allo zenzero e al carciofo, si ottiene un frullato unico e molto efficace per perdere peso.

Quello che dovete fare per prima cosa è cucinare il carciofo. In seguito, conservate sia il carciofo che l’acqua di cottura. Adesso, preparate l’infuso: è sufficiente mezzo bicchiere d’acqua con un pizzico di pepe di Cayenna e zenzero. Lasciate che giunga ad ebollizione e fate riposare. L’ultimo passo è facile: con il frullatore, mescolate tutti gli ingredienti (il carciofo, il mezzo bicchiere d’acqua di cottura e l’infuso di pepe di Cayenna e zenzero). Cercate di ottenere un frullato molto omogeneo.

Il sapore è peculiare, lo sappiamo, ma se lo bevete durante la cena almeno due o tre volte la settimana, vederete ottimi risultati.

Guarda anche