Sapone alla rosa mosqueta e aloe per rigenerare la pelle

· 2 dicembre 2015
L'unione di aloe vera e rosa mosqueta è ideale per combattere la lucidità del viso, perché aiuta a riequilibrare la produzione di sebo e la pulizia dei pori.

Il sapone fatto in casa è un ottimo prodotto per la cura quotidiana della nostra pelle e della sua salute. Privo di sostanze chimiche e di altri elementi aggressivi, ci dà la sicurezza che i suoi componenti siano naturali e adatti alla routine bellezza.

Come resistere? Oggi vi diamo un consiglio che vi piacerà: preparare voi stessi un sapone alla rosa mosqueta e aloe vera, adatto a proteggere tutti i tipi di pelle. I suoi componenti di base fanno di questo sapone un rigeneratore cellulare in grado di combattere l’invecchiamento della pelle, migliorare la sua elasticità e risolvere eventuali inestetismi come i segni dell’acne o le piccole cicatrici.

Siete pronti a prendere nota?

Sapone alla rosa mosqueta e aloe vera. Per quale tipo di pelle è adatto?

Facile da fare, il sapone alla rosa mosqueta è una buona scelta per la cura quotidiana della pelle, da usare la mattina o prima di andare a dormire.

Ottimo come pre trattamento prima di applicare la crema nutriente o l’antirughe, per cominciare bene la giornata ed essere sicure che la pelle sia completamente pulita e pronta per il trucco.

Usato in modo regolare, questo sapone, farà apparire la vostra pelle ogni giorno più sana, tonica e priva di imperfezioni. Vediamo, prima di darvi la ricetta, quali sono tutti i suoi benefici.

Leggete anche: Aloe vera: pianta medicinale rinfrescante e cicatrizzante

cura-della-pelle-500x3971. Pelle con acne

Sia l’aloe vera che la rosa mosqueta sono due doni della natura curativi e utili per eliminare le tossine. Hanno entrambe proprietà antisettiche che aiutano a prevenire le infezioni e a combattere la fastidiosa acne. Noterete come le piccole infiammazioni cominceranno a ridursi e, a poco a poco, anche i punti neri che di solito appaiono nelle zone più grasse del viso.

La rosa mosqueta e l’aloe vi aiuteranno a recuperare un aspetto della pelle più sano e naturale.

2. Particolarmente indicato per la pelle grassa

Se avete quel tipo di pelle che diventa subito lucida e su cui il trucco non dura a lungo, non preoccupatevi: con questo sapone, risolverete il problema. Grazie alle sue proprietà astringenti, regola la produzione di sebo e predispone l’equilibrio della pelle: i pori avranno si ristringeranno, saranno liberi dalle tossine e acquisteranno più tono.

3. Un ottimo struccante

Grazie alla sua capacità di rimuovere le impurità e le tossine, il sapone alla rosa mosqueta e aloe vera sarà lo strumento quotidiano che vi permetterà di ottenere una pelle pulita prima e dopo il trucco.

È utile la mattina per preparare la pelle alla giornata che ci aspetta; e la sera, quando si arriva a casa, non c’è niente di meglio che una buona pulizia per lasciare a riposo la pelle, libera da ogni impurità e tracce di trucco.

Ricordiamo, inoltre, che è anche molto adatto per gli uomini, dopo la rasatura perché riduce le irritazioni, lenisce e ammorbidisce la pelle.

È ideale, quindi, anche per il dopo ceretta. Questo sapone vi lascerà le gambe lisce e vi proteggerà dalle irritazioni.

Infine, l’odore che lascia sulla pelle è buonissimo!

Scoprite Come trattare la pelle depigmentata e con macchie

Preparazione del sapone alla rosa mosqueta e aloe vera

sapone-alla-rosa-mosqueta-537468

Di cosa abbiamo bisogno?

  • 500 gr di olio di oliva
  • 10 gr di olio di rosa mosqueta
  • 70 gr di soda caustica
  • 50 gr di gel di aloe vera
  • 10 gr di olio essenziale alla lavanda
  • 250 ml di acqua
  • 4 stampi per il sapone
  • guanti e occhiali di protezione per la manipolazione della soda caustica

Preparazione:

aloe-vera-ER-and-Jenny-500x375

  • La prima cosa da fare è prepararci a mescolare la soda caustica con l’acqua. Lo faremo protetti. Per questo motivo, occorre indossare un paio di occhiali e di guanti.
  • Mettete a scaldare, a bagnomaria, la soda caustica e l’acqua. Mescolate la miscela mentre aspettate che raggiunga una temperatura calda. Se per qualche motivo doveste entrare in contatto con la soda caustica o bruciarvi, potete applicare immediatamente un po’ di aceto che vi darà sollievo immediato.
  • Adesso andiamo a mescolare, a parte, l’olio d’oliva e l’olio di rosa mosqueta. Anch’essi vanno riscaldati a bagnomaria. Devono diventare caldi, ma sempre mantenendo il fuoco basso.
  • Procediamo ad unire la soda caustica e l’acqua con la miscela dei due oli. Aiutatevi con un cucchiaio per mescolare bene i due elementi.
  • Quando notate che cominciano ad assumere una certa consistenza, è il momento di aggiungere l’olio essenziale di lavanda e il gel di aloe vera, che avrete estratto dalla pianta. Ci siamo quasi.
  • Continuate a mescolare fino ad ottenere una pasta omogenea e consistente.
  • Oliate i due stampi e versatevi all’interno la miscela.
  • Ora potete lasciarli raffreddare. La cosa migliore è lasciarli riposare almeno un giorno, per poi sformarli con molta attenzione. Il vostro sapone all’aloe vera e rosa mosqueta è pronto per esser utilizzato!

Volete un’altra ricetta? Leggete:Sapone alla lavanda fatto in casa

Guarda anche