2 rimedi naturali per trattare le smagliature

1 settembre 2017
Anche se è difficile eliminarle del tutto, con l'aiuto di questi trattamenti naturali, riusciremo a minimizzare l'aspetto delle smagliature e a migliorare quello della pelle

Le smagliature sono un problema cutaneo che colpisce uomini e donne. In entrambi i casi si tratta di una condizione piuttosto fastidiosa.

È facile riconoscerle: si presentano come linee irregolari di colore rossastro.  

Le smagliature di solito sono il risultato dello stiramento degli strati del tessuto cutaneo, soprattutto di quello interno ed intermedio.      

Si tratta di un problema principalmente estetico. Chi le presenta, infatti, soffre spesso di problemi di autostima ed evita di esporre in pubblico certe aree del corpo.   

Parti del corpo in cui sono più comuni le smagliature

Come accade con qualsiasi problema, ci sono fattori che influiscono sulla comparsa delle smagliature, alcuni possono essere controllati, altri, invece, sono più complessi.

Nel caso delle smagliature, la loro presenza è attribuita all’instabilità del peso corporeoSono spesso il frutto di un repentino aumento e perdita di peso. Tuttavia, questo non è l’unico fattore che influisce sulla presenza di questo inestetismo.

La fase della pubertà è un altro fattore di comparsa delle smagliature, poiché la pelle comincia a stirarsi a tal punto da perdere la sua capacità elastica, causando questo problema.

Un altro fattore che influisce è la menopausa. In tal caso, le smagliature si localizzano nella zona dell’addome e ai lati dello stesso.

All’inizio le smagliature sono di colore rossastro e poi diventano bianche o color caffè.

Eccole le zone in cui si presentano maggiormente, a causa dei fattori già descritti:

  • Addome
  • Seno
  • Glutei
  • Cosce
  • Fianchi

Leggete anche: Come rimuovere il grasso dei fianchi e dell’addome?

Trattare le smagliature con rimedi naturali

Le smagliature sono un problema cutaneo propenso ad avanzare ed evolvere, dato che presentano diverse fasi.

Ciò nonostante, in termini generali, una volta che compaiono non possono essere eliminate, bensì semplicemente trattate.

Anche se è possibile trattare qualsiasi tipo di smagliatura, quelle rosse sono le più semplici da ridurre, poiché, come abbiamo già detto, sono quelle più recenti.

Detto questo, vediamo nel dettaglio le due alternative naturali per trattare e minimizzare le fastidiose smagliature.

1. Uva

L’uva nera apporta grani benefici, oltre ad essere deliziosa. Oltre ai suoi usi gastronomici, può essere utilizzata con altri scopi traendo massimo beneficio dalle sue proprietà.

Ingredienti

  • 1 tazza di yogurt naturale (200 g)
  • 10 chicchi d’uva

Preparazione ed applicazione

  • Schiacciate l’uva, senza eliminare né i semi né la buccia.
  • Mischiatela con lo yogurt naturale e mescolate fino ad ottenere una crema densa.  
  • Applicate sulla smagliature tramite massaggi circolari.
  • Lasciate agire per almeno 20 minuti.
  • Trascorso questo tempo, sciacquate con abbondante acqua fresca.

Leggete anche: Il potere anticancerogeno degli acini dell’uva

2. Limone e olio d’oliva

L’olio d’oliva è un altro ingrediente ideale per favorire la salute cutanea grazie al suo apporto di vitamina E, nutriente essenziale per la cura della pelle.

D’altro canto, il limone è un agrume famoso in tutto il mondo grazie ai suoi molteplici benefici.

Risulta, quindi, di grande utilità per eliminare la smagliature grazie al suo apporto di acido citrico, che gli conferisce proprietà esfolianti e sbiancanti.

Quest’unione crea un’ottima alternativa per eliminare le macchie e migliorare l’aspetto della pelle.

Ingredienti

  • 10 gocce di olio extra vergine di oliva.
  • ½ limone.

Aplicazione

  • Realizzate dei massaggi circolari con la polpa di mezzo limone sulle zone che presentano le smagliature, per 10 minuti circa.
  • Lasciate agire per 15 minuti e, infine, realizzate un massaggio con l’olio extra vergine d’oliva.  
  • Massaggiate la zona fino a competo assorbimento del prodotto.
Guarda anche