8 rimedi naturali per restringere i pori dilatati

10 novembre 2017
Questi trattamenti naturali non solo hanno effetto astringente sui pori dilatati, ma aiutano anche a combattere l'acne e ad esfoliare il viso.

Scarsa idratazione, pulizia del viso non corretta e alcuni abitudini (come il fumo o la mancanza di esercizio fisico) portano come conseguenza una pelle rovinata, spenta o con rughe precoci. A volte sono anche all’origine dei cosiddetti “pori dilatati”.

Continuate a leggere: oggi parliamo di rimedi naturali per restringere i pori e ottenere una pelle più luminosa e bella.

Ricette naturali contro i pori dilatati

Nel migliore dei casi si notano solo con lo specchio ingranditore, altre volte sono visibili ad occhio nudo. I pori dilatati sono un difetto della pelle abbastanza comune a partire dai 25 /30 anni e andrebbero trattati appena compaiono, altrimenti diventa più difficile intervenire.

Per questo vi consigliamo di combattere le prime avvisaglie con una di queste creme casalinghe. Non dimenticate mai, inoltre, di eseguire tutti i giorni una buona pulizia e idratazione per migliorare lo stato generale della pelle.

Ecco alcune ricette naturali:

1. Maschera all’uovo e avena

donna con maschera per il viso

Il bianco d’uovo contiene molte sostanze nutrienti che danno tono e vigore alla pelle. La farina d’avena agisce come esfoliante e il limone illumina la carnagione.

Insieme questi ingredienti aiutano a regolare la produzione del grasso naturale della cute. Vi consigliamo di applicare questa maschera la sera, poiché il limone può reagire in presenza del sole e macchiare la pelle.

Ingredienti

  • 1 albume d’uovo
  • 2 cucchiai di succo di limone (20 ml)
  • 2 cucchiai di fiocchi d’avena (20 g)

Preparazione

  • Sbattete leggermente l’albume e aggiungetevi il succo del limone.
  • Sempre continuando a mescolare, incorporate l’avena.
  • Una volta ottenuta una crema omogenea, applicatela sul viso pulito.
  • Massaggiate la pelle con delicati movimenti circolari: questo aiuterà a eliminare le cellule morte.
  • Risciacquate con acqua tiepida.

2. Maschera al cetriolo

Quando pensiamo ai trattamenti di bellezza, immaginiamo una donna con due fettine di cetriolo sugli occhi… il cetriolo ha, in effetti, molte buone proprietà!

Può essere, tra l’altro, sfruttato per ridurre i pori dilatati e per illuminare la pelle del viso.

Ingredienti

  • 1 cetriolo
  • 2 cucchiai di farina di mais (20 g)

Preparazione

  • Sbucciate il cetriolo e frullatelo per ottenere una crema. In alternativa, tritatelo fine e schiacciatelo con una forchetta.
  • Mettetelo in una ciotolina e aggiungetevi la farina di mais.
  • Mescolate accuratamente.
  • Applicate questa crema sul viso pulito con movimenti circolari.
  • Lasciate agire per un quarto d’ora, infine risciacquate con acqua tiepida.
  • Al termine applicate un po’ di crema idratante.

3. Maschera alle mandorle

contenitore con mandorle

La frutta secca tritata finemente può agire come perfetto esfoliante.

Ingredienti

  • ½ tazza di mandorle (70 g)
  • 3 cucchiai di acqua (30 ml)

Preparazione

  • Tritate le mandorle nel mixer fino a ridurle in polvere.
  • Mescolatele con l’acqua: otterrete una pasta dalla consistenza sabbiosa (potrebbe essere necessaria più o meno acqua).
  • Applicatela sul viso con movimenti circolari, partendo dal naso e proseguendo sulle guance. Infine, massaggiate la fronte e il mento.
  • Lasciare agire per 20 minuti, infine risciacquate con acqua tiepida.
  • Ripetete due volte a settimana.

4. Lozione al pomodoro

Il pomodoro è ricco di acqua e si usa, ad esempio, per lenire le scottature solari. Contiene inoltre il potassio che attenua le macchie della pelle. È, quindi, un ingrediente ideale per trattare i pori dilatati.

  • Applicate semplicemente del succo di pomodoro (al naturale) sul viso, soprattutto dopo la doccia.
  • Ripetete il trattamento tutte le sere.

 5. Siero di latte

Siero di latte e mozzarella

Lo trovate in erboristeria o nei negozi che vendono prodotti per la bellezza. Questo vecchio rimedio della nonna non solo schiarisce la pelle, ma restringe anche i pori.
  • La sera, dopo aver pulito il viso, applicate un po’ di siero di latte con un dischetto di cotone.
  • Lasciate in posa per 20 minuti e risciacquate con acqua tiepida.
  • Se non trovate il siero di latte, potete sostituirlo con il siero dello yogurt naturale (non zuccherato).

Leggete anche: Maschera all’aspirina e yogurt per schiarire le macchie sul viso

6. Maschera al bicarbonato di sodio

Il bicarbonato non deve mai mancare in casa, perché è utile nelle pulizie, nei trattamenti di bellezza e per la salute. Ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, ideali per ridurre l’acne e i pori dilatati.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio (20 g)
  • 2 cucchiai di acqua calda (20 ml)

Preparazione

  • Mescolate in una tazzina il bicarbonato di sodio con l’acqua, fino a ottenere una pasta omogenea.
  • Applicate sul viso con movimenti circolari, allo scopo di esfoliare bene la pelle.
  • Lasciate in posa per 20 minuti, infine rimuovetela con acqua fredda.

7. Maschera alla papaya

Papaya a pezzi

Questo delizioso frutto tropicale fa anche bene alla pelle. Potete utilizzare la buccia come rimedio contro i pori dilatati. È molto semplice:

  • Strofinate l’interno della buccia della papaya sulla pelle del viso.
  • Lasciare agire per 15 minuti, infine risciacquate con acqua tiepida.

Leggete anche: Alimenti che abbiamo sempre sbucciato male

8. Maschera al miele

Il miele è un ottimo dolcificante per i dessert e le tisane, ed è anche un potente antibatterico e antinfiammatorio, in grado di migliorare l’aspetto della pelle.

Combatte l’acne e le altre imperfezioni e calma le infiammazioni cutanee.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di fiocchi di avena (5 g)
  • 2 cucchiai di miele (50 g)

Preparazione

  • Mettete l’avena in una tazzina e incorporate il miele poco a poco.
  • Mescolate fino a ottenere una pasta omogenea e granulosa.
  • Applicatela su viso pulito e asciutto, cominciando dal naso e dalla fronte. Continuate sulle guance e sul mento.
  • Lasciate agire per 15 minuti, infine risciacquate con acqua tiepida.
Guarda anche