Rimedio all’arancia contro l’influenza e il raffreddore

· 11 marzo 2015

L’arancia è un frutto dai mille benefici che, inoltre, ha un sapore delizioso e ci dona vitalità.

In questo articolo vi mostreremo come preparare un rimedio fatto in casa a base di arancia. È adatto per tutta la famiglia ed è ottimo per prevenire e curare i sintomi dell’influenza e del raffreddore.

Perché l’arancia?

Il principale beneficio dell’arancia è il suo alto contenuto di vitamina C, ma è anche molto ricca di vitamine A e B e di minerali come il calcio, il magnesio, il fosforo e il potassio. Il suo incredibile valore nutritivo la rende un alimento ideale per fortificare il nostro sistema immunitario e quindi prevenire qualsiasi malattia.

Come tutti gli agrumi, l’arancia ha proprietà antiossidanti e aiuta a mantenerci giovani, sia dentro sia fuori. Essa, inoltre, è un frutto dalle grandi proprietà depurative ed è ideale per ripulire il fegato, i reni e l’intestino.

Infine, l’arancia ci aiuta a proteggere il nostro organismo dalle malattie cardiovascolari, poiché migliora la circolazione, regola la pressione arteriosa e riduce i livelli di trigliceridi nel sangue.

Biologiche e con la buccia

Per preparare questo rimedio è fondamentale scegliere delle arance biologiche o coltivate in modo del tutto naturale, senza l’utilizzo di prodotti chimici. Ciò è indispensabile non solo perché è più sano, ma anche perché per questo rimedio useremo la buccia delle arance. La buccia contiene moltissime proprietà benefiche, ma potrebbe anche trattenere i residui chimici dei pesticidi.

La buccia dell’arancia, così come la buccia di tutti gli agrumi, è tanto benefica quanto la polpa, forse anche di più. Essa, infatti, contiene più nutrienti dalle proprietà antinfiammatorie e digestive.

Per questo motivo, vi consigliamo di conservare sempre la buccia delle arance biologiche, anche per essiccarla o surgelarla nel caso in cui non riusciate a utilizzarla subito.

Buccia arancia

Ingredienti

Per preparare questo rimedio, avete bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 3 arance biologiche intere, con la buccia e ben lavate.
  • 150 grammi di zucchero di canna (oppure l’equivalente in miele).
  • 2 cucchiai di cannella in polvere, preferibilmente cannella dello Sri Lanka.
  • 1 cucchiaio di curcuma in polvere.
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere.
  • 1 litro d’acqua.

Preparazione

  1. Mettete tutti gli ingredienti in una pentola grande con coperchio. Le arance vanno aggiunte tagliate a pezzi e con la buccia.
  2. Lasciate cuocere a fuoco lento per circa 2 ore.
  3. Lasciate riposare il composto per qualche minuto e poi frullate il tutto con un frullatore o un robot da cucina fino a ottenere una crema omogenea.
  4. Lasciate raffreddare e conservate in frigorifero in dei vasetti di vetro chiusi ermeticamente.

Vi consigliamo di consumarlo entro un mese della preparazione. Lo zucchero aiuterà a conservare meglio il composto.

Come utilizzarlo

  • Per prevenire influenze e raffreddori, potete consumarne un cucchiaio al giorno. Il composto va ingerito a digiuno e può essere usato da solo o mescolato con un po’ d’acqua.
  • Se invece siete nella fase acuta della malattia, con forti sintomi d’influenza o raffreddore, vi consigliamo di prenderne un cucchiaio tre volte al giorno, 10 minuti prima dei pasti.
  • Potete inoltre usare questo rimedio per migliorare la digestione in caso di gas, acidità o stitichezza. In questo caso va ingerito come fosse un infuso. Dopo mangiato, sciogliete un cucchiaio del composto in un bicchiere d’acqua calda e bevetelo lentamente.

mermellata-arancia-melocoton-mystuart-500x375

Benefici del rimedio all’arancia

Abbiamo già visto i benefici dell’arancia, ma gli altri ingredienti di questo rimedio aggiungono e moltiplicano i suoi effetti benefici:

  • La cannella ha proprietà antibatteriche e antivirali, oltre a stimolare il nostro organismo per far sì che mantenga l’energia sufficiente a combattere la malattia.
  • La curcuma è un antinfiammatorio che riduce il mal di gola e la presenza di muco.
  • Lo zenzero ci aiuta a eliminare il muco, riscalda l’organismo e abbassa la febbre.
  • Il miele è antibatterico e antisettico e riduce il mal di gola. Inoltre, è molto nutriente e ha un alto contenuto di vitamine e minerali, utili per combattere la stanchezza.

Vi consigliamo sempre di consultare un medico o un naturopata prima dell’uso di qualsiasi terapia, anche se naturale, soprattutto se state assumendo medicinali.

Immagini per gentile concessione di michelle@TNS, postbear eater or worlds e mystuart.

Guarda anche