Scoprite per quale motivo state perdendo i capelli

31 marzo 2015

Anche se la perdita di capelli è più comune negli uomini, anche le donne ne soffrono. Questo problema causa stress in molte donne che ne soffrono poiché non sanno se si tratta di un problema temporaneo (come la mancanza di vitamine) o un problema più grave (ad esempio una malattia). Le cause più comuni per le quali state perdendo i capelli sono: 

Stress fisico

Qualsiasi condizione fisica o trauma (chirurgia, incidente d’auto, malattie gravi o una semplice febbre) possono causare una momentanea perdita dei capelli. I capelli sono “programmati” per seguire un ciclo di vita: nascita, crescita e caduta. Quando il nostro corpo soffre un evento traumatico, il ciclo del capello ne risente e questi possono cadere prima del tempo. La buona notizia è che pochi mesi dopo aver recuperato la propria condizione fisica abituale, i capelli torneranno a svolgere il loro ciclo abituale.

Gravidanza

gravidanza

La gravidanza provoca stress fisico, ma mette in gioco anche gli ormoni. La perdita dei capelli in questo caso comincia all’inizio della gravidanza, per aggravarsi qualche settimana prima del parto. Alcune donne affrontano tutta la gravidanza senza presentare questo problema, ma se voi ne soffrite non preoccupatevi, poiché dopo pochi mesi i capelli cresceranno normalmente. 

Troppa vitamina A

Esagerare nel consumo di alimenti ricchi in vitamina A può causare la perdita dei capelli. Ricordate che le quantità quotidiane di vitamina da assumere sono 5000 UI per gli adulti. Basta moderare il consumo di questa vitamine affinché in un paio di settimane i capelli riprendano la loro crescita abituale.

Mancanza di proteine

uova

Se non includete abbastanza proteine nelle vostre diete, il vostro corpo si vedrà obbligato a dividere quelle che riceve. Una delle precauzioni che il corpo mette in atto è quella di bloccare la crescita dei capelli. In questo caso il problema non consiste nella perdita dei capelli, ma nel blocco della crescita degli stessi.

Ricordate che perdere alcuni capelli al giorno è normale, ma perderne troppi non lo è. Per risolvere questo problema, basta includere nelle vostre diete più pesce, carne e uova. Se siete vegani o vegetariani, aumentate le quantità di proteine vegetali e se non è sufficiente, prendete delle vitamine o dei minerali. 

Calvizia ereditaria

Questo problema è più comune negli uomini, ma anche le donne ne possono soffrire. Ci sono casi di ragazze molto giovani che soffrono di questo problema ereditario e che lo vivono come un vero e proprio incubo. Essendo un problema genetico, va trattato rivolgendosi ad un professionista, quindi dovrete rivolgervi ad un medico.

Attualmente, esistono creme topiche e pastiglie per assunzione orale, che ritardano e riducono notevolmente il problema. Nel peggiore dei casi potete optare per il trapianto dei capelli.

Ormoni femminili

caduta capelli

Così come gli ormoni della gravidanza causano la perdita dei capelli, anche le pillole anticoncezionali possono avere questo effetto. La stessa cosa vale per chi è in menopausa, anche se non assume pillole di questo tipo. La ragione di tutto questo sta negli ormoni maschili, che si attivano e restringono il follicolo dei capelli, facilitandone la caduta.

Se il problema sono le pillole anticoncezionali, è importante che cerchiate delle alternative rivolgendovi al ginecologo. Se invece si tratta di problemi relazionati con la menopausa, il medico potrà darvi alcuni consigli. 

Stress emotivo

Qualsiasi situazione che vi crei instabilità emotiva, causando di conseguenza stress emotivo, può provocare la caduta dei capelli. Se state vivendo una situazione complicata dal punto di vista emotivo, dovete cercare di fare delle attività che vi tranquillizzino, altrimenti i capelli cadranno con maggiore frequenza di quanto possano ricominciare a crescere. Potete provare a fare yoga, camminare, fare esercizio fisico o seguire particolari terapie.

Anemia

sangue

È provato che 1 donna su 10 tra i 20 e i 49 anni soffre di anemia o presenta carenze di ferro. Questa condizione può provocare la perdita dei capelli e altri problemi più gravi. Il vostro dottore dovrà realizzare degli esami del sangue per rendersi conto se soffrite di questo problema. Alcuni sintomi relazionati all’anemia sono mal di testa, pelle pallida, stanchezza e mani e piedi freddi.

Se soffrite di anemia, saranno sufficienti degli integratori per risolvere il problema.

Ipotiroidismo

Una persona soffre di ipotiroidismo quando la sua ghiandola tiroidea non lavora in maniera corretta. Questo piccola ghiandola si trova nel collo e ha il compito di produrre ormoni che intervengono nei processi del metabolismo, della crescita e di altre funzioni vitali. Se la tiroide non funziona in maniera adeguata, possono verificarsi vari problemi, tra i quali la perdita dei capelli. Solo il medico può dirvi qual è il trattamento più adeguato da seguire affinché la tiroide ritorni a compiere le sue normali funzioni. 

La perdita dei capelli è un problema molto comune che preoccupa molte donne, ma che è semplice evitare se si conoscono le cause!

Guarda anche