Scottature solari: 5 rimedi naturali

Oltre a ricorrere agli impacchi a base di rimedi naturali, per accelerare la guarigione della pelle scottata è importante mantenersi correttamente idratati, bevendo molta acqua.

Le scottature solari, risultato di un’esposizione prolungata ai raggi UV, si presentano con arrossamento, bruciore e irritazione della pelle, sintomi che possono perdurare diversi giorni.

Quando, per un motivo o per un altro, scottarsi diventa un gesto ricorrente, aumenta il rischio di sviluppare il cancro della pelle e altre malattie cutanee le cui conseguenze vanno al di là del semplice impatto estetico.

È quindi buona abitudine proteggersi dal sole, ad esempio applicando un’adeguata protezione solare. È altrettanto importante seguire le regole di base necessarie a mantenere la pelle in salute.

Se, invece, non si è riusciti ad evitare le conseguenze di un’eccessiva esposizione al sole, bisogna correre ai ripari. Per questo scopo sono utili gli impacchi naturali che aiutano a lenire la pelle e ad accelerare il recupero dei tessuti.

Oggi vogliamo condividere con voi le ricette di 5 rimedi naturali, da tenere presenti in caso di necessità.

Prendete nota!

1. Aloe vera e vitamina E

Gel di aloe vera

Questo impacco riunisce il potere rinfrescante del gel di aloe agli effetti antiossidanti della vitamina E. Così facendo, andiamo a stimolare il processo di riparazione della pelle lesionata dalla scottatura solare.

Entrambi gli ingredienti aiutano, in primo luogo, a rigenerare i tessuti danneggiati, e, di pari passo, a prevenire le infezioni batteriche e fungine.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di aloe vera (45 g)
  • 1 capsula di vitamina E

Preparazione

  • Mescolate il gel di aloe vera con il contenuto di una capsula di vitamina E.

Applicazione

  • Detergete con delicatezza la zona interessata, quindi spalmate l’impacco coprendo interamente la scottatura.
  • Lasciate agire per 40 minuti, infine sciacquate con acqua fredda.
  • Ripetete il trattamento tutti i giorni, fino a guarigione.

2. Yogurt bianco e avena

Un esfoliante naturale a base di yogurt e farina d’avena aiuta a rimuovere le cellule morte e, allo stesso tempo, stimola la rigenerazione della cute ustionata.

Lo yogurt e l’avena contengono nutrienti antiossidanti e antinfiammatori, ideali per difendere il derma dagli effetti negativi del sole.

Leggete: Il sole fa male alla pelle dei nostri animali?

Ingredienti

  • 3 cucchiai di yogurt bianco (60 g)
  • 1 cucchiaio di farina d’avena (10 g)

Preparazione

  • Mescolate gli ingredienti fino a quando non avrete ottenuto una pasta cremosa.

Applicazione

  • Stendete il trattamento sulla pelle arrossata e lasciatelo agire per 40 minuti.
  • Risciacquate con acqua fredda.
  • Ripetete l’applicazione tutti i giorni.

3. Latte e amido di mais

bicchiere di latte

Una crema naturale a base di latte freddo e amido di mais aiuta a lenire le irritazioni e le ferite causate dalle scottature.

Entrambi gli ingredienti sono, infatti, rinfrescanti e, grazie ai loro antiossidanti, stimolano la rigenerazione cellulare.

Ingredienti

  • ½ bicchiere di latte freddo (100 ml)
  • 1 cucchiaio di amido di mais (10 g)

Preparazione

  • Mescolate latte e avena: otterrete una pasta spessa.

Applicazione

  • Stendete il trattamento sulla scottatura e lasciatelo agire per mezz’ora.
  • Al termine, risciacquate con acqua fredda.
  • Continuate il trattamento tutti i giorni, fino a completa guarigione.

Potrebbe interessarvi: 12 sorprendenti impieghi dell’amido di mais

4. Infuso di camomilla

Le proprietà antinfiammatorie della camomilla, come noto, aiutano a ridurre il bruciore e l’arrossamento.

Applicata direttamente sulla pelle, sotto forma di infuso, attenua i sintomi delle ustioni e accelera la riparazione dei tessuti.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di fiori di camomilla (10 g)
  • ½ tazza d’acqua (125 ml)
  • 5 cubetti di ghiaccio

Preparazione

  • Aggiungete i fiori di camomilla a mezzo bicchiere di acqua bollente. Lasciate in infusione per 20-30 minuti.
  • Trascorso questo tempo, filtrate l’infuso. Aggiungete per ultimi i cubetti di ghiaccio.

Applicazione

  • Tamponate la pelle arrossata con questo infuso. Lasciate che venga assorbito completamente, senza risciacquare.
  • Ripetete l’impacco fino a tre volte al giorno, tutti i giorni.

5. Miele e latte di cocco

Cocco e latte di cocco

Il miele, mescolato al latte di cocco, costituisce un efficace trattamento idratante e antibatterico. Applicato sulle scottature aiuta a riparare le lesioni della pelle.

Usato per via topica calma la sensazione di bruciore e contemporaneamente aiuta a ridurre la presenza di germi e di cellule morte.

Ingredienti

  • ½ bicchiere di latte di cocco (100 ml)
  • 5 cucchiai di miele biologico (125 g)

Preparazione

  • Versate il latte di cocco in una ciotolina, quindi mescolatelo al miele.

Applicazione

  • Rinfrescate la scottatura con acqua fredda per poi applicare l’impacco con un massaggio delicato.
  • Lasciatelo agire per 40 minuti, infine rimuovetelo, nuovamente con acqua fredda.
  • Ripetete il trattamento tutti i giorni, fino a quando la pelle non avrà recuperato il suo tono normale.

La vostra pelle è delicata e soggetta alle scottature solari? Provate uno di questi rimedi naturali: contengono tutto quello che occorre alla rigenerazione e alla guarigione della pelle danneggiata.

Guarda anche