Sostituite questi 8 alimenti e assumete 500 calorie in meno ogni giorno

1 marzo 2018
Un gesto semplice come scegliere il gelato alla frutta al posto del gelato al cioccolato o il tonno al naturale invece del tonno sott'olio, comporta una grande cambiamento nella dieta

Avete deciso di ridurre la quantità di calorie che introducete ogni giorno ma non sapete come fare senza soffrire la fame?

Prestate attenzione ai consigli che stiamo per darvi perché si tratta solo di sostituire alcuni alimenti.

Quindi, se volete cominciare a dimagrire e restare tonici, dovete imparare a scartare certi alimenti e a ridurre le porzioni, come vedremo a breve.

In questo modo è possibile ridurre notevolmente la quantità di calorie ingerite quotidianamente senza costringerci a quelle rinunce che finiscono per lasciarci con la fame o il malumore.

1. Gelato

gelato di diversi gusti

Adorate il gelato e non intendete rinunciare a questo piccolo piacere? Sostituite il gusto al cioccolato con quello alla frutta. 

Con questo gesto passiamo da 227 calorie a porzione (due palline di gelato) a 132, oltre a ridurre la quantità di grasso ingerito.

Volete saperne di più? Il gelato alla banana fatto in casa

2. Muffins

Anche per i muffins vale lo stesso discorso. Un muffin al cioccolato può arrivare a contenere 535 calorie, mentre un muffin allo zenzero, ad esempio, ne contiene 230.

  • Ricordate che il cioccolato è abbastanza calorico. Quindi, se il vostro corpo vi chiede di mangiare qualcosa di dolce, potete accontentarlo con un’alternativa meno calorica.

3. Tonno

Riso tonno e broccoli

Ridurre le calorie introdotte con una scatola di tonno è semplicissimo: basta sostituire la versione sotto olio con quella al naturale.

La prima contiene 190 calorie, la seconda 96.

Inoltre, non perderete nessuna delle proprietà del tonno: nonostante il minore apporto di grassi, si conservano gli aminoacidi, i sali minerali (iodio, potassio, ferro e fosforo) e le vitamine (A, B12, D, E).

4. Snacks

Se di tanto in tanto vi concedete uno sfizio e avete voglia di uno snack, ricordate che i popcorn, ad esempio, sono meno calorici della frutta secca.

  • 100 grammi di mix di frutta secca contiene più di 600 calorie, mentre la stessa quantità di popcorn apporta 375 calorie.

5. Frutta al posto dei biscotti

Frutti di bosco

Di solito sgranocchiamo qualche biscotto per tamponare la fame fino al pasto successivo, ma questa non è una buona abitudine.

Nello scegliere il nostro spuntino, dobbiamo ricordare che i biscotti contengono più zucchero di quanto il nostro corpo necessiti.

  • Qualche pezzo di frutta, invece, apporta una buona quantità di vitamine e sali minerali, necessari per restare attivi tutto il giorno.

Leggete: 7 consigli per disinfettare frutta e verdura

6. Avena al posto dei cereali per la prima colazione

L’avena può essere il sostituto perfetto dei cereali per la prima colazione. I preparati all’avena con frutta secca o disidratata sono, infatti, una versione più sana.

I prodotti industriali contengono, in genere, zuccheri e aromi che invogliano a mangiarne grosse quantità. Sono soprattutto gli additivi a fare una grande differenza tra i due tipi di alimenti.

  • L’avena contiene 184 calorie ogni 100 grammi, mentre i cereali confezionati 375.

7. Patate

cesto di patate

Anche se sembra strano, scegliere le patate surgelate invece delle patate fresche, ci porta a mangiare di meno.

Le patate surgelate non perdono molte proprietà ma, in cambio, danno un senso di sazietà più duraturo.

Perché succede questo? Le patate surgelate contengono un tipo di amido più sano e saziante.

8. Chips

Se siete consumatori abituali di patatine fritte, sostituitele con chips di verdura, possibilmente preparate in casa.

Si tratta di una versione più light delle patatine, snack estremamente calorico.

Un etto di patatine fritte, infatti, contiene più di 500 calorie, contro le 220 calorie apportate dalle chips di verdura fatte in casa.

Senza dubbio, un bel risparmio di calorie, da tenere in considerazione!

Guarda anche