2 modi per utilizzare il riso per la pulizia della cute

Per ottenere i benefici del riso per la nostra cute, possiamo approfittare dell'acqua di cottura come tonico, oppure dei suoi chicchi per creare una maschera.

Il riso è uno degli alimenti più consumati nella dieta giornaliera della maggior parte delle persone. Inoltre viene utilizzato anche come un eccellente ingrediente per preparare tonici per il viso e rimedi medicinali.

Tutto si deve al suo ampio apporto di principi nutritivi che aiutano a mantenere l’organismo in buono stato, prevenendo alcuni problemi, sempre che venga consumato in quantità adeguate.

Una delle parti del corpo che può ricevere maggiori benefici dal riso è la pelle. Come sappiamo, bisogna prestare molta attenzione in quanto essa riflette molto spesso il buono stato di salute.

Oggi vi mostreremo alcuni consigli su come potete utilizzare il riso per la pulizia della cute. Basterà elaborare i vostri tonici di bellezza a partire da questo ingrediente.

In tal modo potrete sempre avere la pelle pulita e prevenire gli effetti di qualsiasi agente tossico o impurità.

Quali sono i benefici dell’acqua di riso per la pelle?

Anche se dal riso si possono ottenere molti benefici, quando parliamo di tonici che contribuiscano alla pulizia del nostro viso, ci riferiamo all’acqua ottenuta attraverso la sua preparazione. 

L’acqua di riso è costituita principalmente da composti vegetali come allantoina, acido ferulico e inositolo. Essi agiscono come antiossidanti e rigeneratori cellulari sulla pelle.

Donna che si applica una lozione a base di acqua di riso

In tal modo riescono ad eliminare ogni residuo di impurità, mantenendo i pori idratati e puliti. Prevengono, inoltre, l’invecchiamento prematuro della pelle.

Allo stesso tempo l’acqua di riso viene considerata un tonico ipoallergenico. Possiede la capacità di alleviare qualsiasi tipo di irritazione o arrossamento causato da problemi comuni, quali la rosaceao o l’acne.

  • Depuratore naturale della pelle: esattamente come detto in precedenza, la sua proprietà principale è quella di pulire la pelle del viso. In tal modo la priviamo di qualsiasi impurità che possa danneggiarne gravemente la salute.
  • Tonificante: l’acqua di riso serve come stimolante naturale della pelle in quanto attiva la crescita delle cellule e regola la circolazione del sangue, cosa che contribuisce a renderla delicata.
  • Idratante: per approfittare di questa grande proprietà, basterà aggiungere un po’ di acqua di riso come base per qualsiasi maschera. Infatti si completa molto bene con altri ingredienti.
  • Schiarente naturale: è ideale per schiarire la tonalità della pelle e delle zone del viso colpite da macchie dovute all’eccessiva esposizione al sole, ai cambiamenti ormonali, all’acne o semplicemente all’età.

Imparate ad elaborare queste due semplici ricette per pulire la cute con il riso. Una è a base di riso macinato per eliminare effettivamente tutte le cellule morte e un’altra è con acqua di riso per rassodare e mantenere la morbidezza e la bellezza del vostro viso più a lungo.

Acqua di riso

1. Maschera di riso

Ingredienti

  • ½ tazza di riso (75 g)
  • 1 tazza di acqua potabile (250 ml)
  • Un cucchiaino di miele (se la vostra pelle è molto secca) (7,5 g)
  • Gocce di limone (se la vostra pelle è molto grassa)
  • Avena, avocado o qualsiasi altro ingrediente che vogliate aggiungere

Preparazione

  • Fate bollire l’acqua e poi aggiungete la tazza di riso per cucinarlo per circa 15 minuti.
  • Togliete il riso e mettete da parte l’acqua, preferibilmente in un contenitore di vetro all’interno del frigorifero.
  • Successivamente mescolate i chicchi di riso con il miele, le gocce di limone o il resto degli ingredienti che avete deciso di utilizzare.
  • Applicate la maschera su tutto il viso, lasciandola agire per 20 minuti.
  • Infine lavate il viso con abbondante acqua tiepida per ritirare la maschera. Potete applicare questo procedimento almeno due volte alla settimana.

2. Acqua di riso

Utilizzate l’acqua di riso del prodotto preparato in precedenza e applicatelo su tutto il viso con l’aiuto di un batuffolo di cotone. Potete usarlo di mattina prima di truccarvi o persino dopo aver lavato il vostro viso per andare a dormire.

Potete anche usarlo per ritirare la maschera di riso triturato con un po’ di quest’acqua.

In tal modo riuscirete ad ottimizzare gli effetti depurativi delle sue proprietà. Assicuratevi di lavarvi il viso molto bene con acqua e asciugatelo con un asciugamano pulito. Tutti i principi nutritivi del riso verranno assorbiti automaticamente dalla pelle del vostro viso.

Categorie: Bellezza Tags:
Guarda anche