6 proprietà curative del miele

Combinando il miele con la cannella potrete usufruire di tutti i loro benefici per ridurre il colesterolo e migliorare la salute cardiaca. Il consumo regolare riduce il rischio d'infarto.

Si parla così spesso dei pericoli dello zucchero che molte persone pensano, in modo erroneo, che consumare qualcosa di dolce equivalga ad assumere un alimento dannoso per il corpo. Tuttavia, mentre lo zucchero raffinato può essere, come vi abbiamo spesso indicato, nocivo per la salute, la natura ci ha regalato una grande e deliziosa varietà di zuccheri naturali che trovate nella frutta, nei tuberi e nel miele. Questi zuccheri nutrono il corpo e, allo stesso tempo, lo mantengono in salute. A seguire vi illustriamo le 6 proprietà curative del miele.

1. Stimola il sistema immunitario

Il miele è ricco di vitamine, minerali ed enzimi che proteggono il corpo dai batteri e rinforzano il sistema immunitario. I sintomi del raffreddore e dell’influenza, come la tosse, il mal di gola e la congestione, possono essere tenuti sotto controllo consumando del miele oppure utilizzandolo per realizzare dei trattamenti. Per rinvigorire il vostro sistema immunitario, versate 1 o 2 cucchiai di miele in una tazza di acqua calda tutti i giorni. Per migliori risultati, aggiungete un po’ di succo di limone fresco e un pizzico di cannella.

2. Aiuta a perdere peso

Bere acqua calda con miele e limone a stomaco vuoto di prima mattina è uno degli ingredienti principali in molti programmi di disintossicazione. Farlo tutti i giorni è uno dei modi migliori per pulire il fegato ed eliminare sia le tossine che i grassi del corpo. Per ottenere ottimi risultati, aggiungete un cucchiaio di miele e il succo di un limone a dell’acqua calda, tutte le mattine prima di fare colazione. È una bibita rilassante e deliziosa anche per finire la giornata.

3. Riduce il rischio di soffrire di malattie al cuore

È stato dimostrato che la combinazione di miele e cannella può rivitalizzare le arterie e le vene del cuore, oltre a ridurre il colesterolo nel sangue fino al 10%. Se assunto in modo regolare, questo meraviglioso mix può ridurre il rischio di soffrire di infarti e diminuire la probabilità che questi si ripresentino in persone che ne hanno già sofferto. Per sfruttare questi benefici, aggiungete 1 o 2 cucchiai di miele con 1/3 di un cucchiaino di cannella a dell’acqua tiepida, bevetelo ogni giorno.

4. Allegerisce la digestione

Per chi tende a soffrire di indigestione, le proprietà antisettiche del miele calmano l’acidità di stomaco e migliorano la digestione. Il miele neutralizza anche i gas, diventando quindi il miglior rimedio naturale quando abbiamo mangiato un po’ troppo. Uno o due cucchiai di miele prima dei pasti pesanti sono il modo migliore di evitare l’indigestione; se invece avete già esagerato, aggiungete del miele e del limone a dell’acqua tiepida per favorire il movimento degli alimenti lungo il tratto digestivo.

5. Aumenta i livelli di energia

combattere-la-fatica

Gli zuccheri naturali del miele sono una fonte salutare di calorie ed energia per il corpo. L’uso del miele per recuperare le energie, inoltre, compensa anche la sensazione di ansia che molto spesso si verifica nel nostro corpo quando abbiamo voglia di qualcosa di dolce. Combattete la fatica con dell’energia naturale: invece di consumare caffè, cioccolato o dolci per recuperare le energie, cercate di sostituirli con un cucchiaio di miele al naturale.

6. Libera la pelle dalle imperfezioni

Grazie alle sue proprietà antimicrobiche e antimicotiche, il miele è un ottimo rimedio per la cura della pelle. Applicate un po’ di miele direttamente sulle imperfezioni e lasciate che la pelle assorba le sue proprietà medicinali durante tutta la notte. La mattina sciacquate immediatamente e, se lo fate regolarmente, noterete che l’aspetto della vostra pelle migliorerà. Il miele è un trattamento efficace anche per altri problemi della pelle, come eczemi, dermatofitosi o psoriasi. Anche se il miele non cura queste malattie, può aiutarvi a calmare l’infiammazione e idratare la pelle secca.