4 modi per lucidare il parquet

· 7 Giugno 2018
Dato che il legno è un materiale che tende a diventare opaco in assenza di cure, è importante cercare un metodo adeguato per lucidarlo e mantenerlo nel tempo.

Lucidare il pavimento in parquet è una delle faccende domestiche che vi tolgono più tempo; tuttavia, è possibile utilizzare diversi metodi per renderlo brillante senza troppe difficoltà.

Se lasciate passare troppo tempo senza fare una buona manutenzione, potete notare che, poco a poco, perde il suo tocco caratteristico e la sua eleganza, dato che la sporcizia lo farà sembrare opaco e macchiato.

Inoltre, la mancanza di cera accelera il deterioramento del materiale poiché, permettendo che l’umidità venga assorbita con maggiore facilità, le tavole tenderanno a screpolarsi o a storcersi.

Qual è il modo migliore per lucidare il pavimento in parquet? Nonostante l’uso della cera tradizionale continui a sussistere, vi sono altri prodotti interessanti che adempiono a questo medesimo fine.

In questo frangente, vogliamo condividere con voi 4 modi efficaci per svolgere al meglio questo compito, affinché possiate utilizzarli quando desiderate vedere il vostro parquet pulito e splendente. Prendete nota!

Cosa dovete utilizzare per lucidare il pavimento in parquet?

Sul mercato sono disponibili diversi prodotti per lucidare il vostro pavimento in parquet. La cera tradizionale continua a essere utilizzata per i pavimenti in legno; tuttavia, se il legno è particolare, occorre usare altre varietà di prodotti.

Prodotti per lucidare il parquet

Se il pavimento è in legno naturale, e quindi non verniciato, linoleum o sughero, la cosa migliore è utilizzare cera liquida oppure olio. Non è consigliabile usare questo tipo di cere per pavimenti in vinile, con finiture in poliuretano, che non sono verniciati.

Un’altra eccellente alternativa è il lucidante al silicone a base d’acqua. Questo può essere impiegato per quasi tutti i tipi di pavimenti, eccetto che per quelli in sughero, linoleum o legno non sigillato.

La cera in pasta può essere utilizzata per dare lucentezza ai pavimenti in linoleum, sughero, calcestruzzo e non verniciati; non deve essere utilizzata sui materiali in vinile o con delle finiture in poliuretano.

Vi sono alcune cere fatte in casa che aiutano a lasciare qualsiasi superficie in legno con un aspetto brillante e rinnovato. Il loro uso può variare in funzione della ricetta.

Leggete: 5 soluzioni naturali per far brillare mobili e pavimenti in legno

Modi efficaci per lucidare il vostro pavimento in parquet

Se sapete già qual è la cera più adeguata per il vostro pavimento, il passo successivo è imparare ad applicarla nel modo corretto, affinché lasci il materiale come nuovo. Siete pronti? Mettetevi all’opera!

1. Cera liquida e olio

  • Pulite la superficie del pavimento per eliminare qualsiasi traccia di sporcizia e polvere.
  • Inumidite un panno di cotone morbido con la cera liquida e sfregatelo sul suolo in modo uniforme.
  • Quando finisce di asciugare, levigatelo con un panno pulito o con una levigatrice.
  • Quando notate che rimane solo lo smalto, è perché è già asciutto.
Cera per parquet

2. Lucidante al silicone a base d’acqua

  • Spazzate e passate lo straccio sul pavimento per togliere la sporcizia accumulata sulla superficie e fra le tavole.
  • Inumidite un panno pulito e versateci un poco di lucidante al silicone.
  • Applicatene un leggero strato sul pavimento in legno, evitando che si formino delle bolle.
  • Quando è asciutto, levigate il pavimento con un asciugamano pulito o con una levigatrice.
  • Dopo aver applicato ciascuno strato, dovete aspettare che si asciughi per bene, e poi potrete levigarlo di nuovo prima di stenderne un altro.

3. Cera in pasta

  • Spazzate o passate l’aspirapolvere prima di applicare il prodotto.
  • Quando è pulito e asciutto, inumidite un panno di cotone morbido che non abbia del laniccio.
  • Applicate un poco di cera sulla superficie seguendo le indicazioni riportate sull’etichetta del prodotto.
  • Lasciatela asciugare e datele lucentezza con un asciugamano pulito o una levigatrice.
  • Quando la superficie appare velata è perché la cera è asciutta.

Può interessarvi anche: Rimuovere la polvere dai mobili con un prodotto naturale

4. Ricetta fatta in casa di cera e acquaragia

Se optate per usare un prodotto fatto in casa, vi proponiamo di preparare una semplice ricetta di cera d’api e acquaragia, due ingredienti dalla consistenza oleosa che lasciano il legno pulito e brillante.

È un preparato libero da agenti chimici tossici che si può utilizzare tanto per i pavimenti quanto per i mobili che iniziano ad avere un aspetto opaco o con delle macchie.

Ingredienti

  • ¼ di bicchiere di cera d’api grattugiata (50 g).
  • ¼ di bicchiere d’acquaragia (62 mL).

Preparazione

  • Versate la cera d’api grattugiata in un recipiente resistente al calore e mettetela a sciogliere a bagnomaria.
  • Quando inizia a essere liquida, giratela con una spatola di legno e aggiungete poco a poco l’acquaragia.
  • Mescolate fino a ottenere un prodotto omogeneo e toglietelo dal fuoco.
  • Aspettate che riposi a temperatura ambiente e conservate il prodotto in un recipiente con un coperchio a vite.

Nota bene: se vi dà fastidio l’odore dell’acquaragia, potete aggiungere un qualche olio essenziale per attenuarlo.

Modalità di applicazione

  • Pulite la superficie del pavimento di legno e applicate la quantità di cera che considerate necessaria.
  • Sfregatela con un panno in microfibra fino a ottenere la lucentezza desiderata.

Scegliete il metodo più appropriato per lucidare il vostro pavimento in parquetoffritegli le cure che richiede per conservare questo aspetto attraente. Come vedete, il modo per farlo è quasi lo stesso, solo che alcune volte varia a seconda della cera che si utilizza.