5 soluzioni naturali per far brillare mobili e pavimenti in legno

16 agosto 2016
Dato che il legno di solito è un elemento molto delicato, dovremmo fare attenzione nella scelta dei prodotti che utilizzeremo per pulirlo, in modo da non danneggiarlo

Nonostante al giorno d’oggi esistano mobili e pavimenti in diversi materiali, il legno continua ad essere uno dei favoriti da milioni di persone in tutto il mondo.

Il tocco elegante ed attraente che dà agli spazi della casa porta molte persone a preferirlo rispetto ad altri elementi. 

Tuttavia, a volte è faticoso mantenerlo in buono stato e con il passare del tempo si graffia, perde brillantezza o appare totalmente invecchiato.

La buona notizia è che esistono diverse soluzioni naturali che ci permettono di pulirlo e conferirgli un aspetto rinnovato e brillante.

A seguire vogliamo condividere le più efficaci affinché non dubitiate ad utilizzarle per pulire tutti gli oggetti in legno che avete in casa.

Vi interessa?

Rimedi naturali per pulire il legno

1. Cera d’api ed essenza di trementina per far brillare il legno

panno su mobile di legno

Con questo preparato naturale, potrete far brillare tutti i mobili di legno senza lasciare graffi o alterarne il colore.

Si elabora con la cera d’api e l’essenza di trementina, due ingredienti dalla consistenza oleosa che lasciano le superfici lisce e luminose.

Ingredienti

  • ¼ di tazza di cera d’api grattugiata (50 gr)
  • ¼ di tazza di essenza di trementina (62 ml)

Preparazione

  • Mettete la cera d’api grattugiata in un pentolino e fatela sciogliere a bagnomaria.
  • Man mano che si riscalda, mescolate bene con una spatola o un cucchiaio di legno.
  • Una volta sciolta, toglietela dal fuoco e mescolatela poco a poco con l’essenza di trementina.
  • Dopo aver ottenuto la miscela desiderata, versatela in un recipiente con un tappo a vite.
  • Opzionalmente potete aggiungere oli essenziali aromatizzati, per mitigare l’odore dell’essenza di trementina.

Modo d’uso

Prendete la quantità necessaria e stendetela sul pavimento o sul mobile con l’aiuto di un panno in microfibra.

Leggete anche: Come eliminare un’ammacchatura nel legno in 30 secondi

2. Olio d’oliva e limone per pulire i mobili

Per i mobili opachi e dall’aspetto invecchiato, questo brillantante a base di olio d’oliva e limone è la migliore soluzione.

I grassi naturali fanno brillare la superficie e creano uno strato protettivo contro la polvere. D’altra parte, il limone ha un’azione disinfettante, che permette di lasciarli ben puliti.

Ingredienti

  • ½ tazza di olio d’oliva (167 gr)
  • ¼ tazza di succo di limone (62 ml)

Preparazione

  • In questo caso potete usare l’olio d’oliva raffinato, poiché non lo utilizzeremo a fini estetici o medicinali.
  • Unitelo al succo di limone ed assicuratevi di farli amalgamare bene.

Modo d’uso

Stendete il prodotto sulla superficie che volete pulire con l’aiuto di un panno in microfibra o cotone.

3. Vasellina

vasellina per legno

La vasellina è un derivato del petrolio la cui consistenza ci permette di lasciare come nuovi i mobili laccati ormai divenuti opachi.

Essa si può unire ad un po’ d’alcol per togliere qualsiasi tipo di sporcizia o resti di grasso accumulato.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di vasellina (45 gr)
  • 2 cucchiai di alcol (20 ml)

Preparazione

Mettete la vasellina in un recipiente e mescolatela con l’alcol, fino ad ottenere un prodotto omogeneo.

Modo d’uso

Stendete un sottile strato di prodotto sui pavimenti o sugli oggetti in legno e procedete con un panno pulito.

4. Brillantante a base di olio di mandorle e aceto bianco

Questo brillantante naturale è una buona alternativa per pulire il legno in cattivo stato o con macchie difficili da eliminare. 

Si tratta di una grande soluzione contro questi segni lasciati dai bicchieri e contro la perdita di brillantezza della lacca.

Ingredienti

  • ¾ tazza di olio di mandorle (250 gr)
  • ¼ tazza di aceto bianco (62 ml)

Preparazione

Versate l’olio di mandorle in un recipiente e mescolatelo con l’aceto bianco.

Modo d’uso

Applicate il prodotto sul legno e stendetelo energicamente con un panno o con uno strofinaccio.

5. Olio di lino

olio di lino per far brillare superfici in legno

Anche la combinazione di olio di lino ed essenza di trementina ci serve per rendere il legno come appena comprato. 

Tuttavia, è bene sapere che bisogna usarla con moderazione, poiché in eccesso può rendere grasse le superfici.

Vi consigliamo di leggere: Semi di lino nella propria dieta quotidiana: 10 benefici

Ingredienti

  • ½ tazza di olio di lino (167 gr)
  • ¼ tazza di essenza di trementina (62 ml)

Preparazione

Riscaldate un po’ di olio di lino e mescolatelo con l’essenza di trementina, fino ad ottenere un prodotto omogeneo.

Modo d’uso

Prendete qualche cucchiaio di brillantante e stendetelo sul legno, con l’aiuto di un panno.

Non avete ancora provato questi prodotti? Vi invitiamo a preparare quello che più vi attira per vedere che, in poco tempo, potete migliorare l’aspetto di tutti gli elementi in legno presenti in casa. 

Guarda anche