7 idee per decorare le bottiglie: mettete alla prova la vostra creatività!

· 9 dicembre 2017
Riciclare le bottiglie e trasformarle in un oggetto d'arredamento è un'attività divertente ed ecologica. Mettete alla prova il vostro talento!

Ogni anno, il volume di spazzatura e di inquinamento aumenta. Separarla per destinare più materiale possibile al riciclaggio è un gesto importante per noi e per l’ambiente. Oltre a riciclare, possiamo pensare di riutilizzare o trasformare gli oggetti destinati alla spazzatura. Decorare le bottiglie ne è un esempio.

Riutilizzare un oggetto vuol dire, essenzialmente, farlo rivivere con una nuova funzione.

In questo modo ne prolunghiamo la vita, posticipiamo l’eliminazione e contribuiamo a diminuire il volume della spazzatura.

L’impatto sull’ambiente sarà minimo, ma si tratta di un gesto diretto e positivo che vi permette, oltretutto, di guadagnare un nuovo oggetto originale e decorato con le vostre mani e la vostra fantasia.

Uno degli scarti più adatti a questo scopo sono i contenitori di plastica e di vetro, resistenti e versatili.

Prima di gettarle, date un’occhiata alle nostre proposte per decorare le bottiglie: potrebbero diventare un bell’oggetto da regalare o per la vostra casa.

1. Decorare le bottiglie con la pittura

Bottiglie decorate con la pittura

Questa tecnica vi permette di usare la vostra immaginazione e scegliere il disegno che più vi piace. 

Potete decorare la bottiglia con un motivo naif, etnico oppure natalizio, in previsione delle  feste. Il materiale necessario è economico e il risultato divertente.

Materiale occorrente:

  • Bottiglia di vetro
  • Pittura acrilica o smalto per unghie
  • Nastro adesivo di carta
  • Forbici
  • Pennello

Procedimento

  • Per prima cosa lavate accuratamente la bottiglia, dentro e fuori.
  • Rimuovete l’etichetta e i residui di colla con acqua calda.
  • Quando sarà pulita e asciutta, utilizzate il nastro adesivo per delimitare le aree che coprirete con il colore. Potete anche dimezzare il nastro adesivo per creare linee via via più sottili.
  • Mettete un po’ del colore acrilico che avete scelto in un recipiente e con un pennello cominciate a decorare la bottiglia. Utilizzate lo smalto per i particolari.
  • Lasciate asciugare e, se necessario, date una seconda mano di pittura.
  • Quando il colore sarà completamente asciutto, staccate con delicatezza il nastro adesivo.

Avete creato una bella bottiglia decorata: utilizzatela come portafiori o soprammobile.

Leggete anche: 20 idee creative per ordinare le scarpe

2. Bottiglia lavagna

Vi proponiamo un’idea divertente e originale, per scrivere e cancellare a piacimento sulla bottiglia.

Potete scrivere il vostro nome, quello di un familiare, un messaggio o una parola spiritosa. A voi la scelta!

Materiale occorrente:

  • Bottiglia di vetro
  • Pittura nera effetto lavagna
  • Pennello o piccolo rullo
  • Gessetti

Procedimento

  • Lavate la bottiglia e staccate l’etichetta.
  • Passate più mani di pittura nera effetto lavagna. Lasciate il tempo necessario per l’asciugatura tra una passata e l’altra. Potete usare un pennello oppure un piccolo rullo.
  • Quando la vernice sarà completamente asciutta potete scrivervi sopra con i gessetti.
  • Per cancellare il segno del gesso utilizzate una spugnetta o un panno leggermente inumidito.

Queste bottiglie danno un tocco originale alla casa. Usatele come centrotavola: potete sistemarvi dei fiori, dei rami oppure una candela.

3. Lampada magica

Bottiglia trasformata in lampada

Decorare le bottiglie è un’attività creativa e interessante. Ne è la prova la lampada magica, che porterà un pizzico di fantasia in casa, sulla terrazza o in qualunque spazio che richiede un tocco di luce.

Inserendo le lucine di Natale all’interno di una bottiglia otteniamo una lampada dalla luce tenue. L’effetto è romantico e intimo. 

Materiale occorrente:

  • Bottiglia di vetro, preferibilmente un bottiglione
  • Cavo con luci natalizie
  • Nastro adesivo
  • Trapano
  • Carta vetro
  • Protezioni di sicurezza da indossare durante la perforazione: occhiali, mascherina e guanti

Procedimento

  • Rimuovete tutte le etichette dalla bottiglia, lavatela finché la superficie non sarà liscia.
  • Sistemate due strisce di nastro adesivo sulla parte inferiore della bottiglia, a creare una x. Questo serve a segnare il punto in cui praticherete il foro con il trapano (che servirà in seguito a far passare il cavo con le luci). Ricoprite la croce con altri due pezzi di nastro adesivo.
  • Con molta attenzione e prendendo le opportune misure di sicurezza, cominciate a forare la bottiglia con la punta del trapano. Non esercitate molta pressione, limitatevi a perforare la bottiglia dove si incrociano i due pezzi di nastro adesivo. 
  • Terminato il foro, con la carta vetro eliminate le asperità e i residui dal bordo.
  • Sciacquate la bottiglia e fatela asciugare: vi aiuterà a rimuovere gli ultimi residui di vetro.
  • Introducete con delicatezza le luci all’interno della bottiglia. Passate attraverso l’apertura originale, inserendo per primo lo spinotto.
  • Aiutatevi con una bacchetta cinese per spingere tutto il filo verso il fondo.
  • L’obiettivo è far uscire la presa di corrente dal foro praticato con il trapano. Il resto delle luci rimane nella bottiglia.

Se questo lavoro vi sembra eccessivamente complicato, potete scegliere di non aprire nessun foro.

In questo caso dovrete semplicemente introdurre il cavo nella bottiglia, lasciando fuori lo spinotto da collegare alla corrente.

4. Decorare le bottiglie con nastro adesivo giapponese

Il nastro adesivo giapponese, o washi tape, è un accessorio decorativo molto pratico.

Si può acquistare nei negozi di bricolage o su internet dove certamente troverete una grande varietà di disegni e di larghezze.

Materiale occorrente:

  • Bottiglia di vetro o di plastica
  • Nastro adesivo giapponese
  • Un paio di forbici
  • Metro a nastro

Procedimento

  • Lavate la bottiglia e staccate l’etichetta.
  • Con il metro a nastro segnate il punto in cui andrete a collocare il nastro adesivo giapponese.
  • Sistemate il nastro; tagliatelo con le forbici avendo cura di far combaciare esattamente le due estremità.
  • Riempite lo spazio a piacere. Ricordate che l’effetto deve essere armonico!
  • Potete tagliare il nastro a metà, nel senso della lunghezza per ottenere delle striscioline più fini.

Una volta decorata, potrà servire come soprammobile o recipiente porta matite, pennelli, accessori per il trucco o altro.

Se utilizzate una bottiglia di plastica vi consigliamo di zavorrarla con qualche pietra all’interno, a riempire circa un quinto della bottiglia.

 5. Bottiglia portafoto

Bottiglia portafoto

Un oggetto che non può mancare in casa è il portafotografie.

Questa tecnica vi permette di personalizzare i ritratti con un tocco ingegnoso ed ecologico che sorprenderà i vostri ospiti.

Materiale occorrente:

  • Bottiglia di vetro di qualsiasi dimensione o un barattolo
  • Una fotografia
  • Forbici
  • Tappo

Procedimento

  • Lavate la bottiglia e staccate l’etichetta.
  • Arrotolate la fotografia in modo che l’immagine resti verso l’esterno.
  • Inseritela con cura nella bottiglia e lasciate che si adatti alla forma.
  • Se non si adatta alla bottiglia, tagliate la parte che sporge oppure scegliete una foto di dimensioni più piccole.
  • Chiudete la bottiglia con il tappo per proteggere la fotografia dalla polvere.

Scegliete una fotografia a colori oppure in bianco e nero o seppia, per un piacevole effetto anticato.

Potete rifinire la bottiglia con un nastro decorativo o con un fiocchetto.

Leggete anche: La miglior fotografia natalizia del vostro bambino

6. Decorare le bottiglie con filo di cotone o lana

Una semplice bottiglia di vetro può diventare un portafiori perfetto per il tavolino, un accessorio simpatico per la cucina o un elegante centrotavola per le occasioni speciali.

Con l’aiuto di un gomitolo colorato potete ottenere in pochi minuti un risultato di grande effetto.

Materiale occorrente:

  • Bottiglia di vetro o di plastica
  • Gomitolo di lana o di cotone
  • Pistola per la colla a caldo
  • Forbici

Procedimento

  • Lavate la bottiglia, rimuovete l’etichetta e lasciate asciugare bene.
  • Cominciate ad avvolgere il filo a partire dal fondo della bottiglia, bloccandolo con qualche goccia di colla.
  • Terminate nel punto desiderato, sempre incollando di tanto in tanto.
  • Potete anche alternare fili di colore diverso. In questo caso tagliate il filo e incollate la parte finale alla bottiglia. Fate lo stesso con il nuovo filo.

È sempre possibile aggiungere al filo altri materiali decorativi come nastri, fiori di stoffa o bottoni. Date libero sfogo alla vostra creatività.

7. Decorare le bottiglie con sabbia colorata

Trasformare una bottiglia di vetro in una bella composizione di sabbia colorata è più semplice di quanto non pensiate.

Materiale occorrente:

  • Bottiglie di vetro trasparenti, preferibilmente di forma insolita e con l’imboccatura larga
  • Sabbia colorata
  • Imbuto
  • Bacchetta o pennello
  • Tappo di metallo o di sughero

Procedimento

  • Lavate bene la bottiglia e staccate l’etichetta.
  • Una volta asciutta, cominciate a riempirla di sabbia con l’aiuto di un imbuto.
  • Utilizzate un bastoncino piatto o la punta di un pennello per distribuire la sabbia come più vi piace.
  • Procedete alternando i colori secondo il disegno che avete scelto.

Se non trovate in negozio la sabbia colorata, non preoccupatevi. Potete prepararla voi con un po’ di sabbia e del colorante. Quando i diversi colori saranno ben asciutti, procedete secondo le istruzioni.

Guarda anche