Cucine piccole: 6 geniali idee per arredarle

· 2 settembre 2018
A seguire vi suggeriamo 6 fantastiche idee per arredare le cucine piccole

Le attuali case hanno spesso cucine piccole. Non dovete preoccuparvi per questo, poiché vi consigliamo 6 idee per arredarle al meglio così da renderle spazi accoglienti e funzionali nei quali stare bene e preparare i piatti che più amate.

La cucina è la stanza che viene usata di più, non solo per cucinare e lavare, ma anche per mangiare, chiacchierare con gli amici e trascorrervi un po’ di tempo libero.

Per tutti questi motivi, è importante rendere anche le cucine piccole funzionali e meravigliose. L’organizzazione e l’ordine sono due fattori fondamentali.

Idee di arredamento per le cucine piccole

1. Colori chiari

Cucina a tonalità chiare

I colori chiari apportano sempre luminosità e danno la sensazione di ampliare gli spazi. Al contrario, i colori scuri tendono a rimpicciolire gli ambienti e a sovraccaricarli.

Usare delle vernici chiare vi aiuterà non solo a dare alle vostre cucine piccole una sensazione di ampiezza, ma anche a potenziare l’ingresso della luce. In sostanza, gli aspetti che dobbiamo tenere in conto sono i seguenti:

  • Utilizzate toni chiari, non solo il bianco.
  • Per aggiungere un tocco di colore, sfruttate i dettagli.
  • Usate le piastrelle fino a metà altezza e poi usate una vernice chiara.

2. Organizzare gli spazi

Quando lo spazio è ridotto e i compiti da svolgervi sono molteplici, come quelli che si realizzano in una cucina, l’ordine e la disposizione dei mobili sono elementi di estrema importanza.

Si deve pensare molto bene a ciascun dettaglio affinché ci si possa spostare oppure aprire i cassetti e le porte con comodità. Ricordatevi che è molto importante trovare ciò di cui si ha bisogno senza troppe difficoltà. Ogni cosa deve andare al suo posto per ottimizzare il nostro tempo.

  • mobili per i piatti, i bicchieri e tutti gli utensili devono andare in alto.
  • Cercate di lasciare una parete libera per ottenere maggiore ampiezza.
  • Utilizzate dei separatori negli scompartimenti.
  • I mobili alti fino al soffitto offriranno maggiore spazio per riporre gli oggetti.
  • Le sbarre intermedie fra i mobili sono perfette per mettervi ripiani per le spezie e gli utensili.

Scoprite come: Risparmiare spazio in casa: idee geniali

3. Isola

Potete optare per aggiungere un’isola fissa o con ruote. Questo pezzo vi permette di ottimizzare lo spazio di cui disponete poiché potete usarlo per svolgere diverse funzioni.

La potete trovare pronta oppure fabbricare ispirandovi a modelli, usi, materiali e funzioni diverse. Scegliete quella che fa al caso vostro e che meglio si adatta alle vostre necessità.

  • Può essere fissa. Generalmente al centro della cucina.
  • Potete trovarla anche con le ruote e spostarla fino al punto in cui desiderate.
  • La parte superiore può essere usata come tavolo.
  • Potete mettervi una piastra.
  • La parte inferiore può diventare un grande armadio per mettervi ciò che desiderate.
  • Potete usarla per dividere due spazi. Per esempio, separare la cucina dalla sala da pranzo.

4. Sfruttare tutto lo spazio a disposizione

Bisogna cercare di sfruttare al massimo tutto lo spazio disponibile nelle cucine piccole. In questo senso si consiglia di:

  • Usare tutta la parete. Questo equivale a usare dal pavimento al soffitto. Mettete degli armadi o dei ripiani il più alti possibile, che vi permettano di sfruttare tutta l’altezza della cucina. In questo modo guadagnerete molto spazio.
  • Aggiungere ripiani o mobili su cui riporre gli oggetti. Sono molto belli e servono per sistemare e tenere a portata di mano gli elettrodomestici.
  • Usare casse o ceste per tenere in ordine il piano di lavoro. Cercate di mantenerlo sgombro.
  • Utilizzare anche il soffitto! Potete collocarvi un ripiano con delle catene. È ideale per riporvi delle pentole oppure degli utensili grandi come mestoli, schiumaiole o ciò che volete.

Leggete anche: Arredare il bagno: 9 fantastiche idee

5. Elettrodomestici in acciaio inossidabile

Nelle cucine piccole si consiglia di usare elettrodomestici in acciaio inossidabile, dato che questo materiale agisce come una specie di specchio. E questi, come sapete, sono elementi che fanno sembrare gli spazi più ampi.

Potete trovare lavastoviglie, lavatrici e piccoli elettrodomestici di questo materiale.

6. Illuminazione

Cucina piccola illuminata

Dobbiamo favorire l’entrata di luce naturale dalla finestra della cucina; per questo motivo, non dobbiamo ostruirla con tende spesse, ma optare per tende traslucide e di colori chiari (specialmente bianco e beige).

Potete aggiungere anche delle luci artificiali per integrare l’illuminazione della cucina quando la luce naturale non è sufficiente. A tale scopo l’ideale è optare per lampadine a risparmio energetico e tenere in considerazione i seguenti parametri:

  • Lampade nella zona di lavoro. Imprescindibili per cucinare in modo adeguato.
  • Nella zona dove si mangia porre delle lampade verso il tavolo.
  • Includere delle luci all’interno degli armadi (se questi sono di materiali scuri oppure molto profondi).
Guarda anche