5 errori che si commettono nel prendersi cura degli occhi

5 marzo 2017
Anche se inizialmente potremmo avvertire un sollievo immediato, strofinarsi gli occhi con le dita non è una pratica salutare, poiché potremmo infiammarli o contaminarli con la sporcizia che si accumula nelle mani
Gli occhi sono una parte molto importante del corpo di ogni persona e, difatti, sono fondamentali per il nostro completo sviluppo.

Anche se non sono fondamentali per vivere, molte persone possono perdere questo senso per diverse cause, sono comunque una parte essenziale per chi nasce con il dono della vista.

È importante chiarire questo punto, poiché le persone cieche sin dalla nascita si adattano subito alla loro condizione e sviluppano meglio altre abilità.    

Ciò nonostante, a livello generale, la maggior parte delle persone cerca di mantenere i propri occhi in perfette condizioni poiché, la vista è un senso che offre molti vantaggi a livello di crescita e formazione fisica e mentale.

Il problema è che, come accade con altri sistemi del corpi, molti fattori possono deteriorare lo stato degli occhi e causare diverse malattie.

Per questo motivo, è molto importante prendersene cura ed evitare alcuni errori che, anche se inizialmente non si notano, possono danneggiarli.

Scopriteli!

1. Non utilizzare occhiali da sole

occhiali-da-sole

L’uso degli occhiali da sole è un’abitudine necessaria per proteggere la vista.

Essi, infatti, riducono l’impatto negativo delle radiazioni UV emesse dal sole, che sono, inoltre, collegate alla comparsa di cataratte, bruciature della cornea, ecc.

I raggi UV hanno un effetto cumulativo nel tempo, vale a dire che possono manifestare le loro conseguenze dopo molto tempo dall’esposizione iniziale.

Pertanto, è necessario proteggersi al più presto e optare per occhiali di buona qualità.

2. Dormire con le lenti a contatto

Esistono alcune lenti a contatto indicate anche per dormire. Il problema è che la maggior parte di esse non lo sono ed impediscono alla cornea di ricevere la quantità necessaria di ossigeno, potendo in questo caso provocare edemi alla stessa ed ulcere.

Possono, inoltre, favorire lo sviluppo di infezioni batteriche o virali, poiché potrebbero contaminarsi con alcuni microrganismi se non vengono sterilizzate ogni giorno.

Per questo motivo, anche quando sono indicate all’uso prolungato, si consiglia di toglierle quando si dorme, perché il rischio di incorrere in inconvenienti di vario tipo è alto.

L’ideale sarebbe utilizzare lenti a contatto dall’alta permeabilità all’ossigeno e, ovviamente, disinfettarle in modo adeguato.

Leggete anche: 5 segnali che indicano un problema agli occhi

3. Strofinarsi gli occhi

strofinare-gli-occhi

Strofinarsi gli occhi è una pratica negativa che può provocare conseguenze controproducenti con il passare del tempo.

Nonostante strofinarci gli occhi ci faccia sentire meglio nel momento in cui lo facciamo, tale pratica causa infiammazione e vari tipi di allergia.

D’altro canto, bisogna tener conto che le dita e le mani possono essere contaminate con germi dannosi, i quali possono trovare negli occhi un ambiente perfetto per proliferare.

4. Passare troppo tempo davanti agli schermi

L’uso eccessivo di dispositivi elettronici, come tablet e smartphone, è collegato con l’incremento di problemi alla vista degli ultimi anni.

Gli occhi non sono fatti per sopportare una luminosità intensa come quella prodotta da tali dispositivi, soprattutto perché la distanza che li separa è davvero minima.

Rimanendo per diverse ore davanti ad uno schermo, causeremo agli occhi stress visivo e potremmo incorrere in problemi come vista offuscata e mal di testa.

Inoltre, l’uso di luci al led provoca alterazioni ai tessuti e può influire sullo sviluppo di alcune malattie.

Per evitare tutto questo, vi consigliamo di utilizzare con moderazione questi elementi e di praticare quotidianamente esercizi visivi.

5. Andare a dormire senza struccarsi

dormire-senza-struccarsi

La brutta abitudine di andare a dormire ancora truccate non solo ha conseguenze negative sulla salute della pelle, ma può anche provocare problemi agli occhi.

I prodotti chimici contenuti nei trucchi provocano alterazioni cutanee, brufoli, irritazioni agli occhi ed orzaioli.

Leggete anche: Come curare un orzaiolo

L’eye-liner e il rimmel impediscono che questa zona si ossigeni per bene e possono causare infiammazioni e occhiaie.

Inoltre, non è conveniente applicare la matita per gli occhi all’interno della palpebra inferiore, perché proprio in questa zona si trovano le ghiandole di Meibomio.

Per concludere, anche se possono sembrare inoffensive, le azioni menzionate devono essere evitare per non incorrere in problemi agli occhi. È altrettanto consigliabile rivolgersi spesso ad uno specialista per individuare qualsiasi possibile anomalia.

Immagine principale per gentile concessione di © wikiHow.com

Guarda anche