Infradito e possibili problemi ai piedi

12 giugno 2018
L'uso delle infradito ha alcuni svantaggi: non attenuano l'impatto quando si cammina, il che genera dolore alle gambe, inoltre i piedi sono vulnerabili a ferite e punture di insetti.

Le infradito, così comuni in estate, possono causare diversi problemi ai piedi.

Sono da sempre apprezzate per il comfort, la delicatezza e la libertà di movimento dato ai piedi e ci sono prove dell’uso delle infradito sin da tempi remoti nelle culture orientali e occidentali, in Giappone, Egitto, Grecia e Roma.

Attualmente, tra le più famose al mondo vi sono le brasiliane Havaianas. Infradito in gomma EVA solida e leggera che hanno riscosso un successo internazionale per la varietà di modelli e colori.

Tuttavia, sembrano non essere le calzature più adatte. Vediamo perché.

Uso eccessivo di infradito: possibili problemi ai piedi

1-Mancanza di ammortizzazione dell’impatto

Piedi su uno scoglio

Anche l’atto di camminare è soggetto alla legge di azione e reazione della fisica. Ciò significa che quando si esercita la forza necessaria per appoggiare il piede a terra, si genera una reazione di uguale valore per bilanciare l’equazione. Ecco perché quando si cammina il corpo rimane stabile sul terreno, non affonda né perde equilibrio.

Cosa c’entra la fisica con le infradito? Quando si cammina, si genera un impatto non solo ai piedi, ma all’intero organismo, anche perché i piedi sono terminazioni nervose. Ecco perché le scarpe sono state perfezionate nel tempo e alcune vengono pensate appositamente per passeggiare e altre per lo sport ad alto impatto.

Le infradito non sono in grado di attutire tale impatto, soprattutto quando si cammina su superfici più dure come l’asfalto. La suola in gomma non è sufficiente per proteggere i piedi e sostenere il peso del corpo.

Ciò si aggiunge alla loro forma totalmente piatta, che può causare mal di schiena e far adottare una postura errata. È comune vedere le persone trascinare i piedi quando indossano le infradito, perché non tengono bene e non danno stabilità ai piedi.

Il risultato possono essere dolori progressivi nei muscoli delle gambe, alla schiena e ai fianchi.

Lo sapevate? Trucco per eliminare in un mese i germi e le cellule morte dai piedi

2-Mancanza di protezione ai piedi

Piedi di una donna

Un altro problema riguarda l’esposizione a cui vengono sottoposti i piedi quando si indossano le infradito. La struttura di queste scarpe è così semplice e leggera che offre poca o nessuna protezione.

Da un lato, i piedi sono vulnerabili a ferite, ustioni, punture di insetti e vari fattori naturali. Il tutto tenendo conto de fatto che queste calzature sono più utilizzate in estate, quando i raggi solari sono molto più intensi e la proliferazione degli insetti è maggiore.

D’altra parte, la spiaggia, le piscine e i club sono per uso collettivo. Ciò significa che il rischio di entrare in contatto con microrganismi è considerevole. Le infradito non coprono i piedi, ma li lasciano totalmente esposti a qualsiasi tipo di contaminazione.

In casi più estremi, l’impatto e l’eccessiva esposizione possono influenzare le terminazioni nervose presenti nei piedi. Cosa che può generare problemi a sistema nervoso, regolazione termica dell’organismo e benessere generale della persona.

Volete saperne di più? Eliminare i calli ai piedi con un rimedio a base di cipolla e aceto bianco

3-Malattie della pelle e micosi

Dita dei piedi

Alcune malattie sono più frequenti in estate. La stagione più calda dell’anno comporta alcuni rischi a causa dell’eccessiva esposizione al sole, all’umidità e ai microrganismi topici di alcuni luoghi.

Un altro classico problema dell’estate è le proliferazioni di funghi per via del calore e dell’umidità. I casi di micosi si moltiplicano nei giorni caldi.

Questi due ultimi casi, tuttavia, sono oggetto di controversia. Alcuni specialisti sono inclini a favorire l’uso delle infradito in estate, in quanto offrono traspirazione e aria fresca ai piedi. A detta loro, indossare questo tipo di calzature è positivo perché aiuta ad asciugare i piedi e impedisce il contatto diretto con i microrganismi nella sabbia.

Altri studiosi, invece, ne sconsigliano l’uso per via dell’esposizione del piede a vari microrganismi presenti nell’acqua e nella sabbia. Affermano anche che si corre un rischio maggiore di cancro alla pelle per via dell’eccessiva incidenza dei raggi solari sui piedi.

Tenendo presente che l’obiettivo principale delle scarpe è quello di fornire supporto e protezione ai piedi, le infradito non compiono questi requisiti. Tuttavia, con una buona igiene e una protezione solare adeguata, è possibile godersi l’estate senza causare danni ai piedi.

Guarda anche