Insolazione: 4 semplici rimedi naturali

7 Giugno 2019
L'insolazione è il risultato di un'eccessiva esposizione al sole e privi di una protezione adeguata. Scoprite i rimedi naturali che aiutano a calmare i sintomi.

Una moderata esposizione al sole è sicuramente positiva per la nostra salute, purché avvenga con attenzione. Quando i raggi solari sono molto intensi e la temperatura è alta, anche stare al sole può rappresentare un pericolo. Il rischio è prendersi un’insolazione.

Non sempre si è vittime di un’insolazione dopo essere stati molte ore sulla spiaggia o all’aria aperta. Può avvenire, infatti, anche per il semplice fatto di essersi esposti al sole senza una protezione adeguata. Ecco dunque 4 soluzioni per trattare gli effetti in modo naturale.

Rimedi naturali da usare in caso di insolazione

Prima di parlare di rimedi naturali è importante chiarire che l’insolazione non va confusa con il colpo di calore. Quest’ultimo, infatti, è molto più grave e può portare addirittura alla perdita di coscienza.

L’insolazione è uno stato di stanchezza causato dal calore e accompagnato in genere da bruciature superficiali, vene più gonfie nelle gambe, intensa sudorazione, brividi, etc. I casi più leggeri possono essere trattati in casa con i rimedi della nonna.

Una grave insolazione, invece, può richiedere attenzione medica. Se le scottature sono serie, la debilitazione prolungata e vi sono segnali di disidratazione, la scelta deve ricadere sul pronto soccorso piuttosto che sui rimedi naturali.

Tenendo conto di queste precisazioni, vi invitiamo a scoprire alcune soluzioni che aiutano a calmare i sintomi. Il nostro consiglio è di provarle una alla volta per evitare reazioni indesiderate.

Scoprite anche: Prevenire le macchie solari grazie a 8 consigli

1. Succo di pomodoro

Succo di pomodoro, basilico e pomodori
Il pomodoro è uno dei migliori ingredienti naturali in caso di insolazione e scottature della pelle. È antiossidante e stimola il processo di rigenerazione dei tessuti.

Il succo di pomodoro è senz’altro uno dei migliori rimedi contro l’insolazione. Il suo contenuto di vitamine, sali minerali e antiossidanti lo rende un buon ricostituente per gli organi interni e per la pelle. È soprattutto indicato per integrare i liquidi e i sali persi a causa del calore.

Come lo utilizziamo?

  • In caso di esposizione eccessiva al sole, bevete 2 o 3 bicchieri di succo di pomodoro al giorno. Preparatelo in casa: frullate uno o più pomodori freschi con acqua e succo di limone. Bevetelo freddo.
  • In alternativa, potete spalmare il succo di pomodoro sulle scottature superficiali. Lasciate agire per 20 minuti e infine risciacquate.

2. Yogurt naturale in caso di insolazione

Applicare sulla pelle lo yogurt naturale aiuta a mitigare gli effetti di un’eccessiva esposizione al sole. I suoi composti probiotici aiutano a ristabilire il pH cutaneo e stimolano il processo di rigenerazione.

Facilita, allo stesso tempo, il distacco delle cellule morte e previene la formazione di cicatrici e macchie.

Leggete anche: Prevenire le macchie solari grazie a 8 consigli

Come lo utilizziamo?

  • Stendete sulla pelle arrossata un sottile strato di yogurt naturale.
  • Aspettate 20 minuti, infine sciacquate con acqua fredda.
  • Ripetete l’applicazione fino a riduzione del bruciore.

3. Frullato di cetriolo

Frullato di cetriolo contro l'insolazione
Il cetriolo è ricco di acqua e composti antiossidanti dall’effetto lenitivo. Mangiatelo in insalata e applicatelo sulla pelle per combattere la disidratazione.

Un altro meraviglioso frullato vegetale, utile per calmare gli effetti dell’insolazione, si prepara con i cetrioli. Come molti sanno, sono composti per il 96% da acqua. Contengono, inoltre, sali minerali essenziali, vitamina C e fibre. Per questo motivo il cetriolo è ideale per combattere la disidratazione e le scottature.

Come lo utilizziamo?

  • Tagliate a pezzi un cetriolo e frullatelo con acqua e succo di limone. Una volta ottenuta una bevanda omogenea, bevetela subito. Consumatene 2 o 3 bicchieri al giorno.
  • Potete anche applicare il cetriolo direttamente sulla pelle: riduce il bruciore causato dalle scottature solari.

4. Bagno con avena

La farina d’avena è un ingrediente dalle interessanti applicazioni terapeutiche. In questo caso specifico è addirittura uno dei rimedi naturali più efficaci. Il motivo? Combatte la stanchezza da calore, il bruciore della pelle e la disidratazione. 

Come la utilizziamo?

  • Aggiungete all’acqua tiepida o fredda della vasca da bagno una tazza di farina d’avena.
  • Immergete il corpo per 15-20 minuti e rilassatevi.
  • Ripetete questo trattamento per 2 o 3 giorni consecutivi, fino a notare un miglioramento.

Ricordate, infine, che è importante prevenire questi incidenti. Nei giorni di sole molto intenso, assicuratevi di usare una buona protezione solare e di rinnovarla tre volte al giorno.

Se dovete camminare sotto il sole, proteggetevi con abiti leggeri che coprano bene tutta la pelle. Infine, mantenete una corretta idratazione bevendo almeno due litri di acqua durante la giornata.

  • Polefka, T. G., Meyer, T. A., Agin, P. P., & Bianchini, R. J. (2012). Effects of Solar Radiation on the Skin. Journal of Cosmetic Dermatology. https://doi.org/10.1111/j.1473-2165.2012.00614.x
  • Kenny, G. P., Wilson, T. E., Flouris, A. D., & Fujii, N. (2018). Heat exhaustion. In Handbook of Clinical Neurology. https://doi.org/10.1016/B978-0-444-64074-1.00031-8
  • Bhowmik, et al. (2012). Tomato-A Natural Medicine and Its Health Benefits. Journal of Pharmacognosy and Phytochemistry Tomato-A.
  • Cooperstone, J. L., Tober, K. L., Riedl, K. M., Teegarden, M. D., Cichon, M. J., Francis, D. M., … Oberyszyn, T. M. (2017). Tomatoes protect against development of UV-induced keratinocyte carcinoma via metabolomic alterations. Scientific Reports. https://doi.org/10.1038/s41598-017-05568-7
  • Vaughn, A. R., & Sivamani, R. K. (2015). Effects of Fermented Dairy Products on Skin: A Systematic Review. The Journal of Alternative and Complementary Medicine. https://doi.org/10.1089/acm.2014.0261
  • Mukherjee, P. K., Nema, N. K., Maity, N., & Sarkar, B. K. (2013). Phytochemical and therapeutic potential of cucumber. Fitoterapia. https://doi.org/10.1016/j.fitote.2012.10.003
  • Reynertson, K. A., Garay, M., Nebus, J., Chon, S., Kaur, S., Mahmood, K., … Southall, M. D. (2015). Anti-inflammatory activities of colloidal oatmeal (Avena sativa) contribute to the effectiveness of oats in treatment of itch associated with dry, irritated skin. Journal of Drugs in Dermatology : JDD.