Come evitare la sudorazione eccessiva

· 25 dicembre 2014
Riducete il consumo di caffè, tè e coca cola. Non consumando caffeina, starete più tranquilli e suderete di meno.

Tutte le persone sudano, perché fanno sport, a causa dei riscaldamenti troppo forti, perché è estate, etc. Tuttavia, il problema sussiste quando la sudorazione è eccessiva e oltre a generare cattivo odore, diventa imbarazzante indossare vestiti su cui si formano grandi aloni sotto le ascelle. In questo articolo vi presentiamo consigli e rimedi fatti in casa per combattere la sudorazione eccessiva.

Cosa sapere sulla sudorazione “normale” ed eccessiva

Il corpo elimina le tossine e le impurità, così come i grassi, attraverso il sudore (o traspirazione). Il sudore è prodotto dalle ghiandole apocrine, le quali secernono feromoni, con la funzione di inviare segnali sessuali. Tuttavia, nella società attuale gli odori troppo forti sono, viceversa, causa di rifiuto.

Tra le cause alla base di un’eccessiva sudorazione si trovano l’alimentazione, la genetica o determinati farmaci. Il nome medico di questo disturbo è iperidrosi. Essa può interessare anche il viso, le mani ed i piedi, ed è un problema sofferto dal 5% della popolazione mondiale. La cosmetica non è la soluzione migliore, perché i profumi o i deodoranti riescono solo ad occludere i pori, cosa che a lungo andare può causare irritazioni alla pelle.

mani

Consigli per evitare la sudorazione eccessiva

  • Modificate le vostre aspettative: un problema comune tra chi soffre abitualmente di questo problema è pensare in modo incosciente “questa volta non suderò”, ma questo è impossibile. Quando si inizia a sudare, infatti, è frustrante, deprimente, si prova vergogna, etc. Durante l’estate, dovete pensare al sudore come qualcosa normale, che “dà fastidio” a tutti; in questo modo sarete meno ansiosi.
  • Portate sempre dell’acqua con voi: una bottiglia d’acqua negli ambienti caldi o su cui batte il sole è come un’oasi in pieno deserto. Questa nuova abitudine vi permetterà di essere più idratati e di traspirare meno; allo stesso tempo, inoltre, sarà d’aiuto per eliminare le tossine, migliorare la salute di pelle, unghie e capelli e contribuirà a bruciare i grassi.
  • Ricordate che il sudore si asciuga sempre: di sicuro vi sentite inzuppati di sudore e non vedete via d’uscita al problema. Tuttavia, se vi recate in un luogo più fresco, gli indumenti si asciugheranno, così come le vostre ascelle.
  • Abbandonate la caffeina: non solo è presente nel caffè, ma anche in altri infusi e bevande (soprattutto le bevande cola). Sarete più sereni e suderete meno se berrete succhi naturali ed acqua, piuttosto che un caffè o un cappuccino.
  • Indossate abiti freschi ed ampi: gli indumenti di lycra ed altri materiali sintetici aggravano il problema. L’ideale sarebbe indossare magliette o calze di cotone che non siano attillati, ma che permettano ai pori di respirare. Evitate anche i colori molto scuri e prediligete il bianco o i toni pastello.

sudorazione-eccessiva

Rimedi fatti in casa per la sudorazione eccessiva

  • Preparate un deodorante o antitraspirante fatto in casa: quelli che si trovano in vendita tolgono solo l’odore, senza trattenere la sudorazione. In alcuni casi, inoltre, occludono i pori a causa delle tossine in essi presenti (motivo per il quale rendono più scure le ascelle). Gli ingredienti di questo deodorante naturali sono ¼ di tazza di bicarbonato di sodio, 8 cucchiai di olio di cocco vergine (non raffinato), ¼ tazza di amido di mais e qualche goccia di olio essenziale (facoltativo). Mescolate il bicarbonato e l’amido di mais, aggiungete l’olio di cocco e sbattete bene. Mettete in frigo in modo che si solidifichi. Applicate nelle ascelle, facendo attenzione a non farlo dopo esservi depilati.
  • Un’altra ricetta di un deodorante da fare in casa: unite mezza tazza di aceto e 30 gocce di olio essenziale al rosmarino oppure alla lavanda. Fate riposare per una settimana in un recipiente chiuso ermeticamente, da riporre in un luogo secco e senza il contatto con la luce diretta. Mettete tre cucchiai di questo deodorante nella vasca da bagno.
  • Esfoliazione: il sudore può essere causato da un’eccessiva occlusione dei pori, a causa dei prodotti di igiene che usiamo ogni giorno. L’ideale, quindi, è esfoliare la pelle per far respirare i pori; potete farlo con prodotti naturali come l’avena, il sale marino, il caffè macinato ed il succo di limone. Sfregate le zone interessate due volte alla settimana la sera prima di andare a dormire.

olio e limone

  • Il latte di magnesia può costituire un ottimo deodorante poiché elimina il cattivo odore e tiene sotto controllo il sudore. Un’alternativa è quella di sfregare del succo di rapa nelle ascelle o in generale nelle zone in cui si suda di più.
  • I bagni di vapore possono aiutarvi ad eliminare le tossine del corpo che poi occludono i pori. Rilasseranno anche il corpo e la mente, riducendo i livelli di ormoni causati dallo stress. Fate un bagno di vapore per 20 minuti al giorno e bevete molta acqua per mantenervi idratati.
  • Usate polveri antitraspiranti  che permettono di assorbire l’umidità ed uccidere i batteri che causano il cattivo odore. Un’alternativa è quella di unire un cucchiaino di amido di mais con alcune gocce di olio essenziale ed applicare dopo la doccia.
  • I tè a base di erbe, soprattutto quelli che contengono salvia, sono ottimi riduttori del sudore. Questa pianta è ricca di vitamina B e magnesio, per cui ridurrà la stimolazione delle ghiandole sudoripare. Bevete due tazze al giorno come massimo, e fate attenzione a non bollire troppo l’infuso perché altrimenti potrebbe liberare tossine nocive per la vostra salute.
  • Bere succo d’uva o di pomodoro vi può aiutare a mantenere stabile la temperatura corporea ed evitare che questa aumenti troppo, causando un’eccessiva sudorazione. Bevetene un bicchiere al giorno, la mattina. Vi sarà d’aiuto anche per ridurre il rischio di cancro o malattie cardiache.
  • Le patate possono trattenere l’eccessiva traspirazione. Tagliate alcune fettine di patata cruda e sfregatene il succo sulla pelle. Lasciate agire alcuni minuti (fino a quando non si secchi) e sciacquate con acqua e sapone neutro.

Patate

Guarda anche