Prodotti di bellezza da non condividere

29 aprile 2018
Anche se di primo acchito possono sembrare delle misure estreme, è sempre meglio prevenire i pericoli inutili a cui ci esponiamo quando condividiamo alcuni prodotti personali

Esiste un’ampia gamma di prodotti di bellezza che devono avere un uso strettamente personale. Sebbene siamo abituati a condividerli con le nostre amiche o parenti, bisogna sapere che questa abitudine può aumentare il rischio di infezioni o malattie cutanee.

Per quanto ci possa sembrare “inoffensivo” e sebbene non sempre si verifichino conseguenze negative, è meglio evitare di condividere l’uso dei prodotti di bellezza per evitare il contagio di germi nocivi.

A seguire vogliamo condividere in dettaglio quali sono gli otto principali prodotti di bellezza da non condividere e i relativi rischi.

Scopriteli!

Prodotti di bellezza da non condividere mai

1. Mascara

Mascara

Il mascara è un prodotto che va a contatto con le palpebre, poiché lo applichiamo dalle radici delle ciglia.

Per questo motivo, è possibile contaminarlo con batteri infettivi che, molto spesso, sono responsabili di problemi quali la congiuntivite.

Bisogna evitarne un utilizzo condiviso e sospendere l’applicazione in caso di infezione agli occhi.

Leggete anche: Trucco per eliminare in un mese i germi e le cellule morte dai piedi

2. Eye liner

Le matite o gli eye liner liquidi sono prodotti che possono essere contaminati in modo simile al mascara.

  • Ciò significa che se la vostra amica ha un virus o dei batteri negli occhi, usando il suo eye liner ci sono buone probabilità che contraiate un’infezione agli occhi.
  • Una delle complicazioni che potrebbero sorgere è nota come cheratite, la quale provoca un’infiammazione della cornea.

3. Matite o balsami per labbra

Rossetto

La bocca di tutte è piena di batteri e nonostante questi non sempre producano infezioni, esiste un’alta probabilità di soffrire di alcuni disturbi qualora si condividano prodotti di bellezza come rossetto o burrocacao.

  • Entrando direttamente in contatto con la pelle, condividerli facilita il contagio di infezioni come l’herpes labiale.
  • Anche alcuni batteri possono viaggiare attraverso questo mezzo, causando alterazioni del pH della sottile pelle delle labbra.

4. Pennelli e spugnette

Per ridurre il rischio di malattie e infezioni cutanee, è indispensabile lavare regolarmente gli oggetti di uso quotidiano come i pennelli e le spugnette per il trucco.

Anche se di solito a occhio nudo non si nota, questi accumulano germi e cellule morte che con il passare del tempo influiscono sulla salute della pelle.

  • È per questo motivo che dobbiamo farne un uso condiviso, soprattutto con persone che soffrono di acne, irritazioni o allergie.
  • Per quanto sia pulita la pelle dell’altra persona, c’è il rischio di contagio qualora presenti uno qualsiasi di questi disturbi.

5. Deodorante stick o roll-on

Deodorante stick

I deodoranti in formato stick o roll-on sono prodotti che in nessun caso devono essere condivisi, in quanto, anziché proteggere, possono provocare cattivi odori e infezioni.

  • Sebbene il loro uso individuale sia efficace e salutare, condividendoli ci esponiamo a batteri, sudore e particelle che ne alterano la superficie.
  • Quando li applichiamo di nuovo sulla nostra pelle, possiamo soffrirne le conseguenze.

6. Depilatori elettrici o rasoi

I depilatori elettrici o i rasoi aiutano a eliminare la peluria indesiderata in qualsiasi parte del corpo.

Sebbene rappresentino un metodo igienico e facile per svolgere questa attività, non devono essere condivisi con nessuno.

  • Questo perché possono capitare incidenti, ad esempio è possibile tagliarsi, cosa che aumenta il successivo rischio di infezioni.
  • Possono accumulare cellule morte, le quali causano ostruzioni dei pori.

Leggete anche questo articolo: 5 deodoranti naturali contro il cattivo odore delle ascelle

7. Tronchesi per unghie

Tronchesino per unghie

Se vogliamo mantenere le nostre unghie belle e sane, è meglio avere un tronchese personale.

Anche se condividere questo oggetto sembra una cosa normale e priva di importanza, in realtà può influire sull’insorgenza di infezioni.

  • Le dita e le unghie nascondono batteri, funghi e virus che, sebbene invisibili, possono causare disagi.
  • Condividere questo strumento aumenta il rischio di funghi nella pelle e nelle mani, di verruche e di infezioni delle cuticole.

8. Crema per il corpo in barattolo

Ogni volta che si mettono le mani all’interno del barattolo della crema per il corpo si lasciano batteri che, in alcuni ambienti, possono proliferare.

Riuscite a immaginare che cosa potrebbe succedere se tale prodotto viene condiviso?

  • Tenete presente che anche l’altra persona ha dei germi sulle mani.
  • Anche se può risultare un po’ allarmante, è meglio evitare questa condivisione per non incappare in ulteriori disagi.
  • Evitate la manipolazione di questo prodotto di bellezza senza esservi lavati accuratamente le mani.

Sappiamo che vi è capitato di condividere alcuni dei prodotti di bellezza menzionati. Ora che ne conoscete i rischi, però, fatene un uso personale oppure adottate le dovute cautele per disinfettarli nel caso in cui non abbiate altra alternativa e dobbiate prestarli.

Guarda anche