Prodotti di bellezza da non condividere mai

4 dicembre 2015
Condividere i nostri prodotti per il trucco o per l'igiene, ad esempio il deodorante, significa esporci a molti batteri e microrganismi che possono causare irritazioni e infezioni.

Vi state preparando per uscire con l’amica del cuore. Mentre vi truccate lei vi chiede di prestarle uno dei vostri trucchi. Ovviamente le dite “prendi quello che ti serve”.

Attenzione, però. Alcuni prodotti di bellezza non andrebbero condivisi con nessuno.

Quali prodotti non dobbiamo prestare?

Che sia vostra sorella, vostra cugina o la vostra migliore amica, non condividete i prodotti per il trucco, per l’igiene e la bellezza. Se non volete passare per egoiste, spiegate loro il motivo. Chi vi vuole bene capirà e apprezzerà il vostro comportamento perché al contempo vi state preoccupando anche della loro salute.

Ecco cosa non dovete prestare per nessuna ragione:

Mascara per le ciglia

Gli occhi sono la parte più delicata del viso e del corpo in generale. Attraverso gli occhi, possono entrare molti batteri che provocano infezioni; il caso più tipico è la congiuntivite, ma ci sono malattie anche più serie.

Le ciglia formano una barriera naturale che blocca l’entrata dei microrganismi. Prestando lo spazzolino del mascara, quindi, vi esponete a varie malattie. 

Leggete anche: Alopecia di ciglia e sopracciglia: che rimedio bisogna usare?

Pennello e spugnetta

Pennello-per-il-trucco-500x334

Dobbiamo nuovamente parlare di questi maledetti batteri. Sulla nostra pelle se ne trovano parecchi e quando la spugnetta per il fondotinta o il pennello, passano da un viso all’altro, anche i batteri vengono trasportati.

Non importa quanto bene la nostra amica si lavi il viso, è meglio non prestare questi accessori per il trucco, soprattutto se una delle due ha brufoli e punti neri.

Se non volete tenere a portata di mano due pennelli, potete anche optare per un detergente spray per pennelli (lo trovate in profumeria). Alcune donne preferiscono igienizzare i pennelli con l’alcool, che evapora velocemente. 

Spazzolino da denti

A prima vista sembra un consiglio assurdo, in realtà molte persone non provano nessuna repulsione a prestare lo spazzolino da denti al fidanzato o all’amica. A partire da oggi, prima di farlo, pensate alla quantità di batteri che si accumulano nella bocca dopo aver mangiato o dopo essere entrati in contatto con qualsiasi oggetto (una penna, le unghie…). I batteri si posano sulle labbra per poi passare sulla lingua, sulle gengive e i denti.

Si possono trasmettere diverse malattie con uno spazzolino da denti, dalla semplice influenza all’herpes labiale. Ricordatevi di comprarne uno di riserva, da tenere a disposizione per un ospite che si ferma a dormire o che si dimentica il proprio.

Lo stesso vale per noi, mettiamo uno spazzolino in borsa per le emergenze. Quelli da viaggio sono piccoli e pratici.

Rasoio

Siete a casa del vostro ragazzo e vi accorgete di esservi scordate di radere le ascelle. In bagno fa bella mostra il suo rasoio.. Perché non approfittarne? Perché durante la rasatura può capitare di tagliarsi e di sanguinare. Questo fa sì che i batteri si sviluppino sulla lama, anche se poi la risciacquiamo. 

Non si è mai sicuri, inoltre, che chi ci presta il rasoio non abbia una malattia come l’epatite o peggio. Lo stesso vale per le pinzette o il depilatore. Teneteli per voi.

Rossetto e lucidalabbra

Rossetti-500x367

State per andare a prendere l’aperitivo con le colleghe di lavoro, vi state truccando in bagno e alla vostra collega preferita piace il colore del vostro rossetto oppure avete comprato un lucidalabbra nuovo e la vostra sorellina vuole vedere come le sta.

Vale lo stesso discorso dello spazzolino da denti: non va bene condividere oggetti che entrano in contatto con la bocca o con le labbra. A maggior ragione, mai usare i rossetti campione che mettono a disposizione le profumerie.

Se proprio non riuscite a dire di no, prima di riutilizzarlo versatevi sopra un po’ di alcool (un altro piccolo boccettina da tenere in borsa per le emergenze).

Crema idratante

Vi siete mai soffermate a pensare che ogni volta che mettete il dito nel barattolino della crema idratante lasciate batteri che non vedono l’ora di entrare a contatto con il viso?

Se già dobbiamo prestare attenzione ai nostri microrganismi, immaginate come dobbiamo comportarci con quelli degli altri. Prima di usare questi prodotti, ricordate di lavare bene le mani. Questa è una regola da imporre anche a chi ve li chiede in prestito.

Eyeliner e matita

Come abbiamo già detto per il mascara, quando prestate la matita o l’eyeliner ad un’amica, trasportate i suoi virus e batteri dentro i vostri occhi.

Una delle complicazioni più gravi è la cheratite, un’infiammazione della cornea piuttosto grave.

Deodorante

Deodorante-500x334

È “permesso” condividere solo il deodorante spray, in altri formati deve restare personale. Le ascelle sono una parte del corpo che accumula molti batteri del sudore, solitamente “coperti” dai vestiti e dallo stesso braccio.

Il deodorante in stick o roll on entra direttamente a contatto con la pelle e su di esso si accumulano moltissimi germi. Prima di usarlo, occorre detergere bene l’area e per nulla al mondo va prestato. Nemmeno per un’emergenza.

Tagliaunghie e tronchesino

In una casa, di solito, un unico tagliaunghie è a disposizione di tutta la famiglia, ma questa abitudine è sbagliata. A meno che tutti siano molto attenti a disinfettarlo dopo l’uso, non è molto consigliabile.

Quando tagliamo le unghie, introduciamo la lama dentro l’unghia. Qui si nascondono non solo i batteri, ma anche impurità che vengono trasportate da un dito all’altro (nostre e degli altri). Non  prestate il tagliaunghie o il tronchesino se non volete rischiare un’infezione da funghi o batteri.

Come se non bastasse, a volte le unghie possono essere un po’ incarnite e tagliandole sanguinano. Ricordate quello che abbiamo già detto per il rasoio.

Non dimenticate di leggere: Come trattare correttamente le unghie incarnite

Lima per le unghie

Lima-per-le-unghie-500x334

Sotto le unghie si accumulano una grande quantità di batteri. Prima di usare la limetta, lavate e asciugate bene le unghie e, naturalmente, non prestatela a nessuno.

Guarda anche