Pulire i fornelli con 5 soluzioni ecologiche

· 24 novembre 2018
Oltre a pulire e sgrassare i fornelli con questi trucchi, potrete disinfettarli senza mettere in pericolo la vostra salute con l'uso di sostanze chimiche

Pur usandoli diverse volte al giorno, preferiamo rimandare il compito di pulire i fornelli e rimuovere eventuali residui di cibo e alimenti. Si tratta, infatti, di uno degli elementi della cucina che si fa più fatica a pulire.

In commercio si trovano molti sgrassanti per pulire i fornelli, ma la maggior parte contiene sostanze chimiche aggressive che rischiano di danneggiare la pelle, la salute respiratoria e l’ambiente.

Per fortuna, esistono soluzioni ecologiche e naturali che evitano rischi per la salute e aiutano a pulire la cucina in maniera più efficace ed economica.

Oggi vi presentiamo 5 interessanti soluzioni per pulire i fornelli. Prendete nota!

Soluzioni naturali per pulire i fornelli

1. Succo di limone

Sgrassare con il limone

Molti prodotti sgrassanti contengono come ingrediente attivo il succo di limone. Il limone, infatti, contiene acidi naturali che hanno una funzione astringente e facilitano la rimozione dello sporco.

Ingredienti

  • Il succo di 2 limoni
  • 750 ml di acqua

Preparazione

  • Spremete i limoni e diluitene il succo nell’acqua calda.

Modo d’uso

  • Immergete una spugna nell’acqua e limone e passatela sui fornelli.
  • Lasciate agire 2 minuti ed eliminate i residui di sporco con un panno in microfibra.
  • Ripetete il trattamento finché la superficie non sarà impeccabile.

2. Aceto di mele

Grazie all’elevata concentrazione di acidi organici, l’aceto di mele è una valida alternativa per eliminare grasso e sporco dai fornelli.

Per via delle sue proprietà antisettiche, aiuta a eliminare i batteri che si accumulano sulla superficie e a neutralizzare gli odori sgradevoli.

Ingredienti

  • 500 ml di aceto di mele
  • 250 ml di acqua

Preparazione

  • Diluite l’aceto di mele nell’acqua e riscaldate il tutto.

Modo d’uso

  • Quando il prodotto sarà sufficientemente caldo, ma non bollente per evitare ustioni, immergetevi una spugna e passatela sui fornelli.
  • Ripetete il procedimento fino a eliminare completamente lo sporco.

Vi consigliamo di leggere anche: Usi del limone come cosmetico naturale

3. Aceto bianco

Aceto bianco

Non possiamo dimenticare l’aceto bianco tra i migliori alleati per le pulizie di casa. Oltre a essere un eccellente disinfettante, elimina i resti di cibo e sporco grazie ai suoi composti acidi.

È ideale per rimuovere il grasso bruciato sui fornelli, lasciandoli brillanti e puliti.

Ingredienti

  • 250 ml di aceto bianco
  • 125 ml di acqua

Preparazione

  • Diluite l’aceto bianco nell’acqua tiepida e trasferite il tutto in un flacone dotato di nebulizzatore.

Modo d’uso

  • Spruzzate il liquido sui fornelli e sfregatelo con una spugna o un panno.
  • Sullo sporco ostinato usate l’aceto bianco puro.

4. Aceto bianco e limone

Se le soluzioni presentate finora non dovessero essere sufficienti per rimuovere il grasso e lo sporco, allora combinate aceto bianco e limone per ottenere una formula più potente.

La combinazione di questi due ingredienti penetra nei residui che si accumulano sui fornelli ammorbidendoli, così da renderne più facile la rimozione.

Ingredienti

  • 250 ml di aceto bianco
  • Il succo di 2 limoni

Preparazione

  • Versate l’aceto bianco in un flacone dotato di nebulizzatore assieme al succo di limone.
  • Agitate il flacone per amalgamare bene i due ingredienti.

Modo d’uso

  • Spruzzate il prodotto sui fornelli e lasciate agire 3-5 minuti.
  • Poi passate con una spugna o un panno in microfibra.
  • Ripetete il trattamento fino a ottenere i risultati desiderati.

Per saperne di più, leggete anche: 6 cose da non pulire con l’aceto bianco

5. Bicarbonato di sodio

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio ha un effetto abrasivo che consente di eliminare il grasso e pulire i fornelli. L’applicazione diretta ammorbidisce i residui di sporco e lascia la superficie pulita e priva di batteri.

Ingredienti

Preparazione

  • Mescolate i due ingredienti fino a ottenere una pasta.

Modo d’uso

  • Sfregate il prodotto ottenuto sui fornelli aiutandovi con una spazzola o una spugna.
  • Lasciate agire 5 minuti e poi rimuovete il prodotto con un panno umido.
  • Utilizzate questo metodo almeno 2 volte alla settimana.

I vostri fornelli sono sporchi o incrostati? Non riuscite a rimuovere il grasso con il detergente? Allora provate queste semplici soluzioni casalinghe per pulire i fornelli e restituire essi un aspetto impeccabile senza sforzi!

Guarda anche