Aceto bianco nel bucato: una buona idea!

16 novembre 2016
L'aceto bianco aiuta a ravvivare i colori dei capi e ad ottenere un bianco più puro. Non dobbiamo preoccuparci per l'odore dal momento che scompare con il risciacquo.

Quasi certamente avrete dell’aceto bianco in casa. Se è così, sappiate che in dispensa potete contare su un fantastico alleato per il bucato che vi permetterà un notevole risparmio sulla spesa.

Non soltanto spenderete meno in ammorbidenti e detersivi, ma contribuirete a mantenere il nostro pianeta un po’ più pulito.

L’aceto bianco è ottenuto dalla fermentazione dell’alcool puro derivato da canna da zucchero, mais o malto. Ebbene, come sapete, l’aceto ha molti impieghi e non si limita ad insaporire le nostre insalate.

È utile, ad esempio, nella pulizia della casa ed è un buon ingrediente se vogliamo preparare un tonico per il viso. Si tratta, infatti, di un potente detergente in grado di eliminare batteri o tossine, ma allo stesso tempo delicato sulla pelle.

Spesso la natura ci mette a disposizione rimedi favolosi per i problemi più comuni. Oggi ve ne diamo esempio.

Prendete nota di come l’aceto bianco può aiutarvi con il bucato.

L’aceto bianco aiuta a mantenere i colori brillanti

aceto-bianco-per-il-bucato

Sembra incredibile, l’aceto bianco non solo rispetta il colore dei capi, ma ne ravviva la tonalità resa smorta dai detersivi.

Per ottenere questo risultato in lavatrice, è sufficiente riempire la vaschetta dell’ammorbidente con un po’ di aceto bianco.

Niente paura: i vestiti non puzzeranno di aceto. Il ciclo di risciacquo e lo stesso detersivo elimineranno ogni traccia del suo caratteristico “profumo”.

Scoprite 5 rimedi naturali per sbiancare gli asciugamani

L’aceto bianco può sostituire l’ammorbidente

L’uso dell’ammorbidente lascia piccole tracce sugli abiti e in lavatrice. Se guardate attentamente, noterete che l’ammorbidente tende a rovinare i capi elastici e le parti in cui è presente la gomma.

Per di più, è un agente inquinante con un certo impatto ambientale. E se cambiassimo questa abitudine, sostituendolo con un po’ di aceto bianco?

A tale scopo, non dovrete far altro che seguire il consiglio precedente. Aggiungete aceto bianco nella vaschetta riservata all’ammorbidente. La quantità varia a seconda dei chili di bucato.

Previene la formazione di pelucchi sugli abiti

A chi non è capitato? Ti compri una bella maglia o un pigiama morbido e nel giro di due lavaggi cominciano a comparire i pelucchi.

Per evitare che capiti, aggiungete al lavaggio un po’ di aceto bianco; il tessuto si manterrà bello più a lungo. 

La modalità di utilizzo è semplice: quando la lavatrice effettua l’ultimo ciclo di risciacquo, aggiungete mezzo bicchiere di aceto bianco (100 ml). Vedrete che bel risultato.

Scoprite Perché è meglio non far asciugare il bucato in casa?

Abiti con odore cattivo o “di chiuso”

donna-con-bucato-piegato

I vestiti che abbiamo riposto nelle stagioni precedenti assumono spesso il classico odore di chiuso, un po’ difficile da eliminare. Può anche accadere di dimenticare il bucato in lavatrice: dopo un giorno, l’odore è insopportabile.

Per eliminare gli odori sgradevoli e assicurarci che i capi sappiano di pulito, sapete già cosa usare: l’aceto bianco. Ancora una volta, non vi resta che aggiungerlo allo scomparto destinato all’ammorbidente. La soluzione, come vedete, è a portata di mano.

Eliminare le macchie di sudore

A volte, soprattutto sui tessuti bianchi e delicati, restano gli aloni di sudore. Per rimuoverli, tendiamo a ricorrere a prodotti aggressivi che, nel tempo, possono danneggiare il tessuto.

Per risolvere questo problema comune, fate così:

  • Diluite un cucchiaio di aceto bianco (10 ml) in un bicchiere d’acqua tiepida (200 ml). Applicatelo sul tessuto in corrispondenza delle ascelle.
  • Sfregate per alcuni secondi e poi lasciate riposare per circa 10 minuti.
  • In seguito, lavate il capo normalmente in lavatrice. Il risultato vi sorprenderà.

Aceto bianco per allungare la vita della vostra lavatrice

muffa-nella-guarnizione-della-lavatrice

Questo trucco lo conosciamo tutti. Un modo per allungare la vita della lavatrice è farle fare un lavaggio a vuoto, con sola acqua e aceto bianco, una o due volte al mese.

Leggete anche: 10 semplici trucchi per mantenere i capi come nuovi

Per mantenere in buono stato le guarnizioni della lavatrice ed eliminare il sapone ammuffito che vi aderisce, inoltre, non c’è niente di meglio che passare uno straccio inumidito con aceto bianco.

L’uso regolare di questo prodotto vi aiuterà a evitare i cattivi odori e, soprattutto, vi permetterà di allungare la vita dei vostri elettrodomestici.

Non esitate a fare le pulizie in modo più ecologico ricorrendo all’aceto bianco!

Guarda anche