Come realizzare un contenitore luminoso per decorare le stanze

11 giugno 2016
Fate in modo che il contenitore sia pulito e asciutto prima di dipingerlo, sia che optiate per della vernice fluorescente sia per i bastoncini, e mettetelo accanto ad una lampadina accesa per farlo brillare ancora di più.

È abbastanza comune che, fino ad una certa età, i bambini vogliano lasciare la luce accesa quando vanno a dormire, perché così si sentono più sicuri.

Ovviamente questo non risulta essere particolarmente conveniente per noi, sia da un punto di vista economico, in quanto i costi della luce aumentano, sia da un punto di vista educativo, in quanto i bambini cominciano ad acquisire una sorta di dipendenza da queste luci che diventano essenziali per conciliare il loro sonno.

Per fortuna vi sono modi molto interessanti che ci permetteranno di fornire un’illuminazione ai piccoli senza dover accendere la luce. 

Stiamo parlando di contenitori decorativi che possiamo realizzare con pochi materiali in casa, ottenendo come risultato un oggetto che brilla magicamente quando le luci si spengono.

Oggi vogliamo condividere con voi due modi molto semplici per realizzarli. Provateci!

Come realizzare un contenitore luminoso con i bastoncini

passaggi realizzare contenitore luminoso

In molti negozi di decorazioni per feste vengono vendutibastoncini che emettono una luce fluorescente e che brillano al buio. 

Sono comunemente conosciuti come braccialetti luminosi e in generale vengono utilizzati per creare un ambiente frizzante durante festeggiamenti di qualsiasi genere.

Si tratta di bastoncini lunghi circa 20 cm e dal diametro di circa 0,50 cm che includono, inoltre, connettori di plastica lunghi circa 2 cm.

Possono essere di vari colori, tutti appariscenti, come rosso, giallo, verde, fucsia, lilla, arancione e blu.

In alcuni casi, inoltre, sono presenti vari colori in un unico bastoncino, caratteristica che li rende più interessanti.

Per creare il vostro barattolo, potrete scegliere i vostri colori preferiti combinandone più di due. 

Leggete anche Lanaterapia: i grandi benefici del lavoro a maglia

Materiali

  • Contenitori o barattoli di vetro (quanti ne volete)
  • Bastoncini luminosi
  • Guanti di plastica
  • Forbici
  • Tulle vecchio

Passo 1

barattoli di vetro contenitore luminoso

Cercate contenitori e barattoli di vetro, come quelli usati per conservare la marmellata o le salse.

Passo 2

Tagliate un pezzo di tulle vecchio della lunghezza poco maggiore rispetto a quella del contenitore e mettetelo all’interno di quest’ultimo in modo tale che rimanga attaccato al vetro.

Passo 3

Bastoncini fluorescenti contenitore luminoso

Indossate dei guanti per proteggere le mani e tagliate i bastoncini luminosi per estrarre la vernice fluorescente.

Passo 4

Bastoncino e contenitore luminoso

Muovete il bastoncino all’interno del contenitore, assicurandovi di creare delle macchie sul tulle e sul vetro, in modo che poi brillino al buio.

Passo 5

Dato che l’idea è quella di creare dei bei contenitori colorati, tagliate un altro bastoncino di una tonalità differente e ripetete il passaggio precedente.

Passo 6

Chiudete il contenitore con un coperchio sicuro e agitatelo.

Passo 7

Contenitore luminoso finito

Spegnete la luce e godetevi questa splendida illuminazione!

Come realizzare un contenitore luminoso con vernice

La vernice che utilizzeremo per realizzare questo contenitore è di tipo fluorescente in vendita ormai in una grande quantità di negozi specializzati.

Si tratta di un pigmento con proprietà fotoluminiscenti che può brillare al buio dopo aver assorbito energia sotto forma di radiazioni elettromagnetiche ad onda corta.

A seconda del pigmento utilizzato, può riflettere colori dalle sfumature verdi, blu, gialle o rosa.

Come nel caso precedente, consigliamo di combinare due o tre colori affinché il contenitore risulti più grazioso.

Materiali

  • Contenitori di vetro
  • Vernice fluorescente
  • Un pennello
  • Acqua (la quantità necessaria)

Passo 1

Vernice contenitore luminoso

In un recipiente pulito mescolate la vernice fluorescente con un po’ d’acqua finché le particelle non cominciano a dissolversi poco a poco.

Usate un pennello e dei guanti per proteggere la pelle delle vostre mani.

Passo 2

Lavate bene i contenitori e assicuratevi che siano ben asciutti.

Passo 3

Vernice fluorescente contenitore luminoso

Usate il pennello per applicare la vernice all’interno del contenitore, realizzando piccoli punti fino a coprirlo completamente. Più punti realizzerete, più il contenitore brillerà al buio.

Dovrete impiegare un po’ di tempo, ma il risultato sarà sbalorditivo.

Vi consigliamo di leggere: Come rendere la camera da letto un ambiente sano

Passo 4

Vernice e luce contenitore luminoso

Mettetelo per qualche minuto accanto a una lampadina accesa affinché brilli di più quando le luci verranno spente.

Anche se durante il giorno il contenitore non sembrerà granché, vedere come brilla al buio vi ripagherà di tutti gli sforzi.

Barattoli fluorescenti contenitore luminoso

Vi è piaciuta questa idea? Come potete vedere entrambi i metodi sono facili da seguire e i risultati non passano inosservati.

Avrete solo bisogno di un po’ di tempo e di creatività per poter iniziare ad elaborare il vostro contenitore luminoso. Se l’idea vi piace, potete realizzare quest’attività in compagnia dei vostri figli per divertirvi insieme.

Ovviamente accertatevi che usino i guanti e che indossino abiti vecchi, in modo tale che non ci siano problemi in caso di schizzi o fuoriuscite di vernice.

Guarda anche