5 segni che puoi iniziare una nuova relazione

Per scoprire se sei pronto per una nuova relazione, esamina come ti senti e come hai elaborato il lutto. Ecco alcuni consigli.
5 segni che puoi iniziare una nuova relazione

Ultimo aggiornamento: 24 agosto, 2022

Intraprendere una nuova storia d’amore dopo una rottura può generare sentimenti contrastanti. Non è sempre facile stabilire quando è il momento giusto e, per vari motivi, possiamo affrettarci a prendere questa decisione, danneggiando noi stessi e l’altro. In questo articolo ti diremo 5 segni che puoi iniziare una nuova relazione.

Ognuno di noi ha bisogno del proprio tempo per riprendersi e riprendere la propria vita amorosa dopo una rottura. Anche il tipo di relazione che abbiamo vissuto e il modo in cui è avvenuta la rottura sarà determinante.

Ci sono quelli che si sono separati emotivamente molto prima di farlo a livello fisico e quindi sono già a metà strada. Tuttavia, vale la pena prendere in considerazione alcuni segnali prima di pensare di intraprendere una nuova relazione.

Come sapere se sei pronto per una nuova relazione?

È importante assicurarsi di essere pronti prima di iniziare una nuova relazione. Altrimenti, possiamo generare false illusioni e aspettative nel nuovo partner e fargli del male.

Ma possiamo anche immergerci in una spirale di confusione e di incontri forzati che non fanno che aumentare la nostra tristezza e angoscia. Quindi a cosa dovremmo prestare attenzione?

1. Hai elaborato il lutto

Molti si affidano al detto popolare “chiodo schiaccia chiodo”, ma non è questo il modo giusto di procedere. È essenziale elaborare il lutto, permettendo a te stesso di sentire la perdita e di provare la tristezza, la rabbia e le altre emozioni negative che l’accompagnano.

Dobbiamo accettare quella fase della nostra vita e accettare che sia finita, per chiudere il ciclo e far posto a qualcosa di nuovo.

Il tempo di elaborazione del lutto può variare da pochi mesi ad alcuni anni. Tuttavia, sapremo di aver chiuso quel capitolo quando non proveremo più angoscia o disperazione quando pensiamo al nostro ex o a ciò che abbiamo vissuto insieme.

Quando la tristezza non ci invaderà più e non avremo più voglia di tornare alla vecchia relazione, sapremo di essere pronti. In altre parole, quando non c’è più rancore o risentimento.

L'ex partner attende una chiamata senza addolorarsi.
Il dolore è necessario con gli ex partner. Non continuare ad aspettare l’altro o aver superato il rancore sono buoni segnali.

Leggete anche: Il vero amore rispetta il passato

2. Hai imparato la lezione

Molte persone lasciano una relazione solo per rendersi conto che la nuova relazione che hanno iniziato è simile alla precedente. Ripetono gli stessi schemi, scelgono persone simili e affrontano gli stessi problemi e difficoltà. Questo accade quando non ci diamo il tempo di riflettere su ciò che abbiamo vissuto, un tempo destinato all’introspezione e alla conoscenza.

Prima di iniziare una nuova relazione chiediti cosa è andato storto nella precedente. Non si tratta di attribuire la colpa, ma di capire il passato per costruire qualcosa di meglio d’ora in poi.

Forse hai scelto il tuo precedente partner perché ti sentivi solo, hai dato troppo e hai perso la tua individualità. O al contrario, potresti essere stato troppo freddo, esigente o geloso. Anche se la rottura è stata causata dall’infedeltà dall’altra parte, possiamo imparare delle lezioni preziose.

Non saltare questo passaggio. La qualità dei tuoi prossimi passi dipenderà dalle conclusioni che raggiungerai.

3. Accetti e godi della solitudine

La paura della solitudine è uno dei motivi principali che ci portano ad avviare una relazione quando non siamo ancora pronti. Per questo è conveniente prendersi del tempo per prendersi cura di sé e per costruire una vita che ci piace e ci riempie, senza bisogno che qualcun altro debba dargli un senso.

Quando ti senti a tuo agio in solitudine, quando accetti e abbracci il tuo essere single, quando non hai paura che continui nel tempo, perché non ti senti incompleto, saprai di essere pronto a condividere la tua felicità con qualcun altro. Al contrario, se trovi che stare da solo ti spaventa, è scomodo, vuoto o inaccettabile, potresti aggrapparti a chiunque, anche se non è la persona giusta per te.

4. Hai sanato le tue ferite e le tue paure

Una rottura implica non solo superare l’assenza dell’altra persona, ma affrontare l’effetto che la relazione e la sua fine hanno avuto su di noi. È possibile che la nostra autostima sia danneggiata, che ci sentiamo fragili, insufficienti o di scarso valore.

Potremmo aver sviluppato alcune paure, come la paura di essere traditi, maltrattati o annullati nelle relazioni successive, come è successo in questa. È anche probabile che abbiamo generato alcune convinzioni disfunzionali del tipo “tutte le persone sono infedeli e bugiarde” o “l’amore implica sofferenza e sacrificio”.

Tutto questo peso emotivo sarà difficile da sopportare per iniziare una nuova relazione sana e soddisfacente. E può portarci all’autosabotaggio.

Pertanto, dobbiamo prima disfarci di questo peso. Tenere sotto controllo i pensieri e le emozioni negative ti aiuterà a capire se ti senti così.

Autostima dopo una rottura.
Il livello di autostima è fondamentale. In questo modo sapremo quali sono gli effetti duraturi della rottura.

Leggete anche: Recuperare l’autostima dopo una rottura

5. Sai cosa vuoi

Infine, prima di iniziare una nuova relazione, assicurati di sapere esattamente cosa vuoi. A volte tendiamo inconsciamente a cercare persone che somigliano al nostro ex partner o, al contrario, che sono diametralmente opposte.

In realtà, dobbiamo prenderci del tempo per riflettere su quali sono i nostri bisogni e le priorità in una relazione. Cosa stiamo cercando e cosa siamo disposti ad offrire?

Puoi iniziare una nuova relazione quando sei pronto, non quando sei solo

Insomma, la paura di restare soli non è l’unico motivo che dovrebbe spingerci a cercare un nuovo partner. Al contrario, è importante compiere un processo di guarigione e riflessione, che ci farà ritrovare noi stessi prima di condividere del tempo con un’altra persona.

Aspetta di essere pronto. In questo modo eviterai eventuali momenti imbarazzanti e dolorosi causati dalla fretta.

Potrebbe interessarti ...
Mancanza di rispetto in una relazione: 6 segnali d’allarme
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Mancanza di rispetto in una relazione: 6 segnali d’allarme

Questi segni di mancanza di rispetto in una relazione aiutano a identificare se la relazione è sana o se è necessario agire.



  • Peel, R., Caltabiano, N., Buckby, B., & McBain, K. (2019). Defining romantic self-sabotage: a thematic analysis of interviews with practising psychologists. Journal of Relationships Research10, e16, 1-9.
  • Morales, J. (2019). Proceso de duelo por ruptura de pareja. Ingenio Social8(VIII). Recuperado a partir de http://revistas.unachi.ac.pa/index.php/ingeniosocial/article/view/362
  • Verdesoto, J., Villacís, M. y Franco, X. (2019). Impacto emocional de la infidelidad en las relaciones de pareja. Importancia de su conocimiento para el psicólogo clínico. Opuntia Brava, 11(4), 349-361. Recuperado de http://200.14.53.83/index.php/opuntiabrava/article/view/883.